toxoplasmosi: AIUTO!

  • This topic has 222 risposte, 9 partecipanti, and was last updated 1 week, 2 days fa by AvatarAnna.
Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #947 Reply
      Avatarmaestrina
      Membro

      Scrivo per avere un chiarimento sulla mia situazione riguardante la toxoplasmosi.
      Spero di tutto cuore che qualcuno mi sappia chiarire le idee, perchè non so più che cosa pensare.
      A febbraio 2006, in seguito ad un ingrossamento di alcuni linfonodi, il medico mi ha fatto fare il toxotest.
      La situazione è come segue:
      3/03/06
      Igg: 98,6 – Igm: positivo

      28/03/06
      Ab totali: positivo – Igg: 137 – Igm: positivo – Avidità: debole

      14/07/06
      Ab totali: positivo – Igg: 225 – Igm: positivo

      3/11/06
      Ab totali: positivo – Igg: 124 – Igm: positivo – Avidità: intermedia

      17/02/07
      Igg: 84,7 – Igm: positivo

      Non riesco a capire come mai a distanza di un anno io abbia ancora le Igm positive.
      Da che cosa può dipendere?
      Quanto dovrò aspettare ancora prima di potermi mettere alla ricerca di un bambino?
      C’è qualcosa che si può fare o devo aspettare che passi da sola?
      Sono davvero giù di morale. Sono andata a fare questi ultimi esami del sangue con la convinzione che fosse tutto passato e invece sono ancora qui.
      Vi prego, rispondetemi per favore!
      Grazie

    • #4667 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ho bisogno di alcune informazioni: se ad esempio in questo periodo hai fatto una cura antibiotica (spiromicina ? )
      Poi ti consiglio di controllare il tuo stato immunologico (ricerca delle IgG IgM IgA e di ripetere il toxo in un altro laboratorio , non per sfiducia nel tuo ma per un controllo incrociato…

    • #4671 Reply
      Avatarmaestrina
      Membro

      Intanto grazie per la risposta!
      No, non ho fatto cure antibiotiche. Il mio medico dice che se non sei in stato di gravidanza non è il caso di fare cure, perchè la toxo in sè non crea disturbi.
      Gli esami toxo li ho fatti in due laboratori diversi: il primo e l’ultimo in uno, gli altri tre in un altro.
      Che cosa intendi per controllo dello stato immunologico?
      IgG, IgM e IgA della toxo?
      Ma secondo te è possibile che sia ancora così? (IgG e IgM positive)
      Mi devo preoccupare?

      Grazie ancora!

    • #4676 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Concordo con il medico . Si ci puo’ essere una persistenza delle IgM per tanto tempo, ma cio’ significa che rispondi ancora ad uno stimolo antigenico, cioe’ la presenza dl protozoo. Hai detto al tuo medico del desiderio di un figlio , perche’ potrebbe darti una cura antibiotica per rimettere tutto a posto .
      Per profilo immunologico mi riferisco alle Immunoglobuline in generale IgG IgM IgA e non a quelle specifiche del toxo.

    • #4678 Reply
      Avatarmaestrina
      Membro

      Grazie ancora per la disponibilità a rispondermi!
      Proprio questa mattina sono andata dal medico. Sono uscita più in crisi di quando sono entrata! Gli ho detto e ripetuto che voglio un bimbo e lui mi ha semplicemnte detto che adesso non si può. Gli ho chiesto se è possibile prendere qualcosa per “guarire” e mi ha detto di no!
      L’unica cosa che continua a ripetermi, fino alla nausea, è: “ma come ha fatto a prenderla?? ma come è possibile? non riesco a capire perchè ha preso la toxo!”
      Mi fa quasi sentire in colpa! Neanche avessi preso una malattia a trasmissione sessuale…….. e poi anche lì non dovrebbe fare certi commenti!
      Adesso pensavo di muovermi da sola e andare da un ematologo per capirci qualcosa!
      Farò comunque gli esami per capire il profilo immunologico!
      Grazie mille davvero! Spero di risolvere presto questa situazione, perchè mi turba parecchio!

    • #4682 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Cambia medico ed in bocca al lupo.

    • #4767 Reply
      Avatarmaestrina
      Membro

      Gentilissimo Drumma,
      mi permetto di “disturbarti” di nuovo perche ho avuto aggiornamenti e vorrei metterti al corrente per avere una tua opinione.
      Disturbata dal comportamento del mio medico, mi sono rivolta alla ginecologa, spiegando le la situazione.
      Mi ha fatto rifare gli esami.
      02/03/07
      – igg 64,4 (rif. <2 negativo; 2-3 dubbio; >3 positivo)
      – igm 1,42 (rif. <0,55 negativo; 0,55-0,65 dubbio; >0,65 positivo)
      – avidità igg 0,39
      (rif. <0,3 possibile infezione primaria – entro 4 mesi
      0,3-0,35 possibile infezione negli ultimi 4 mesi
      >0,35 esclusione di infezione primaria negli ultimi 4 mesi)
      Ho la visita da lei a fine marzo e quindi ne parleremo in quell’occasione.
      Se è esclusa un’infezione primaria, che cosa significa? Io non sono più malata e quindi posso cercare un bimbo?
      Tu che cosa ne pensi?
      Sono sempre assalita da mille dubbi e questa cosa non mi dà pace!
      Grazie mille se vorrai rispondermi!

    • #4771 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’infezione primaria e’ quella che da’ l’immunita’ permanente .
      Esatto ora non sei piu’ “malata” anzi sei protetta per una eventuale gravidanza
      nel tempo le IgM si azzereranno e le IgG permaranno per proteggerti.
      Proprio per scrupolo aspetterei un altro paio di mesi prima di mettere in cantiere un bimbo, ma la tua ginecologa sara’ piu’ precisa di me.

    • #4785 Reply
      Avatarmaestrina
      Membro

      Grazie infinite! Sei stato gentilissimo come sempre.
      Sembrerà quasi assurdo, ma ho avuto risposte più precise da te che dai medici con cui ho parlato direttamente!
      Ti ammiro per il lavoro che fai, sempre competente e puntuale!
      GRAZIE!

    • #5882 Reply
      Avatarincerta
      Membro

      Originariamente inviato da maestrina

      Grazie infinite! Sei stato gentilissimo come sempre.
      Sembrerà quasi assurdo, ma ho avuto risposte più precise da te che dai medici con cui ho parlato direttamente!
      Ti ammiro per il lavoro che fai, sempre competente e puntuale!
      GRAZIE!

      Maestrina ti prego dimmi che sei riuscita a risolvere questo dramma, anch’io sono esattamente nella tua stessa situazione, ho cambiato due laboratori di ananlisi e anche due ginecologi e ogni volta la risposta è diversa….chi mi dice che posso provare tranquillamente ad avere un bimbo e chi invece mi dice di aspettare ancora due mesi che non si sa mai…..possibile che non si riesca a fare chiarezza??!!
      Tu alla fine hai risolto? Io a fine novembre avevo ancora le igm con risultato “dubbio”….adesso dovrei andare a rifarla ma non so più a chi chiedere……spero che a te sia andata bene!
      incerta…

    • #5883 Reply
      Avatarincerta
      Membro

      <i>Originariamente inviato da drumma</i>
      L’infezione primaria e’ quella che da’ l’immunita’ permanente .
      Esatto ora non sei piu’ “malata” anzi sei protetta per una eventuale gravidanza
      nel tempo le IgM si azzereranno e le IgG permaranno per proteggerti.
      Proprio per scrupolo aspetterei un altro paio di mesi prima di mettere in cantiere un bimbo, ma la tua ginecologa sara’ piu’ precisa di me.

      Ciao anch’io sono nella situazione di maestrina….ho fatto le analisi a fine giugno:
      anticorpi toxplasmosi igG: 146 (soggetto positivo con valori superiori a 8)
      anticorpi toxoplasmosi IGM: presenti ( si consiglia determinazione delle igA avidità)
      Inoltre le analisi evidenziavano che non avevo passato la rosolia e non ero stata vaccinata, il 14 agosto ho fatto il vaccino, e il 26 novembre ho ripetuto le analisi:
      igG: 250 (positivo > 15)
      igG avidità (met. EIA)45% (> 25% esclusa infezione primaria negli ultimi 3 mesi)
      igM (met. EIA): DUBBIO
      igA (met. EIA): negativo

      Il mio ginecologo mi ha detto che posso iniziare a provare a cercare un figlio ma quel “dubbio” della igM mi ha spinta a consultarne un altro che mi ha invece detto di attendere altri due mesi e di rifare le analisi……AIUTO !!!!!!
      Grazie se potrai aiutarmi.
      Incerta

    • #5886 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Se avessi avuto una infezione recente di toxoplasmosi, le IgM sarebbero aumentate nel tempo da giugno ad oggi. Anzi in precedenza erano presenti ed ultimamente sono dubbie quindi sicuramente piu’ basse , inoltre l’avidita’ conferma questa tesi.
      Quindi concordo con il primo medico anche se aspettare due mesi non mi sembra unn dramma…

    • #5889 Reply
      Avatarincerta
      Membro

      <i>Originariamente inviato da drumma</i>
      Se avessi avuto una infezione recente di toxoplasmosi, le IgM sarebbero aumentate nel tempo da giugno ad oggi. Anzi in precedenza erano presenti ed ultimamente sono dubbie quindi sicuramente piu’ basse , inoltre l’avidita’ conferma questa tesi.
      Quindi concordo con il primo medico anche se aspettare due mesi non mi sembra unn dramma…

      Ciao ti ringrazio moltissimo per la tua risposta, hai ragione, aspettare due mesi in effetti non è un dramma è che dai medici si fa davvero fatica ad avere una risposta chiara ( infatti il secondo mi ha detto di aspettare proprio per quell’esito “dubbio” che invece tu mi dici essere rassicurante )quindi è facile trovarsi in difficoltà, la paura è sempre che due mesi più tardi non sappiano cosa dire o dicano una cosa diversa….quindi grazie mille, ormai un mese è passato e un altro passerà per forza, poi…speriamo bene!
      grazie ancora!!!!!
      Meno incerta 8)

    • #6028 Reply

      Salve nel leggere le vostre mail cercavo di risolvere il mio dubbio, ma non sono riuscita.
      Sono una ragazza in dolce attesa, vivo in egitto e ieri mia madre mi ha letto per telefono i risultati delle analisi fatte in italia. La toxoplasmosi è risultata positiva esattamente IgG 1060 positivo sup A6
      IgM 0.15 INDEX .. Qualcuno mi sa dire cosa significa? la mia ostetrica dice che va tutto bene e che sono immune ma quel IgM 0.15?
      Sono molto preoccupata e nessuno qui mi sa iutare…

    • #8504 Reply
      Avatarneasa99
      Membro

      sono icinta di due gemelli mi trovo attualmente nella 10° settimanaù
      dagli esami del toxoplasma e’ emerso che sono ora postiva al toxoplsma con igg iga igm postive avidita’ 378 (alt avidita)
      cosa posso fare x vedere se i bambini l’hanno contratta

    • #8505 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Un alta avidità indica una vecchia infezione, quindi nessuna preoccupazione.

    • #8537 Reply
      AvatarSlancy
      Membro

      salve,
      scrivo perchè ho scoperto di avere la toxoplasmosi, sono molto preoccupata perchè sono all’ ottava settimana di gravidanza.
      – IGG 76,30
      – IGM 2,08
      AVIDITA’ IGG 0,53

      cosa significa?
      frà 6gg. ho appuntamento dalla mia ginecologa ma la preoccupazione mi stà divorando anche perchè sò che il feto può essere contagiato.

      grazie per l’ attenzione

    • #8567 Reply
      Avatarsune
      Membro

      Ho lo stesso problema vostro.
      Ecco la mia storia :

      esami preconcezionali del 16/02/08
      igg 4 UI/ml
      Igm assenti
      Paziente ricettivo

      esami preconcezionali del 17/06/09
      igg 150 UI/ml
      igm presenti
      probabile infezione in atto
      avidità 4%

      esami preconcezionali del 30/09/09
      igg 100 UI/ml
      igm Dubbio
      probabile infezione contratta negli ultimi 3-4 mesi

      La ginecologa mi dice di aspettare dicembre prima di cercare un figlio.
      Rimango incinta a gennaio (ultima mestruazione 16/12)

      analisi del 27/01/2010
      igg 57
      igm dubbio
      avidità 11%

      E’ normale che gli IGG siano ancora così alti e l’avidità ancora così bassa? Posso stare tranquilla per il mio bambino???

      Grazie.

    • #8569 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      per Sune: è normale che le IgG permangono per tanto tempo anzi a volte anche le IgM permangono per un anno senza avere l’infezione.Stai tranquilla.

      per Slancy: per te la situazione è diversa sembra proprio un infezione contratta durante la gravidanza , non aspettare 6 gg ma mettiti in contatto con il ginecologo per iniziare una terapia o per eventuali altre decisioni.

    • #18343 Reply
      AvatarDaniela
      Ospite

      Salve ho anche io purtroppo lo stesso problema
      circa un mese fa alla 11 settimana di gravidanza scopro di avere
      le toxo positive con i seguenti valori :
      toxoplasma gondii igG 258.50 UL/mL ASSENTI FINO A 2.99
      Presenti da 3.00

      toxoplasma gondii igM 3.77 U/mL 0.8 assenti
      0.8-0.9 indeterminabili
      uguale a 1 presenti

      positivita confermata con metodica elfa eseguito test toxo igG avidity con un indice intermedio che non permette di valutare se la positivita è dovuta a infezione recente o pregressa

      dopodiché ho ripetuto gli esami dopo 7 giorni con i seguenti esiti :

      toxoplasma gondii igG 235.00
      toxoplasma gondii igM 4.16
      ESEGUITO TOXO igG AVIDITY SU SECONDO CAMPIONE CON INDICE INTERMEDIO, INVARIATO RISPETTO AL CAMPIONE PRECEDENTE

      LA MIA DOMANDA è L ‘INFEZIONE è RECENTE O C’è ??
      Grazie di tutto

    • #18344 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il caso è davvero particolare. Ed è difficile trarre una conclusione definitiva.Anche se l’elevato valore delle IgG accompagnato dalle IgM presenti al di là dell’Avidità (che non ci aiuta molto) fa pensare ad una infezione recente.
      Ti chiedo di ripeterle per la terza volta cambiando laboratorio e spiegando il caso al Biologo di turno
      Mi faccia sapere.

    • #19590 Reply
      Avataralessia
      Ospite

      salve,
      io sono alla 11 settimana di gravidanza e ho fatto 2 volte l’analisi della toxoplasmosi
      la prima volta il 15 aprile ed i indicatori erano:
      IgG :3,0 U.I/ml
      IgM 3,0 U.I/ml
      la seconda volta 11 maggio
      ed i indicatori erano esatamente uguali.
      Cosa ne pensa?
      grazie mille

    • #19600 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Fatti nello stesso centro con lo stesso metodo?
      Allora non c’è nessuna infezione altrimenti i valori sarebbero aumentati.

    • #19693 Reply
      Avataralessia
      Ospite

      grazie mille

    • #22086 Reply
      AvatarClaudia
      Ospite

      Buongiorno, io dovrei cominciare le cure per fare una fivet. Fatti gli esami richiesti sono risultata positiva alla Toxo. A gennaio 2016 erano negative mentre a giugno 2016 il risultato è:
      s-ab igg anti-Toxoplasma VALORE 133,0 POSITIVO
      NEGATIVO <7.2
      DUBBIO 7.2-8.7
      POSITIVO >=8.8

      s-ab igm anti-Toxoplasma VALORE 12,9 POSITIVO
      NEGATIVO <10
      POSITIVO >=10

      s-ab igg avidity anti-Toxoplasma VALORE 0,3 AVIDITA’ INTERMEDIA
      BASSA <0.200
      INTERMEDIA 0.200-0.299
      ALTA>=3

      Cosa significa? Che l’infezione sta passando?
      Se rifaccio gli esami a fine agosto, è possibile che le igm si negativizzino?
      cosa significa Avidità intermedia?

      Grazie

    • #22087 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Sembrerebbe una toxoplasmosi passata, con le IgG cosi alte e l’avidity intermedia.
      Essa rappresenta l’età degli anticorpi e quindi più alta è, più è vecchia l’infezione; se fosse un’infezione recente avrebbe un’Avidità bassa.
      Deve rifare le analisi a fine agosto per vedere la differenza ma non garantisco sulla negativizzazione delle IgM che possono rimanere in circolo a titolo basso anche per anni.

    • #22361 Reply
      AvatarClaudia
      Ospite

      Buongiorno, ho rifatto gli esami della toxo e l’esito è:

      Esame Toxo effettuato il 25.07.16
      IGG 133.0 (valori rif. <7.2 negativo / 7.2-8.7 dubbio / >=8.8 positivo)
      IGM 12,9 (valori rif. <10negativo / >=10 positivo)
      IGG avidity 0.3 intermedia (valori rif. <0.200 bassa / 0.200-0.299 intermedia / >=0.300 alta)

      Esame Toxo effettuato il 31.08.16
      IGG 147.0 (valori rif. <7.2 negativo / 7.2-8.7 dubbio / >=8.8 positivo)
      IGM 13,3 (valori rif. <10negativo / >=10 positivo)
      IGG avidity 0.2 bassa (valori rif. <0.200 bassa / 0.200-0.299 intermedia / >=0.300 alta)

      Ma l’avidity non dovrebbe alzarsi? perchè invece si è abbassata?

      GRAZIE
      Claudia

    • #22362 Reply
      AvatarClaudia
      Ospite

      Buongiorno, ho rifatto gli esami della toxo e l’esito è:

      Esame Toxo effettuato il 31.08.16
      IGG 147.0 (valori rif. <7.2 negativo / 7.2-8.7 dubbio / >=8.8 positivo)
      IGM 13,3 (valori rif. <10negativo / >=10 positivo)
      IGG avidity 0.2 bassa (valori rif. <0.200 bassa / 0.200-0.299 intermedia / >=0.300 alta)

      Ma l’avidity non dovrebbe alzarsi? perchè invece si è abbassata?

      GRAZIE
      Claudia

    • #22369 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Effettivamente dovrebbe alzarsi o in cosi poco tempo rimanere la stessa.
      Ma il dato da considerare è l’aumento anche se di poco delle IgG e delle IgM, che mi aspettavo invece scendessero.
      Tenga conto che queste analisi sono soggette a molte interferenze;
      se fatte nello stesso laboratorio deve chiedere spiegazioni al Biologo direttore.
      Per me adesso esiste un dubbio maggiore di infezione in atto.

    • #22382 Reply
      Avatarlaletta
      Ospite

      Ciao a tutti sono in attesa di 10 settimane, ho effettuato il test della toxo il 2 agosto con i seguenti risultati:

      IGG: 58,9 ui/ml<1.6 negativo
      1.6- 2.99 zona grigia
      >o = 3 positivo

      IGM: 0.52 index <0.5 negativo
      >o=0.5- <0.6 zona grigia
      >0.6 positivo

      cosa significano le igm in zon agrigia?
      Intanto ho ripetuto le analisi ma avendo cambiato laboratorio ancora non sono pronte.
      GRazie mille

    • #22384 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      La zona grigia è la zona del dubbio, ovvero dove il risultato non da certezza, ci potrebbe essere un’interferenza.
      Faccia anche l’Avidity.

    • #22402 Reply
      AvatarClaudia
      Ospite

      Buon pomeriggio, posso chiederle se esiste qualcosa, qualche “antibiotico” naturale da poter prendere per poter guarire prima dalla Toxo?
      Come dicevo io dovrei fare PMA e non sono più giovanissima….
      Grazie per la sua competenza e per le risposte tempestive che ci da’!
      Claudia

    • #22405 Reply
      AvatarCT
      Ospite

      Ciao,
      Vi scrivo perché mia moglie è alla 12esima settimana di gravidanza e ha scoperto di essere affetta da toxoplasmosi. Siamo un può nel panico perché viviamo in Tailandia e i dottori non ci sembra che abbiano le competenze.

      Mia moglie ha fatto una prima analisi il 27 luglio in Francia dove entrambi i parametri (IgG: 0.0 e IgX: 0.200) erano negativi.

      Ripetuti il 1 Settembre in Tailandia la situazione era cambiata ovvero IgG <0.1 negative e Ig M: 1.09 (era positive>=1.0COI)

      Il Dottore ha chiesto di ripetere le analisi in un laboratorio universitario più specializzato per confermare i risultati.

      Nel caso in cui fosse confermato l’ultimo risultato, leggendo articoli pubblicati su internet capisco che per confermare definitivamente là positività bisognerebbe fare anche i test di secondo livello, ovvero Immunobolt e test di avidità. Vorrei capire se è corretto quello che ho letto/capito sui test di secondo livello?
      Vistala nostra storia cosa devo aspettarmi dai due test di secondo livello?

      Cosa può dirmi?

      Grazie

    • #22407 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Per Claudia: cosa intende per antibiotico naturale…?
      Esistono classi di antibiotici che possono essere usati anche in gravidanza, ma non naturali.

    • #22408 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      per CT: il valore leggermente sopra il limite mi lascia molti dubbi, potrebbe essere un’interferenza; aspettiamo i prossimi: avrei fatto subito anche l’Avidity per capire il grado dell’eventuale infezione.

    • #22420 Reply
      AvatarClaudia
      Ospite

      Siccome non mi hanno dato una cura, pensavo a qualche cibo naturale che potesse aiutarmi a guarire prima…. Tipo che ne so il miele piuttosto che altro …. non ho idea, ma cose simili.

      Grazie
      Claudia

    • #22424 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il toxoplasma è un protozoo difficile da eradicare, quindi bisogna usare antibiotici.

    • #22437 Reply
      AvatarCT
      Ospite

      Buongiorno dott drumma,
      Volevo informarla che i test dal laboratorio di riferimento hanno dato un risultato negativo, quindi siamo molto più rilassati oggi.
      Purtroppo non fanno l’avidity test in Thailandia.
      Quindi rifaremo il test di nuovo tra due settimane per confermare definitivamente il risultato negativo.

      Grazie per il supporto mi ha aiutato.
      CT

    • #22442 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Benissimo.

    • #22483 Reply
      AvatarBeatriz
      Ospite

      Salve scrivo perché non riesco davvero a capire se i miei esami sono apposto…Spero che riuscite ad aiutarmi…Ho fatto gli esami toxoplasmosi e questi sono gli esiti.Anti toxoplasma igG 132.0 igG-/+ igM +/dubbio cosa vuol dire ? Ho letto tante pagine su internet prima di incontrare questa la quale mi è sembrata più attendibile…Ho telefonato il mio medico leggendo gli esiti e lui mi ha detto di stare tranquilla che questo vuol dire che ho avuto già l’infezione in passato,ma comunque mi rimangono dei dubbi…Vi ringrazio in anticipo e scusate il disturbo

    • #22486 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non capisco il valore delle IgM che è fondamentale per rispondere al quesito.
      Se negativo allora è un vecchio contatto col virus ed è meglio perché è anche protetta, se positivo vuol dire infezione in atto e bisogna fare altre indagini per accertarsene, se dubbio si deve ripetere tra una ventina di giorni.

    • #22680 Reply
      AvatarKaty
      Ospite

      Buongiorno Drumma,
      a Marzo 2016 ho avuto un aborto spontaneo a 9 settimane causa probabilmente contrazione toxo in gravidanza.

      Vorremmo riprovare ad avere un figlio e per essere sicura ho rifatto gli esami del sangue con il seguente risultato:

      ESAMI DEL 03/06/16:

      TOXOPPLASMA IGG 105 Ul/Ml (<7.2 UL/ML: NEGATIVO – >=7.2 E <= 8.8 DUBBIO – > 8.8 POSITIVO

      TOXOPLASMA IGM 21.2 /Ml (<6 UL/ML: NEGATIVO – >=6 E <= 86 DUBBIO – > 8 POSITIVO

      TEST AVIDITà 44% (RETRODATABILE DI ALMENO 3 MESI)

      la mia ginecologa vedendo i referti dice di aspettare 2 mesi prima di provare.

      io per sicurezza faccio di nuovo gli esami e i risultati sono i seguenti:

      ESAMI DEL 06/09/16
      TOXOPPLASMA IGG 67.7 Ul/Ml (<7.2 UL/ML: NEGATIVO – >=7.2 E <= 8.8 DUBBIO – > 8.8 POSITIVO

      TOXOPLASMA IGM 19.2 /Ml (<6 UL/ML: NEGATIVO – >=6 E <= 86 DUBBIO – > 8 POSITIVO

      TEST AVIDITA’ 62% (PRESUMIBILE STATO DI IMMUNITA’ CON PERSISTEMA DI IGM, CONFRONTO REFERTO DEL 03/06/16)

      ieri la dottoressa mi ha detto di aspettare ancora 1 mese e di non rifare più gli esami.

      Ma io leggo immune! non ci capisco più nulla. prima dice 2 mesi ora ancora 1. Per sicurezza è meglio rifare lo stesso gli esami tra 1 mese?

      Lei cosa ne pensa?

      La ringrazio.

    • #22690 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Per me nessun problema e glielo spiego; purtroppo la presenza di anticorpi IgM dopo un’infezione da toxoplasma permane per mesi se non anni, allora può rimanere il dubbio di una reinfezione, ma il valore delle IgG e delle IgM sta scendendo (in caso di infezione in atto sarebbero dovuti salire) e in più l’avidità sta aumentando confermato il fatto che sia un’infezione passata e risolta.
      Spero di essere stato chiaro.

    • #23335 Reply
      AvatarJessica
      Ospite

      Buonasera dottore, sono alla 9 settimana di gravidanza e ho ritirato i risultati della toxo ieri e sono i seguenti:
      IgG: 18,2 IU/mL (0,0 – 1,6) CMIA
      IgM: 1,52 Index (0,00 – 0,49) CMIA
      Test di avidità basso : 42%

      In più il citomegalovirus e positivo con

      IgG: 144,4 AU/mL (0,0 – 6,0) CMIA
      IgM: 1,13 Index (0,00 – 0,84)

      Rosolia:

      IgG: 46,2 IU/mL (0,0 – 5,0) MEIA
      IgM: 0,23 Index ( 0,00 – 1,19) CMIA.

      Posso sapere l’interpretazione?
      Grazie Jessica

    • #23343 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      C’è qualche problema di interferenza, perchè è difficile essere positivi per due microrganismi in contemporanea.
      Vista l’avidità bassa sembra che l’infezione più probabile è quella da toxoplasma, da riconfermare con un prelievo a breve, una 15 di giorni per vedere le IgM se aumentano.
      Nessun problema per la rosolia.

      • #23363 Reply
        AvatarJessica
        Ospite

        Grazie mille dottore… Ma nel caso le IgM non si alzano o si abbassano cosa vuol dire? Rischio lo stesso di aver contagiato il mio bambino? E se è si facendo la amniocentesi si può capire ad una percentuale abbastanza alta che il bimbo stia bene? Ovviamente facendo tutte le cure del caso.. grazie mille per la risposta..
        Saluti
        Jessica

    • #23368 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Se le Igm si abbassano vuol dire che l’infezione sta passando ed era precedente alla gravidanza, se si alzano allora è ancora in atto; deve avvertire il suo ginecologo che comunque inizierà una terapia antibiotica per scongiurare il contagio poi c’è l’amniocentesi.

    • #23388 Reply
      AvatarJessica
      Ospite

      Si ovviamente ho avvisato la mia ginecologa il giorno stesso dei referti ma essendo venerdì e lei non era di turno non ha potuto guardarli quindi lo farà oggi e vedremo cosa mi dirà.. ma nel frattempo volevo un parere di un medico per tranquillizzarmi un po.
      Grazie per la disponibilità
      Jessica

    • #23404 Reply
      Avatardanila
      Ospite

      salve, vorrei un info…..ultimo ciclo fine luglio!faccio gli esami per la toxo:igg 69 (<4negativo >6 positivo) igm presenti.dopo un paio di settimane cambio laboratorio su richiesta del ginecologo e ripeto le analisi:igg 112 (assenti inferiori a 10) igm 1.6 (assenti <1.1) con test avidity pari a 47,5% (alta).a distanza fi un mese ieri ripeto le analisi igg 134,igm 1.2 (assenti <1.1)…….mi aiutate a capirci qualcosa?

    • #23406 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’Avidità alta e la discesa delle IgM depongono per un’infezione, avvenuta qualche mese fa;
      le IgM tenderanno ad abbassarsi ancora tornando nella norma, mentre le IgG possono rimanere alterate per anni, ma sono anticorpi protettivi.

    • #23645 Reply
      AvatarClaudia
      Ospite

      Buonpomeriggio, ho rifatto gli esami della toxo ma secondo lei sono giusti questi risurltati?

      Esame Toxo effettuato il 25.07.16
      IGG 133.0 (valori rif. <7.2 negativo / 7.2-8.7 dubbio / >=8.8 positivo)
      IGM 12,9 (valori rif. <10negativo / >=10 positivo)
      IGG avidity 0.3 intermedia (valori rif. <0.200 bassa / 0.200-0.299 intermedia / >=0.300 alta)

      Esame Toxo effettuato il 31.08.16
      IGG 147.0 (valori rif. <7.2 negativo / 7.2-8.7 dubbio / >=8.8 positivo)
      IGM 13,3 (valori rif. <10negativo / >=10 positivo)
      IGG avidity 0.2 bassa (valori rif. <0.200 bassa / 0.200-0.299 intermedia / >=0.300 alta)

      Esame Toxo effettuato il 26.10.2016
      IGG 106.0 (valori rif. <7.2 negativo / 7.2-8.7 dubbio / >=8.8 positivo)
      IGM 13,9 (valori rif. <10negativo / >=10 positivo)
      IGG avidity 0.2 intermedia (valori rif. <0.200 bassa / 0.200-0.299 intermedia / >=0.300 alta)

      Sinceramente sono un po’ perplessa.

      Grazie
      Claudia

    • #23646 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Comprendo la sua perplessità soprattutto per quanto riguarda l’Avidity.
      Ma rileggendo le analisi nel suo complesso possiamo notare che gli anticorpi sono rimasti pressoché gli stessi, indirizzando verso una vecchia infezione, ormai passata, ma che possono rimanere in circolo per molti mesi;
      invece in caso di infezione in corso avremmo dovuto notare un innalzamento più veloce quantomeno delle IgM;
      sarei moderatamente tranquilla, consigliandomi con il ginecologo su come comportarmi.

    • #24326 Reply
      AvatarElav
      Ospite

      Buongiorno, avrei dovuto iniziare a giorni la stimolazione ormonale per un protocollo PMA ma, eseguiti il test per la toxoplasmosi, sono risultata infetta.

      S-Ab IgG anti-Toxoplasma 95,0 IU/ml Positivo
      S-Ab IgM anti-Toxoplasma 31,8 IU/ml Positivo
      S-Ab IgG avidity anti-Toxoplasma 0,2 Index Bassa avidità

      Su consiglio del laboratorio ho rieseguito dopo 3 giorni l’esame e i valori odierni sono:
      S-Ab IgG anti-Toxoplasma 88,8 IU/ml Positivo
      S-Ab IgM anti-Toxoplasma 28,8 IU/ml Positivo
      S-Ab IgG avidity anti-Toxoplasma 0,2 Bassa avidità

      Chiaramente il centro ha sospeso l’avvio della PMA e mi ha comunicato che sarà necessario uno stop di circa 6 mesi, oltre ad un parere positivo da parte di un centro infettivologico prima di poter partire. Considerata la bassa avidità ritengo che l’infezione sia in corso, anche se i valori IGG e IGM non sono così alti e, addirittura, si sono abbassati in soli 3 giorni (anche se l’avidity è invariata). Cosa ne pensate? i valori di IGG e IGM sono più alti quanto è più acuta l’infezione? Sarà l’alzarsi dell’avidity a decretare la “guarigione” e a permettermi di riprendere il mio percorso di PMA?
      Ringrazio per l’aiuto, sono molto demoralizzata

    • #24327 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Purtroppo i valori delle IgM e la bassa avidità ci dicono che l’infezione è recentissima, quindi non compatibile con il percorso intrapreso.
      Per sicurezza si aspettano i sei mesi, ma lei dovrà seguire la scomparsa delle IgM e l’aumento dell’Avidity; mentre le IgG permarranno a lungo anche per anni, ma saranno anticorpi protettivi.

    • #24337 Reply
      AvatarElav
      Ospite

      immaginavo…grazie per la pronta ed esauriente risposta! il centro di fertilità ha parlato di 4/6 mesi…significa che i valori ritorneranno normali in base alla risposta del mio organismo/sistema immunitario? se così fosse parto con il tifo da stadio per i miei anticorpi (cerco di metterla sul ridere 🙂
      inoltre, la piccolissima differenza tra i risultati tra il primo e secondo prelievo (sia per IGg che per IGm) può essere letta come un inizio di “guarigione “!?
      grazie ancora!

    • #24341 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Mi aggiungo al suo tifo.
      Comunque si se i valori scendono allora si va verso la guarigione.
      In bocca al lupo…

    • #24824 Reply
      AvatarDajana
      Ospite

      Buonasera io il 03/06 (9 settimana di gravidanza) ho fatto il famoso toxo test ed il risultato è stato il seguente:
      IGG 121
      IGM PRESENTI (+++)
      AVIDITA’: 45% (> 30% ALTA)
      Il mio ginecologo mi dice di non preoccuparmi perchè significa che è una infezione precocenzionale, comunque mi fa rifare l’esame alla fine di luglio presso un centro di malattie infettive e il risultato è il seguente:
      IGG 169
      IGM NEGATIVE (con metodo chemilum)
      IGG 180
      IGM NEGATIVE (MET. E.I.A.)
      AVIDITA’ IGG: 51 (metodo ELFA)alta
      AC ANTI-TOXOPLASMA 92 (metodo ELFA)
      appurato questo l’infettivologa mi conferma che si tratta di una vecchia infezione e che posso interrompere la terapia antibiotica (fatta per un mese solo per sicurezza)
      Adesso che sono alla 36 settimana ho voluto rifare per scrupolo il test presso il primo laboratorio ed il risultato è stato il seguente:
      IGG 150
      IGM PRESENTI (+++)(met.chemilum)
      il test dell’avidità non me lo hanno fatto…devo dire che sono rimasta perplessa di questo risultato perchè pensavo che le IGM fossero negative…il mio ginecologo mi ha detto che avendo già fatto la consulenza infettivologa non c’è da preoccuparsi…secondo lei? La ringrazio

    • #24826 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Deve chiedere al laboratorio il perché di questa incongruenza e di ripetere il test. Forse si tratta di diversa sensibilità del metodo, che risente di qualche interferenza.
      A questo punto dubiterei anche del primo risultato positivo.
      Comunque l’alta avidità la tiene al sicuro, si tratta di un’infezione passata.

    • #26639 Reply
      AvatarViviana
      Ospite

      Buonasera dottore, dopo aver maturato la voglia di provare ad avere un figlio ho fatto gli esami preconcezionali lo scorso Aprile 2016. I risultati erano positivi alla toxo, sotto consiglio della ginecologa ho quindi aspettato e ripetuto più volte le analisi.

      Esami 1 Aprile 2016:
      IGG 198-positivo (positivo >8,8. Dubbio tra 7,2 e 8,8. Negativo<7,2)
      IGM 32 positivo (positivo >8 , dubbio 6-8. Negativo <6)
      Avidity 0,12 bassa (<0,2 bassa, 0,2/0,3 dubbia, >0,3 alta)

      Esami 15 Ottobre 2016:
      IGG 223 positivo
      IGM 14 positivo
      avidità 0,18 bassa

      Esami 13 Dicembre 2016:
      IGG 121 positivo
      Igm 14 positivo
      Avidità 0,23 dubbia (possibile infezione recente o incompleta maturazione delle Igg)

      È possibile che a distanza di 2 mesi dall’ultima misurazione le igm sono invariate? Secondo lei posso provare un concepimento o mi consiglia di aspettare ancora la completa negativizzazione delle Igm? Sono diversi mesi che aspetto e mi sembra che non stia cambiando nulla.

      Grazie mille in anticipo

    • #26640 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’andamento degli anticorpi è compatibile con un’infezione da toxoplasma oramai passata; le IgM possono permanere per mesi a volte per anni;
      credo che la ginecologa stia aspettando che l’Avidità superi lo 0,3;
      insomma pazienterei ancora un mesetto.

    • #26891 Reply
      AvatarViviana
      Ospite

      Gentile Dottore, ho ripetuto gli esami: Igg 115, igm 12,1, avidity 0,32 alta- esclusa infezione primaria negli ultimi 4 mesi. La ginecologa mi dice che varrebbe la pena aspettare ancora fino a negativizzazione delle igm. È ormai quasi un anno che aspetto e se per la negativizzazione delle igm potrebbero volerci anche anni c’è davvero qualche rischio in caso di gravidanza? Lei cosa mi consiglia?

    • #26973 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Per me nessun problema e nessun bisogno di aspettare.

    • #31614 Reply
      AvatarSilvia80
      Ospite

      Buonasera dottore , sono alla 37 settimana di gravidanza e ho fatto esami toxo lunedì e i risultati sono IgG 3,0 quindi negativa invece Igm 6,5 quindi dubbio con esame da ripetere fra 10/15 gg . Mi può dare un parere
      Grazie

    • #31615 Reply
      AvatarSilvia80
      Ospite

      Ah dimenticavo che ho avuto influenza sia prima di Natale che durante le feste dell Epifania … Non so influisce saperlo ….

    • #31668 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      In caso di qualsiasi infezione i primi anticorpi ad intervenire sono le IgM e solo dopo le IgG,; con i suoi esami si rimane nel dubbio se possa essere un inizio di infezione, quindi bisogna per forza aspettare i prossimi da fare nello stesso laboratorio dove se le IgM saranno aumentate e saranno comparse anche le IgG, confermerà la positività.
      Ma anche in questa eventualità negativa non deve preoccuparsi perchè la sua gravidanza è già avanti

    • #31694 Reply
      AvatarSilvia80
      Ospite

      Ok grazie ! Comunque sto prendendo antibiotico x sicurezza ! Da ieri ! Hanno preferito farmelo prendere per sicurezza ! Ma se dovessi risultare positiva che esami devo fare ?

    • #31695 Reply
      AvatarSilvia80
      Ospite

      Ok grazie ! Ma se dall’ esame risulterò positiva che esami dovrò fare ?

    • #31704 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Nessuno, perchè si tratterebbe di un’infezione recente e già sta facendo una cura antibiotica.
      Starei proprio tranquilla.

    • #32850 Reply
      AvatarAnna
      Ospite

      Salve dottore, sono alla 14+5 e solo il 2 febbraio ho fatto esami toxo igm 1,79 poichè il mio medico curante per sbaglio il 4 gennaio mi prescrisse solo le igg che erano superiori a 500.
      Ho rifatto le analisi l’altro ieri ed oggi ho ricevuto il referto:

      TOXOPLASMA IgG >200
      TOXOPLASMA IgM 1,88
      TOXOPLASMA IgG AVIDITY 0,42% (>0,3 alta avidità)

      Posso stare tranquilla o secondo lei dovrei iniziare la cura con antibiotico?

    • #32865 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’Avidity ci dice che l’infezione è passata anche se permangono alti gli anticorpi.
      La scelta di prendere l’antibiotico la deve fare con il suo ginecologo.

    • #32869 Reply
      AvatarAnna
      Ospite

      Quindi per lei posso restare tranquilla?
      Ho appuntamento sabato con la ginecologa, e sono in ansia.

    • #32872 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Tranquilla. Io non farei nemmeno l’antibiotico.

    • #32874 Reply
      AvatarAnna
      Ospite

      Grazie mille dottore

    • #33030 Reply
      AvatarAlice
      Ospite

      Buongiorno,
      alla settimana 7+4 ho fatto gli esami del sangue

      metodo CLIA
      Igg 18,7 Ul/mL (<1,35:negativo – 1,35/1,65:dubbio – >1,65 positivo)
      Igm 13,3 AU/mL (<13,5: negativo – 13,5/16,5:dubbio – >16,5: positivo)

      Vuol dire che ho avuto l’infezione?
      Devo fare ulteriori indagini, visto che le igm sono quasi al limite?

      Grazie mille

    • #33036 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Le IgM sono negative. E’ probabile che lei abbia preso la toxoplasmosi recentemente prima della gravidanza ma la presenza delle IgG positive fanno pensare che le IgM stiano scendendo; per togliere ogni dubbio deve fare la toxo Avidity.

    • #33043 Reply
      AvatarAlice
      Ospite

      Farò sicuramente l’esame per l’avidità.
      ma lei ritiene che l’infezione, con questi valori, possa essere avvenuta in tempi “pericolosi”?

      Grazie.

    • #33051 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      No. credo che l’Avidity confermerà un’infezione precedente alla gravidanza.

    • #33115 Reply
      AvatarAlice
      Ospite

      Grazie!

    • #33203 Reply
      Avatarsilvia
      Ospite

      Salve,vorrei avere un suo parere sono alla 6 settima +5giorni ho fatto le analisi del sangue il 21/02 e le anti-toxoplasma IGG erano a 196 positivo,le IGM 7.1 gray zone, igg avidity avidita’elevata. Il ginecologo mi ha fatto ripetere gli esami il 24/02 il risultato è IGG 380 positivo IGM 6.8 gray zone mi ha consigliato una visita con dottore in malattie infettive.sono un po’ preoccupata.grazie

    • #33208 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Comprendo la sua preoccupazione ma l’Avidity toglie tutti i dubbi, perchè si tratterebbe di una vecchia infezione.
      Vorrei sapere se il test è stato ripetuto presso lo stesso laboratorio e con la stessa metodica perchè un innalzamento delle IgG cosi repentino mi lascia un pò perplesso; le IgM che attesterebbero un’infezione recente ma permangono in circolo anche per mesi.
      Secondo me ha bisogno di un terzo risultato, ma sarei abbastanza tranquilla.

    • #33628 Reply
      Avatarsilvia
      Ospite

      Salve dottore,ho ripetuto gli esami in un altro ospedale il 01 marzo e i risultati sono: antitoxoplasma igm negativo igg >250 (positivo >=8)(metodo chemiluminescenza)
      antitoxoplasma igm negativo igg 270.0 (positivo >10)(metodo E.I.A)
      antitoxoplasma igg 489 (>10)(metodo E.L.F.A)
      avidita’igg 42 (>30 alta avidita’)(metodo e.l.f.a.)
      Lei che cosa ne pensa?
      L’infettivologa per precauzione mi ha fatto prendere la spiramicina. grazie

    • #33639 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Come supponevo è una vecchia ma recente infezione, nessuna preoccupazione.
      Eccesso di zelo l’uso dell’antibiotico ma comunque non ha effetti negativi, è per scopo precauzionale.

    • #33646 Reply
      Avatarsilvia
      Ospite

      Grazie mille..

    • #33669 Reply
      Avatarvalentina
      Ospite

      Salve,vorrei un suo parere sono incinta di 8 settimane,ho fatto le analisi del sangue e i valori per la toxo sono i seguenti:
      igg :positivo 130
      igm:ppositivo 56.40
      test di avidità: 0,610
      Chiedevo info in quanto nella mia prima gravidanza ho contratto la toxo curata per tutto il periodo con rovamicina,quindi ora dovrei essere immune giusto?? I valori cosa dicono_? La ringrazio infinitamente.

    • #33683 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Giusto; si tratta di valori che riguardano ancora la vecchia infezione, vista l’Avidity.

    • #33698 Reply
      Avatarvalentina
      Ospite

      La ringrazio infinitamente.

    • #34252 Reply
      AvatarDebora
      Ospite

      Buonasera Dottore ad Ottobre 2016 cercavo un bambino e la ginecologa visionando gli esamini prescritti mi disse in base ai seguenti valori :
      TOXO IgG 137 IU/ml positivo, TOXO IgM 9,75 AU/ml positivo ( valore di riferimento > 8 positivo ) che era tutto a posto e potevo impegnarmi per una gravidanza, a gennaio 2017 sono rimasta in cinta ed ora sono alla 11 esima settimana dopo aver ripetuto l’esame della Toxo allo stesso laboratorio referto di 8 Marzo 2017 TOXO IgG 155 IU/ml TOXO IgM 9,5 AU/ml a questo punto la ginecologa mi dice di contattare un centro di prevenzione delle infezioni in gravidanza allarmata anche per un errore di stampa del referto di 8 Marzo dove lei leggeva IgM 9.500 novemilacinquecento …. nel mentre ho fatto analisi altro laboratorio ed il 25/03/2017 i risultati della TOXO sono i seguenti: IGG ( metodo Elfa) 253 IU/ml e IGM ( metodo Elga) 0,99 IU/ml e TOXO IgG AVIDITY 26 % < 30 % infezione acuta o recente lei cosa ne pensa … allo Spallanzani la dottoressa mi ha rassicurata e per ulteriore tranquillità mi ha fatto rifare analisi al centro aggiungendo IgA e PCR che saranno disponibili dal 13 Aprile sono ancora molto preoccupata

    • #34268 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Soffermiamoci sui due primi risultati fatti ad Ottobre 16 e Marzo 17 nello stesso laboratorio dove la dottoressa dice che è tutto a posto nonostante un valore di IgM leggermente positivo, ma probabilmente si è basata sul fatto che in 5 mesi gli anticorpi non si sono spostati di molto e quindi l’infezione non c’era; ( non considero l’errore di scritura di 9.500 perchè un valore assurdo e bastava chiedere spiegazioni al laboratorio per chiarire il tutto).
      Il terzo risultato mette ancora più dubbi perchè ad una negatività delle IgM e quindi infezione negativa si contrappone un’Avidity bassa che significa infezione recente.
      Una gran confusione che speriamo il quarto risultato possa chiarire.
      Protendo per una negatività.

    • #34342 Reply
      Avatardebora
      Ospite

      Buongiorno dottore intanto grazie per la risposta ma il valore delle IGM 0.99 dell’altro laboratorio è sempre positivo perché il valore di riferimento è 0.8 maggiore è positivo …

    • #34348 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Capisco, ma comunque è un valore in linea con gli altri due solo di poco positivo e non si è spostato molto,; in caso di infezione le IgM salgono rapidamente e avrebbe dovuto trovare un valore già più alto perciò protendo per una negatività.
      Deve ripetere ancora e spero di non essere smentito.

      • #34810 Reply
        AvatarDebora
        Ospite

        Buonasera dottore sono Debora,
        Sono alla 12a settimana della mia prima gravidanza.
        Ho avuto oggi la visita dalla infettivologa dello Spallanzani Dottoressa Liuzzi che in buona sostanza scrive questo: “Considerati i risultati di Ottobre 2016 TOxo IgG 137 (>8 positivo) e IgM 9,75 (>8 positivo) e l’alta avidità (risultati del 27/03/2017: Toxo IgG 161,00 (>8,7 positivo) IgM 7,86 (>8 positivo , 6-8 dubbio) IgG Avidity ripetizione CLIA 0,54 (>0,3 = avidità alta); i valori immodificati delle IgM fanno pensare ad una pregressa infezione da toxoplasma con persistenza e/o specificità delle IgM. Considerato che trattasi di una infezione precedente il concepimento, non vi sono indicazioni infettivologiche all’amniocentesi.”
        Ricapitolando
        Ottobre 2016 prima del concepimento avvenuto a Gennaio 2017:
        TOXO IgG 137 IU/ml positivo, TOXO IgM 9,75 AU/ml positivo ( valore di riferimento > 8 positivo )
        8 Marzo 2017
        TOXO IgG 155 IU/ml TOXO IgM 9,5 AU/ml (>8 positivo)
        21 Marzo
        Toxo IgG (metodo elfa) 253,00 IU/ml (>8 positivo) Toxo IGM 0,99 IU/ml (> 0,65 positivo) Toxo IgG Avidity 26 % (< 30 % bassa avidità) (valore ottenuto con un pò di fretta)

        25 Marzo altro laboratorio
        Toxo IgG 172 UI/ml (positivo) IgM POSITIVO (non titoloto valore di riferimento NEGATIVO) Avidity 48 % alta

        27 Marzo Spallanzani
        Toxo IgG 161,00 (>8,7 positivo) IgM 7,86 (>8 positivo , 6-8 dubbio) IgG Avidity ripetizione CLIA 0,54 (>0,3 = avidità alta) IgA 4,3 (> 1,2 positivo)

        Unico valore che non mi piace è IgA 4,3 ma ci dicono che potrebbe rimanere alto per molto tempo la Dottoressa Liuzzi a voce ci ha datato la infezione 16 settimane prima però non abbiamo ben capito se prima della gravidanza o prima del test.

        Lei cosa ne pensa, vorrei avere anche un suo autorevole parere.
        Grazie.

    • #34518 Reply
      AvatarSara
      Ospite

      Buonasera,
      Sono alla 7+3 e ho questi valori:
      – igg 333
      – igM 3,39
      Una ginecologa non il mio perché non lo trovò mi ha detto di stare tranquilla visti i valori alti di igg e di ripetere gli esami in un altro laboratorio con anche l’avidity test.
      Cosa può dirmi lei di questi valori per ora? Grazie

    • #34525 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Mi deve dare i valori normali, solo un successivo esame con l’Avidity potrà chiarire la situazione.

    • #34531 Reply
      AvatarSara
      Ospite

      Buonasera e grazie. Per igg dice presenti se maggiore di 8 e igm presenti se maggiore di 1,20.
      Domani farò l’avidity.

    • #34532 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      I valori indicano positività; però non possiamo sapere se sono in salita e quindi l’infezione è in atto o se stanno scendendo e quindi l’infezione è passata da poco; ecco perchè necessita un’altra misurazione tra qualche giorno più l’Avidity che completerà il quadro.

    • #34577 Reply
      AvatarSara
      Ospite

      Buongiorno ho i risultati: 46% avidity e il riferimento è maggiore di 40 = alta

    • #34578 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Bene. Infezione non recente; può stare tranquilla.

    • #34581 Reply
      AvatarSara
      Ospite

      Grazie, gentilissimo. Il vostro servizio è molto utile.

    • #34876 Reply
      Avatardebora
      Ospite

      Buonasera dottore sono Debora,
      Sono alla 12a settimana della mia prima gravidanza.
      Ho avuto oggi la visita dalla infettivologa dello Spallanzani Dottoressa Liuzzi che in buona sostanza scrive questo: “Considerati i risultati di Ottobre 2016 TOxo IgG 137 (>8 positivo) e IgM 9,75 (>8 positivo) e l’alta avidità (risultati del 27/03/2017: Toxo IgG 161,00 (>8,7 positivo) IgM 7,86 (>8 positivo , 6-8 dubbio) IgG Avidity ripetizione CLIA 0,54 (>0,3 = avidità alta); i valori immodificati delle IgM fanno pensare ad una pregressa infezione da toxoplasma con persistenza e/o specificità delle IgM. Considerato che trattasi di una infezione precedente il concepimento, non vi sono indicazioni infettivologiche all’amniocentesi.”
      Ricapitolando
      Ottobre 2016 prima del concepimento avvenuto a Gennaio 2017:
      TOXO IgG 137 IU/ml positivo, TOXO IgM 9,75 AU/ml positivo ( valore di riferimento > 8 positivo )
      8 Marzo 2017
      TOXO IgG 155 IU/ml TOXO IgM 9,5 AU/ml (>8 positivo)
      21 Marzo
      Toxo IgG (metodo elfa) 253,00 IU/ml (>8 positivo) Toxo IGM 0,99 IU/ml (> 0,65 positivo) Toxo IgG Avidity 26 % (< 30 % bassa avidità) (valore ottenuto con un pò di fretta)

      25 Marzo altro laboratorio
      Toxo IgG 172 UI/ml (positivo) IgM POSITIVO (non titoloto valore di riferimento NEGATIVO) Avidity 48 % alta

      27 Marzo Spallanzani
      Toxo IgG 161,00 (>8,7 positivo) IgM 7,86 (>8 positivo , 6-8 dubbio) IgG Avidity ripetizione CLIA 0,54 (>0,3 = avidità alta) IgA 4,3 (> 1,2 positivo)

      Unico valore che non mi piace è IgA 4,3 ma ci dicono che potrebbe rimanere alto per molto tempo la Dottoressa Liuzzi a voce ci ha datato la infezione 16 settimane prima però non abbiamo ben capito se prima della gravidanza o prima del test.

      Lei cosa ne pensa, vorrei avere anche un suo autorevole parere.
      Grazie.

    • #34886 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ho già espresso la mia idea sulla negatività;
      16 settimane dal primo test.

      • #34896 Reply
        AvatarDebora
        Ospite

        La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità spero che i miei dati ed i suoi commenti possano essere di aiuto ad altre neomamme, come lo sono stati per me !!
        Un unica ed ultima cosa dal primo test quale quello in cui ho fatto l’avidity ?

    • #34902 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Si dal primo test di Avidity.

    • #37630 Reply
      AvatarChiara
      Ospite

      Buongiorno dottore,
      scusi se la disturbo ma mi piacerebbe avere un suo parere.
      Sono alla mia prima gravidanza alla 5+2 e ho fatto gli esami del sangue per la toxoplasmosi.
      I risultati sono:
      IGG 400
      IGM 18
      AVIDITY 0,66
      Mi sono spaventata a vedere questi risultati così alti e non riesco a mettermi in contatto con la ginecologa. Devo preoccuparmi???
      Grazie mille per la disponibilità.

    • #37638 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Deve sempre riportarmi i valori normali, perchè ogni laboratorio ha i suoi;
      comunque mi sembrano positivi per la toxoplasmosi, ora resta da capire se l’infezione è recente.
      L’avidity è alta quindi si tratterebbe di un’infezione precedente ai quattro mesi.

    • #37686 Reply
      AvatarEva
      Ospite

      Buonasera, sono incinta di 9 settimane, le analisi per la toxoplasmosi indicano:
      IgG 0,8 iu/ml (negativo inferiore a 7,5) IgM 3,29( positivo superiore a 1). IgM eseguito con metodo ELFA risulta negativo. La ginecologa mi fa ripetere le analisi in un centro specializzato in malattie infettive, ma intanto cosa posso aspettarmi?

    • #37687 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Anche se ci può essere una probabilità di interferenza, se prendiamo il risultato cosi com’è, significa infezione in atto e recente ed essendo lei all’inizio della gravidanza può essere un problema;
      ecco perchè viene richiesto di ripetere il test anche a distanza di una settimana per seguire l’evoluzione degli anticorpi.
      Un aumento delle IgM e la contemporanea comparsa delle IgG confermerebbero l’infezione;
      comunque anche in questo caso ci sono pratiche che il ginecologo può attuare per risolvere la situazione.

    • #37849 Reply
      AvatarRos
      Ospite

      Salve, sono alla 6+3 .IL 20 GIUGNO ho fatto gli esami ed ero alla 5 settimana i risultati sono i seguenti :
      Toxo test- Igg >650 ul/ml (positivo da 3.01)

      Toxo test-iGM REATTIVO ( NON C’È NESSUN RIFERIMENTO )
      Il 26 giugno ho fatto il test avidity e il risultato è 25(avidità intermedia :15-30)
      Il mio ginecologo mi rassicura e mi ha detto di ripetere gli esami tra 1 mese.,Ho paura se l ho contratta in gravidanza. .Lui dice di stare serena perché li ho fatti alla 5 settimana e se l’avessi presa non viene trasmessa al bimbo .
      Grazie in anticipo

    • #37855 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il ginecologo si riferisce all’avidità che essendo intermedia pone l’infezione precedente alla gravidanza.
      Ripeta le analisi tra 20 gg non aspetti un mese.

    • #37857 Reply
      AvatarRos
      Ospite

      Lei pensa che l’abbia presa durante la gravidanza ?prima che facessi il test dell’avidità mi diceva di non preoccuparmi! !Io sono molto preoccupata. Se l’avessi presa in gravidanza i valori dell’ avidità sarebbero più basse? ? Ovviamente una specie per la prima gravidanza ha infiniti pensieri e già vivere con la tensione. ..

    • #37873 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il valore cosi alto delle IgG che sono anticorpi che compaiono in un secondo momento dopo l’infezione fanno pensare che sia prima della gravidanza, il tutto confermato dall’avidità intermedia.

    • #37946 Reply
      AvatarNoemi
      Ospite

      Buongiorno,
      scrivo qui perchè sono piuttosto in crisi. Al momento sono a 6+4, dopo 9 mesi di tentativi finalmente ce l’abbiamo fatta!
      La mia preoccupazione risiede negli esami della toxo e del citomegalovirus. Allora le spiego, ad ottobre 2016 ho fatto una serie di esami da preconcepimento fra cui questo, il tutto in data 06/10:
      Citomegalovirus igg 183 (< 6 assenti, >= 6 presenti)
      igm 1,71 (<0,85 negative, 0,85-0,99 dubbie, >= 1 positive)
      Commento laboratorio: la debole reattività delle IGM potrebbe essere di natura aspecifica o dovuta a reazione crociata con altre IGM antivirali e antiprotozoarie (anti toxoplasma). Non si può tuttavia escludere un’infezione primaria o una riattivazione
      Toxoplasmosi igg >200 POSITIVI
      igm 2,64 (< 0,5 negative, 0,5-0,6 dubbie, >0,6 positive)
      Commento laboratorio: possibile infezione superata in epoca relativamente recente. Non si può escludere tuttavia una reazione crociata con le IGM del citomegalovirus. Controllare il movimento anticorpale a distanza di 20-30 gg.

      Per i motivi sopraesposti ho rifatto le analisi il 28/10, con questi risultati:
      Citomegalovirus igg 207 (< 6 assenti, >= 6 presenti)
      igm 1,40 (<0,85 negative, 0,85-0,99 dubbie, >= 1 positive)
      Toxoplasmosi igg >200 POSITIVI
      igm 2,52 (< 0,5 negative, 0,5-0,6 dubbie, >0,6 positive)
      Commento laboratorio: situazione sovrapponibile a quella del 6/10

      Ho rifatto gli esami il 03/01/2017
      Citomegalovirus igg 201 (< 6 assenti, >= 6 presenti)
      igm 1,45 (<0,85 negative, 0,85-0,99 dubbie, >= 1 positive)
      Toxoplasmosi igg >200 POSITIVI
      igm 2,28 (< 0,5 negative, 0,5-0,6 dubbie, >0,6 positive)
      Commento laboratorio: situazione sovrapponibile a quella del 6/10 e a quella del 28/10

      Il 17/06 ho scoperto di essere incinta, l’01/07 ho fatto di mia spontanea volontà nuovamente gli esami, questi i risultati:
      Citomegalovirus igg 178 (< 6 assenti, >= 6 presenti)
      igm 0,97 (<0,85 negative, 0,85-0,99 dubbie, >= 1 positive)
      Toxoplasmosi igg >200 POSITIVI
      igm 1,7 (< 0,5 negative, 0,5-0,6 dubbie, >0,6 positive)

      la mia domanda è come sia possibile che ancora le IGM siano presenti, anche perché penso che abbia preso la toxoplasmosi in un viaggio ai caraibi ad agosto (quindi ormai 11 mesi)… con il ginecologo eravamo arrivati alla conclusione del il citomegalovirus ce l’avessi già prima e che probabilmente l’aver contratto la toxo ha fatto riattivare le igm del cito.
      In conclusione può essere dannoso per il mio bambino?
      Grazie in anticipo per l’attenzione!

    • #37952 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Dopo un’infezione le IgM possono persistere per mesi a volte anche per anni.
      La tranquillizzo sulla sua situazione perchè in tutti questi mesi non c’è stata variazione il che sta a significare che gli anticorpi non si sono mossi e quindi l’infezione è vecchia, precedente alla gravidanza.
      Mi meraviglio come non le hanno prescritto il test dell’Avidity che avrebbe chiarito ogni cosa sulla tempistica dell’infezione.

    • #37959 Reply
      Avatarmargherita
      Ospite

      Buonasera, scusate l’intromissione, so che questo non è il forum adatto, ma purtroppo non sono riuscita a trovarne uno adatto al mio caso, percio’ trattandosi di un infezione comunque grave provo a chiedere.
      A giugno 2016 rimango in cinta di una bimba, dopo 17 settimane improvvisamente il suo cuoricino smette di battere e mi viene indotto parto.
      Scopro di avere la quinta malattia (parvovirus b 19).
      Faccio le analisi e ad oggi dopo 9 mesi dalla sua morte mi trovo con igg > 77u/ml (<20 negativo->24 positivo) igm 18 u/ml (<20 negativo->24 positivo) in teoria dovrei essere guarita…ma la dottoressa del reparto di microbiologia mi fa fare le analisi per vedere la pcr del parvovirus b19 (dna) e ad oggi mi trovo con delle analisi fatte ad aprile con 260 copie/ml e delle analisi ritirate oggi con 358 copie/ml.
      Questo cosa significa?nonostante i valori delle igm siano negativi non sono ancora guarita visto che il dna non è 0, anzi è salito a distanza di 3 mesi?
      Oppure il dna non si azzererà mai piu?
      Scusi se mi sono dilungata ma volevo essere chiara…purtroppo su questa malattia ci sono pochissime forum rispetto alla toxo.
      Grazie se potrà in qualche modo rispondermi.
      Dimenticavo , faccio tutte queste domande perchè vorrei al piu’ presto mettermi di nuovo alla ricerca di un bimbo.
      Grazie

    • #37963 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Lei è guarita dall’infezione, persiste ancora una minima replicazione virale insignificante che tenderà a scomparire ed anche il lieve aumento non la deve mettere in allarme;
      comunque per pensare ad una gravidanza aspetterei l’azzeramento del virus.

    • #38000 Reply
      Avatarmargherita
      Ospite

      Buongiorno, la ringrazio tanto per la risposta. Sa dirmi per caso secondo lei quanto ancora dovrò aspettare piu’ o meno? quali sono all’incirca i tempi di guarigione?
      La ringrazio tanto.

    • #38003 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Difficile stabilirlo:
      Se il valore dei replicanti è già in discesa allora potrebbe bastare un mesetto;
      poi dipende dalle difese immunitarie sue personali capaci di azzerare il virus.
      Solo il prossimo controllo del DNA chiarirà la situazione.

    • #38004 Reply
      Avatarmargherita
      Ospite

      mi scusi..ma che cos’è il valore dei replicanti?
      Ho intenzione di rifare il test del dna tra un mesetto puo’ andare bene?o mi consiglia di rifarlo prima? e il test delle igg ed igm secondo lei puo’ servire?
      Grazie infinite per le sue risposte.

    • #38005 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Mi scusi; per numero di replicanti intendevo il numero di copie del virus come da indagine pcr dna (358)
      Rifaccia tutto tra un mese circa.

    • #38007 Reply
      AvatarNoemi
      Ospite

      Grazie per la risposta! No non mi hanno mai detto in precedenza di fare il test dell’avidita, questo sia per quanto riguarda le due analisi di ottobre che quella di gennaio, mi era solo stato detto di aspettare due tre mesi per provare ad avere una Gravidanza… alla fine sono rimasta incinta cinque mesi dopo l’ultima analisi di gennaio quindi non dovrebbe esserci pericolo corretto? In toeria al bimbo passerei eventualmente per entrambi i virus ma anche l’anticorpo, giusto? Poi per mio scrupolo ho deciso di rifarli, venerdì parlerò con il ginecologo dato che ho la prima visita… ma la ringrazio che nel frattempo mi ha rincuorato! Si hanno già mille preoccupazioni…

    • #38009 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Avendo le IgG presenti era la prima cosa da fare (L’Avidity).
      Aspettiamo le prossime e se vuole ci faccia sapere.

    • #38490 Reply
      AvatarAlice
      Ospite

      Buonasera, scrivo qui perché sono disperata, ho già spostato un ivg da martedì della settimana scorsa al prossimo, sono alla settimana 10+4 di gravidanza.
      Il 27 giugno ( 7 settimana di gravidanza) ho fatto il primo test per la toxo in un laboratorio analisi privato :
      Toxoplasma IgG 52.00 UI/ml ( <7.5 negativo, 7.5 – 10.5 dubbio, >= 10.5 positivo)
      Toxoplasma IgM 59.08 AU/ml (<0.80 negativo, 0.80 – 1.0 dubbio, >1.0 positivo)
      mi hanno consigliato di fare l’avidità, cosa che ho prontamente fatto in ospedale in quanto da loro non era possibile.
      4 luglio : toxo avidità 0.14% ( <0.20 bassa, alta probabilità infezione negli ultimi 4 mesi, 0.20 -0.30 moderata, >0.30 alta)
      il ginecologo mi ha fatto ripetere le analisi nello stesso ospedale :
      11 luglio : anti toxo IgG 112.00 IU/ml ( negativo <7.2, zona grigia 7.2 -8.8, positivo >8.8.
      Anti toxo IgM 86.80 AU/ml ( negativo <6.0, sona grigia 6.0-8.0, positivo >8.0)
      Toxo avidità 0.11% .

      Per scrupolo ho rifatto le analisi nel primo laboratorio visti i valori di positività di riferimento differenti e i risultati sono stati i seguenti :

      13 luglio Toxoplasma igG 137.30 UI/ml (7.5 neg, 7.5 – 10.5 dubbio, >=10.5 positivo)
      Toxoplasma IgM 60.15 AU/ml ( <0.80 neg, 0.80 – 1.0 dubbio, >1.0 positivo)

      con valori così alti di IgM e così bassi di avidità ( che non capisco come mai sia addirittura scesa) immagino non ci siano dubbi sul fatto che la mia infezione sia molto recente, mi sbaglio?
      Vorrei fare l’amniocentesi ma allo stesso tempo non vorrei trascinare troppo a lungo questo stillicidio..

    • #38497 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Di fatto lei ha la toxo in corso, non c’è alcun dubbio
      Non si soffermi sulle piccole variazioni dei dati che possono dipendere da fattori tecnici di laboratorio.
      Non è detto che un infezione in atto possa toccare il feto c è tutto un protocollo per seguire il caso senza danni , dalla cura antibiotica ad altri esami.
      Deve solo affidarsi al suo ginecologo e seguire i suoi consigli.

    • #38498 Reply
      AvatarAlice
      Ospite

      La ringrazio moltissimo per la gentilezza e per la velocità con cui mi ha risposto. Purtroppo sono le conclusioni a cui ero già arrivata..avevo però bisogo di una riconferma autorevole per “rassegnarmi” e affrontare la situazione, in un modo o nell’altro.
      La ringrazio ancora e le auguro una buona domenica

    • #38871 Reply
      AvatarIrene
      Ospite

      Salve,sono in attesa da 16 settimane,fin’ora,le mie analisi toxo sn state negative,ieri però é accaduto qualcosa che mi sta mettendo ansia,e fino a che non ripeterò le analisi,non avrò pace…ora,volevo chiedere…dopo quanto tempo dal presunto contagio,le analisi riescono a verificarne la presenza della toxo?
      Grazie per la risposta,chiedo scusa del disturbo…venerdì ho anche amniocentesi,qndi sto per vivere le settimane più toste della mia vita!
      Buona domenica a tutti!

    • #38872 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Signora si tranquillizzi, lei ha già superato il primo trimestre ed anche in caso di contagio è molto improbabile che possa toccare il feto.
      La positività alle IgM si rende evidente poche settimane dopo il contagio.
      Se deve stare così ripeta subito le analisi e noti un eventuale aumento delle IgM ed una comparsa delle IgG per confermare l avvenuta infezione altrimenti finirà per fare più danni a suo figlio/a per l’ansia.

    • #39033 Reply
      Avatarmargherita
      Ospite

      Buonasera, ci siamo sentiti circa un mese fa, sono la ragazza del parvovirus b19.
      Come consigliato da lei ho rifatto le analisi del dna e sono scese a 9 copie/ml.
      Ad aprile erano 260 copie/ml e al 29/06 erano 358 copie/ml.
      Mi consiglia di attendere ancora e ripetere le analisi o posso riprovare ad avere un bimbo?
      Grazie

    • #39037 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ormai il problema è risolto; Le faccio i migliori auguri.

    • #39038 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ormai il problema è risolto; Le faccio i migliori auguri.

    • #39039 Reply
      Avatarmargherita
      Ospite

      La ringrazio infinitamente.

    • #40775 Reply
      AvatarAlice
      Ospite

      Buonasera, le ho scritto tempo fa, ho dovuto effettuare un ivg per via di alti valori di igm e bassa avidity. Il ginecologo mi ha poi prescritto 2 mesi di antibiotico ( spiramicina), dopo quanto tempo dalla fine dell’assunzione dell’antibiotico mi consiglia di ripetere gli esami del sangue?
      Grazie

    • #40783 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Una quindicina di giorni.

    • #40924 Reply
      AvatarLuca
      Ospite

      Buongiorno,
      mia moglie è in attesa (presumibilmente la quarta settimana), nella terza settimana ha fatto le analisi e per la toxo son risultati questi valori:
      IGG 0,2 UI/mL (minore di 1,0 negativo, tra 1,0 e 3,0 dubbio, maggiore di 3,0 positivo)
      IGM 1,22 indice (minore di 0,8 non reattivo, tra 0,8 e 1,0 dubbio, superiore 1,0 reattivo). inoltre non c’è l’asterisco sul valore anche se sembrerebbe essere reattivo.

      Siamo abbastanza preoccupati, oltre a rifare le analisi cosa può dirci?

      grazie

    • #40935 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Solo ripetendo le analisi si può fare un raffronto: Se le IgM aumenteranno allora significa che ha un’infezione in corso;
      molto sinceramente il valore è così vicino al limite che potrebbe essere un’interferenza.

    • #41030 Reply
      AvatarPasquina
      Ospite

      Gentile dottore sono alla 24 settimana di gravidanza. Ho effettuato il toxo test da inizio gravidanza con igg e igm sempre negativi, l’ultimo prelievo mi evidenzia igg dubbie e igm negative.
      Il mio ginecologo mi dice che é sicuramente un errore di laboratorio perché le igm si positivizzano prima delle igg e mi ha consigliato di ripetere le analisi in un altro laboratorio. Le riporto i valori.

      21-07
      Igg 6,1 (valori di rif. Negativo <7,2; dubbio 7,2 – 8,8; positivo >8,8)
      Igm <3 (valori di rif. Negativo <6; dubbio 6 – 8; positivo > 8)

      21-08
      Igg 5,5
      Igm 3,2

      07-10
      Igg 8
      Igm 3,8

      È consigliabile anche valutare l’aviditá? É possibile che in poco più di un mese abbia contratto la toxo e le igm si siano già negativizzate nuovamente.
      Grazie infinite

    • #41032 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Subito si parla di errore di laboratorio e si consiglia di cambiare come fosse una camicia, inficiando tutto il lavoro e la fiducia conquistata nel tempo.
      Detto questo non vedo positività, che avviene oltre gli 8,8 (lei ha 8.0) quindi tutto il resto del discorso cade; il dubbio non è una positività ma ci potrebbero essere interferenze che in gravidanza sono molto comuni e comunque la tempistica breve non porta a pensare ad un’infezione.
      Le bastava consultarsi con il laboratorio e chiedere lumi, le avrebbero chiarito come spero ho fatto io.

    • #41255 Reply
      AvatarFernanda
      Ospite

      Gentile dottore, sono alla 10 settimana di gravidanza. ricevuto gli esami di Anticorpi anti Toxoplasma e il risultato dice:

      IgG-clia 148.0
      IgM-CLIA borderline.

      Capisco che dovro fare altri esami, ma questo potrebbe significare un’infezione passata o in corso? visto che è scritto borderline senza nessun valore specifico, con intervalo di riferimento 7,2-8,8.

      Vorrei soltanto sentire qualcuno capacitato visto che la mia ginecologa sarà disponibile appena fra due giorni ed io sono molto in ansia.

      grazie

    • #41259 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Una sola determinazione e così incerta non permette di dire molto, le faranno rifare il test a breve e dalla differenza si potrà capire di più;
      se le IgM saliranno allora l’infezione è in corso;
      inoltre potrà testare l’Avidity delle IgG per capire quanto tempo è passato dall’eventuale infezione.

    • #41349 Reply
      AvatarAlice
      Ospite

      Buongiorno, sono quella che ha fatto due mesi di antibiotico (spiramicina) e dopo 15 giorni ha rifatto le analisi.
      I valori mi sembrano pressochè invariati

      TOXOPLASMOSI IgG 219 UI/ml (presenti : >8UI/mL; Borderline 7-8 UI/mL ; Assenti: <7 UI/mL)
      TOXOPLASMOSI IgM PRESENTI
      Toxo Avidità 0,127 (1 infezione in atto o recente : <0,200 ; 2 intermedia 0,200 -0,300 ; 3 Infezione pregressa > 0,300

      Le ricopio il mio post precedente con i valori precedenti :
      Buonasera, scrivo qui perché sono disperata, ho già spostato un ivg da martedì della settimana scorsa al prossimo, sono alla settimana 10+4 di gravidanza.
      Il 27 giugno ( 7 settimana di gravidanza) ho fatto il primo test per la toxo in un laboratorio analisi privato :
      Toxoplasma IgG 52.00 UI/ml ( <7.5 negativo, 7.5 – 10.5 dubbio, >= 10.5 positivo)
      Toxoplasma IgM 59.08 AU/ml (<0.80 negativo, 0.80 – 1.0 dubbio, >1.0 positivo)
      mi hanno consigliato di fare l’avidità, cosa che ho prontamente fatto in ospedale in quanto da loro non era possibile.
      4 luglio : toxo avidità 0.14% ( <0.20 bassa, alta probabilità infezione negli ultimi 4 mesi, 0.20 -0.30 moderata, >0.30 alta)
      il ginecologo mi ha fatto ripetere le analisi nello stesso ospedale :
      11 luglio : anti toxo IgG 112.00 IU/ml ( negativo <7.2, zona grigia 7.2 -8.8, positivo >8.8.
      Anti toxo IgM 86.80 AU/ml ( negativo <6.0, sona grigia 6.0-8.0, positivo >8.0)
      Toxo avidità 0.11% .

      Per scrupolo ho rifatto le analisi nel primo laboratorio visti i valori di positività di riferimento differenti e i risultati sono stati i seguenti :

      13 luglio Toxoplasma igG 137.30 UI/ml (7.5 neg, 7.5 – 10.5 dubbio, >=10.5 positivo)
      Toxoplasma IgM 60.15 AU/ml ( <0.80 neg, 0.80 – 1.0 dubbio, >1.0 positivo)

      Cosa devo fare? Contattare un infettivologo? Mi sembra paradossale che dopo due mesi di antibiotico i valori siano identici a 4 mesi fa…

    • #41356 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      In realtà i valori delle IgG sono aumentati e l’avidità resta bassa; deve contattare un’infettivologo.

    • #42213 Reply
      AvatarFernanda
      Ospite

      Buongiorno Dottore, avevo già scritto precedentemente con un’unico esame in mano. In questo ultimo mese ho rifatto gli esami altre due volte, e queste sono le risposte:

      1. Esame:

      IgG Clia: 148
      IgM Clia: borderline

      2. Esame

      IgG Clia: 139
      IgM Clia: borderline

      Avidità: 62.2%

      3. Esame, quest’ultimo fatto una settimana fa:

      IgG Clia: 172
      IgM Clia: positivo

      Tutti gli esami fatto sempre nello stesso laboratorio. Con intervalo fra il primo e l’ultimo di 40 giorni.

      Non capisco come mai prima L’IgG si sia abbassato e poi rialzato.

      Sono preoccupata e il mio medico è via e vorrei qualcuno che mi spiegasse cosa può significare.

      La ringrazio tantissimo.

    • #42219 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’alta avidità la tiene lontano da ogni pericolo;
      le variazioni ci possono essere anche per via di interferenze anticorpali.
      Io direi che può strae tranquilla, maggiori spiegazioni sui valori le deve chiedere al direttore del laboratorio.

    • #42222 Reply
      AvatarFernanda
      Ospite

      Grazie mille de la sua risposta così tempestiva! Mi sono dimenticata di dire che sono alla 16esima settimana di gravidanza., posso ancora stare tranquilla?

      La ringrazio ancora e non la disturberò avanti.

    • #42232 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      A maggior ragione superato il trimestre può stare tranquilla.

    • #43267 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      salve dottore sono alla 18 settimana es ho fatto le penultime analisi il 22 dicembre(ritirate 10 giorni fa) dove risulto positiva alla toxoplasmosi. igg 1 dove negativo è inferiore a 3 e igm 3.09 dove positivo è superiore a 0.65. le ho rifatte ieri in un altro laboratorio ed i risultati sono uguali tranne le igm 3.29. c’è da preoccuparsi? grazie infinite. ora ho prenotato anche un avidity test

    • #43269 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il test Avidity chiarirà il tutto; ma non capisco bene il valore delle IgG.

    • #43270 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      le igg sono inferiori a <3 quindi negative ma la cosa strana che sono rimaste sempre cosi

    • #43272 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      ah e le iga sono 0.30 dove negativo se <0.8

    • #43274 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Le IgG si positivizzano più tardi quindi in caso di infezione è normale trovarle negative in un periodo iniziale e l’Avidity sarà bassa.

    • #43277 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      quindi sicuramente l’ho presa proprio adesso e dovrei fare la cura in questo caso? grazie

    • #43279 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non è detto, aspettiamo l’Avidity

    • #43280 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      grazie gentilissimo. comunque per finire è un livello alto 3.29 su un positivo >0.65? grazie

    • #43284 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      E’ un valore significativo, non troppo elevato.

    • #43646 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      sul sito sono scomoarse le mie risposte non so se le ha ricevuto

    • #43649 Reply
      AvatarAnonimo
      Inattivo

      salve, abbiamo fatto una migrazione del sito questa mattina… @marta: le consiglio di rispondere di nuovo al dottore. ci scusiamo per il disagio tecnico –

    • #43667 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      ok grazie. allora dottore le igG sono 23.20>

    • #43670 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Allora potrebbe essere prorpio un inizio di produzione di IgG e qundi l’avidità è bassa;
      in ogni caso può stare tranquilla avendo cominciato la terapia con spiromicina.

    • #43715 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      si infatti è così ora l infettivologa però mi ha fatto cominciare l altro antibiotico. pirimetamina e sulfadiazina levandomi la spiramicina. essendo più forte potrebbe avere delle controindicazioni oer il bambino? grazie

    • #43731 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Problemi possono esserci nel primo trimestre.

    • #43747 Reply
      Avatarmarta
      Ospite

      ok grazie mille io sono al 6

    • #43750 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Perfetto.

    • #51014 Reply
      AvatarSara
      Ospite

      Salve Dottore,
      sono alla 9 settimana di gravidanza e ho fatto il test per la toxoplasmosi risultato positivo.
      Toxoplasma IgG: 110 Ul/ml
      (negativo <7 ; dubbio: 7-9 ; positivo >9)
      Toxoplasma IgM: Positivo
      Toxoplasma IgG avidity: 0.11
      (bassa avidità <0.20 ; moderata avidità:0.20-0.30 ; alta avidità >0.30)

      La Ginecologa mi ha detto che è stata contratta negli ultimi 4 mesi .
      Ma secondo lei è ancora in atto?
      Da questi dati crede sia stata contratta molto più recentemente tipo 1 mese, 2 mesi?

      Grazie tante! Saluti

    • #51015 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Quando la sua ginecologa le dice che è stata contratta negli ultimi 4 mesi, non intende esattamente quattro ma che è recente, vista anche l’Avidity, e che deve mettere in pratica le procedure per continuare al meglio la gravidanza.

    • #51016 Reply
      AvatarSara
      Ospite

      La Ringrazio Dottore.
      Quindi c e un alta probabilità che sia stata contratta durante la gravidanza secondo lei?
      Grazie tante

    • #51022 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Anche un po’ prima, ma non fa differenza riguardo al trattamento che dovrà fare.

    • #53503 Reply
      AvatarEleonora
      Ospite

      Buongiorno Dottore,

      sono alla settimana di gravidanza 9+5, ho fatto le prime analisi per la toxoplasmosi il 23/03 ed i risultati erano i seguenti:

      IgG: 147.00 UI/mL (<7.2 assenti, 7.2-8.8 dubbi, >8.8 presenti)
      IgM: 9.3 UA/mL (<6.0 assenti, 6-8 dubbi, >8 presenti)

      Ho fatto una visita infettivologica allo Spallanzani, e la dottoressa mi ha fatto ripetere le analisi aggiungendo anche le IgG Avidity e le Iga. Però siccome i risultati richiedevano più tempo del previsto, per sicurezza intanto mi ha fatto iniziare la terapia con la Spiramicina.

      Ho rifatto le analisi il 2/04 presso lo Spallanzani, il centro specializzato per le infezioni, ed i risultati (che ho ritirato oggi 18/4) sono i seguenti:

      IgG (clia): 168.00 IU/mL (<7.2 negativo, 7.2-8.7 dubbio, >8.7 positivo)
      IgM (clia): 9.68 AU/mL (<6 negativo, 6-8 dubbio, >8 positivo)
      IgG Avidity (clia): 0.06 (<0.2 avidità bassa, 0.2-0.3 avidità moderata, >0.3 avidità alta)
      IgA (elisa): 1.4 (<0.8 negativo, >0.8 e <1.2 dubbio, >1.2 positivo)

      Penso che non siano buone notizie, che cosa ne pensa lei?

      Grazie mille

    • #53509 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Che ha contratto la toxoplasmosi di recente ed ha fatto bene a cominciare la spiromicina, ma per la gravidanza ora dovrà intensificare i controlli.

    • #53514 Reply
      AvatarEleonora
      Ospite

      Grazie mille della risposta dottore, le farò sapere quello che mi diranno domani su come procedere.

    • #53515 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non disperi le probabilità che tocchi la gravidanza sono basse con una buona terapia.

    • #54087 Reply
      AvatarCosmo
      Ospite

      Salve dottore,

      Ho cercato un po’su internet ma non ci capisco tanto, per questo chiedo a lei:
      In pratica a fine ottobre del 2018 mia moglie ha fatto le analisi(anche della toxoplasmosi) perché pensavamo a breve di cominciare a provare ad avere un bambino:
      I risultati della toxoolasmosi erano i seguenti igg >650 positivo pos:>3 e igm 1,31 positivo indice <0,8 negativo 0,8-1 dibbio >1 positivo
      Ad oggi mia moglie è alla 3a settimana di gravidanza(molto probabilmente) ma rifacendo gli esami il referto è il seguente igg 353,4 positivo pos:>3 e igm 1,28 positivo indice <0,8 negativo 0,8-1 dibbio >1 positivo
      Cosa significa questo?che l’infezione è ancora in atto?il feto potrebbe avere problemi?mi domando perche la ginecologa ci ha detto di cominciare a provare vedendo i risultati?!?!

    • #54088 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Nessun problema , il tutto si riferisce alla vecchia infezione, le IgM possono rimanere positive anche per molti mesi, anni ma la discesa delle IgG conferma che si riferiscono ad un vecchio episodio; per maggiore sicurezza può fare l’Avidity.

    • #54089 Reply
      AvatarCosmo
      Ospite

      Grazie infinite, volevo solo capire quali fossero i valori di riferimento delle avidity entro cui rientrare dottore

    • #54095 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Maggiori di 0,300 poi dipende dalla metodica, più alti sono e meglio è, più è stretto il legame (l’Avidità) tra l’antigene e l’anticorpo IgG.

    • #54100 Reply
      AvatarCosmo
      Ospite

      Ok, molte grazie dottore

    • #54970 Reply
      AvatarNicolas
      Ospite

      Salve, la mia ragazza ha fatto il test per la Toxoplasmosi e questi sono i risultati:

      IGG 92,3 positivo
      IGM 0,29 negativo
      IGG avidity 0.30 intermedio

      Come devo interpretarli?
      Grazie

    • #54975 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Nessun problema le IgM sono negative e non comprendo la richiesta dell’Avidity che in ogni caso toglie ogni dubbio indicando un vecchio contatto col microrganismo.

    • #54978 Reply
      AvatarNicolas
      Ospite

      Grazie dottore, le aggiungo altri dati per poter essere ancora più chiaro:

      La mia ragazza ha fatto le analisi nel giorno di gravidanza 9+1

      IGG positivo: 92,3 (>8,8)Clia
      IGM negativo: 5,8 (<6, >6 e =<8, >8)Elda
      IGM negativo: 0,29 (<0,55, >0,55 e =<0,65, >0,65) Clia
      IGG avidità alta: 0,15 (<0,10, >0,10 e <0,15, >=0,15)Clia
      IGG avidità intermedia: 0,30 (<0,20, >0,20 e >=0,30, >0,30)Elfa

      L’avidità è stata fatta contemporaneamente alle analisi di primo livello.

      Nelle analisi è riportato che l’infezione potrebbe essere stata contratta nel periodo pre-periconcezionale.

      Mi devo preoccupare?

    • #54994 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Le ho già risposto che l’infezione è precedente alla gravidanza, quindi nessun problema.

    • #54996 Reply
      AvatarNicolas
      Ospite

      Ancora grazie, non capivo solo perché nelle analisi segnalassero un problema.. come se fossimo ancora in un range di rischio
      Mi scuso per l’insistenza.
      Un cordiale saluto

    • #54999 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Dove segnalano un problema…???

    • #55001 Reply
      AvatarNicolas
      Ospite

      Segnalano che il valore delle IGG avidity (0,15 Clia e 0,30 Elfa) è “cut-off” e di conseguenza che è possibile aver contratto l’infezione nel periodo pre-periconcezionale. Come da loro indicato abbiamo preso appuntamento con il loro Abulatorio. La nostra ginecologa non esclude la possibilità ma non ha prescritto nessun antibiotico.
      Da qui la mia domanda per provare a capire con lei se ci sono problemi..
      Ancora grazie per il tempo concessomi

    • #55005 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il fatto che la ginecologa sia cauta sul prescrivere un antibiotico la dice lunga,se avesse avuto un dubbio avrebbe proceduto.

    • #55016 Reply
      AvatarNicolas
      Ospite

      Grazie dottore. Ultima domanda.. come devo interpretare i valori IGG positivo e IGM negativo con il valore IGG avidità cut-off? Che cosa significa? È possibile che il feto nel primo mese e mezzo abbia avuto una contaminazione con un residuo di infezione?

    • #55017 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Le IgM rappresentano i primi anticorpi che si formano in un’infezione poi arrivano le IgG e le IgM diminuiscono ma ci volgiono anche due anni per scomparire, ecco perchè il contatto di sua moglie è molto precedente e non ci può essere nessun problema per il feto.

    • #55023 Reply
      AvatarNicolas
      Ospite

      E allora perché le avidity sono a 0,30 e 0,15 e non più alte?

    • #55025 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ma un’infezione in corso sarebbe pensabile solo con una bassa avidità, in nessun caso la sua ragazza ha questo risultato.

    • #55027 Reply
      AvatarNicolas
      Ospite

      Grazie per l’attenzione dottore.
      Quindi l’unica possibilità negativa è che le IGM siano calate velocemente dopo un’infezione risalente a 3-4 mesi fa. In questo caso ci sarebbe un pericolo per il feto?
      (E dopo questa la saluto e la ringrazio moltissimo! :-))

    • #55028 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Difficile che scendano cosi velocemente, a volte rimangono alte anche per due anni, e lì l’Avidità diventa importante.

    • #55103 Reply
      AvatarNicolas
      Ospite

      Salve, alla fine l’ambulatorio delle malattie infettive dell’ospedale Sant’Anna di Torino ci ha prescritto un antibiotico per tutta la gravidanza e ci ha prenotato un paio di ecografie di secondo livello. Hanno tenuto a sottolineare che molto probabilmente va tutto bene ma non potendolo escludere al 100% (avidity 30) bisogna procedere come se ci fosse l’infezione.
      L’avidity è stata misurata nonostante le IGM negative perché secondo loro sono al limite (valore riportato 5,8 – negative se <6). Come hanno tenuto a sottolineare è chiaramente un eccesso di zelo ma va fatto.
      Siamo usciti perplessi e sconsolati con il dubbio che forse in un ambulatorio privato le cose sarebbero andate diversamente..
      Un saluto e grazie

    • #55105 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Diciamo che si sono voluti coprire le spalle…

    • #55916 Reply
      AvatarBianca
      Ospite

      Buongiorno,vorrei un suo consiglio..sono alla seconda gravidanza, la prima l’ho passata con i valori toxo negativi ed era andata bene. Dopo 10 anni , essendo alla 7 settimana facendo i primi esami di sangue mi risulta toxo igg e igm positive(la notizia l’ho ricevuta per telefono essendo al estero,i valori non li conosco).Mi sono precipitata a rifarle e mi risulta igg 32 UI/ml(<4negativ,<4->8 intermedia,>8-<300 infezione vecchia o inizio della seroconversione,>300 seroconversione recente o persistente)
      Igm index 1.16( >0.55negativo,0.55-0.65 intermedia,>0.65 positivo)
      Avidità igg 32UI/ml
      Index di avidità 0.185(<0.2 bassa,0.2-0.3 intermedia,> 0.3 alta)
      Questi analisi sono stati fatti in Romania presso un laboratorio privato
      Mio ginecologo di Roma,mi ha consigliato subito di iniziare a prendere la rovamicina di 3mil, 3volte al giorno
      La prima ecografia che avevo fatto (forse troppo presto) prima di partire si vedeva soltanto la camera gestazionale senza “puntino”.
      L’ho rifatta da poco e la gravidanza sta andando nel modo giusto, si vede il feto e si sente il battito( forse come epoca gestazionale sono una settimana dietro di come mi aveva detto il mio ginecologo
      U.m 29/06/2019..in teoria per la visita che ho fatto da poco, sarebbero 7 settimane e non 8.
      Ho tanti pensieri,ma voglio sentire più pareri possibili.Sicuramente quando ritornerò a fine mese mi dovrò mettere in contatto con un reparto di malattie infettive…ma Lei cosa mi dice? Grazie!

    • #55920 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’indice di avidità segnala un’infezione recente, quindi giusto il procedere del ginecologo.

    • #56205 Reply
      AvatarLina
      Ospite

      Salve, dott, Drumma, le spiego in breve la mia situazione. Attualmente sono alla 15 settimana di gravidanza.
      All’inizo di luglio, quando ero circa alla 5 settimana di gravidanza ho fatto le analisi che il ginecologo mi disse di fare.

      – IGG Presenti = RISULTATO maggiore di 100 (valori riferimento Presenti >12)
      -IGM Presenti = Risultato 1,3 (valori di riferimento Assenti <0.9; Dubbio 0,9-1,1; Presenti >1,1)

      Mi consigliarono di fare test di avidità. Intanto inizio subito la Spiramicina per precauzione.

      Il giorno 10 luglio ripeto le analisi e faccio anche l’avidità, però in un altro laboratorio (questa volta ospedaliero:

      -IGG 75,10 (valore di riferimento >8,80 Positivo)
      -IGM Negativo
      -Avidità: 0,26 (valore di riferimento 0,2-0,3 Moderata avidità, probabile infezione recente)

      Il mio ginecologo, alquanto confuso, è ottimista per la presenza delle IGG alte (sinonimo di vecchia infezione) e anche per la negativizzazione delle IGM. Ma confuso per l’avidità. Mi consiglia allora di recarmi presso un centro specializzato della mia zona, all’Ascalesi di Napoli, dove ripeto gli esami il 15 luglio con questi risultati:

      -IGG presenti 117
      -IGM assenti
      -Avidità 30,6 Alta avidità (valori di riferimento >30 assenza di di infezione acuta primaria o recente).

      La dottoressa del laboratorio di Napoli mi dice di stare tranquilla perché siamo in presenza di alta avidità e quindi l’infezione è antecedente a 4 mesi. E riflettendo io verso la fine di gennaio e la prima metà di febbraio 2019 ebbi le linfoghiandole ingrossate).
      Alla luce dei risultati di Napoli, quelli con avidità alta, ho continuato a prendere la Spiramicina ancora per qualche settimana (in totale l’ho presa per più di un mese), ma il mio ginecologo e un infettivologo che ho consultato a metà agosto mi hanno detto di smettere di prendere antibiotico perché ormai non ce ne è più bisogno perché le analisi parlano chiare. Ho fatto bene a smettere? MI può tranquillizzare circa tutta questa situazione?! Grazie

    • #56210 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Fatto bene; l’infezione è passata e non deve più preoccuparsi per la gravidanza.

    • #56679 Reply
      AvatarEmma
      Ospite

      Salve, alla nona settimana 4/05/19 presentavo igg 66 pos. >8, igm 0.60 dubbie tra 0.55 e 0.65.
      La mia ginecologa dalla lettura delle analisi mi ha dichiarato immune, senza farmi ripetere nessun altro esame.
      Poi, a distanza di 4 mesi, il 20/09/19 tra i vari esami di routine mi fa ripetere gli esami della toxo (forse dimenticando la mia presunta immunità).
      Ripeto gli esami in un laboratorio diverso dal primo, con il seguente esito: igg 47.7 pos. > 8, igm 1.5 pos. > 1.1. Vedendo i nuovi risultati, con modi ne’ professionalmente ne’ umanamente accettabili mi invita a recarmi all’ambulatorio di gravidanza a rischio del policlinico.
      Mi rivolgo subito ad un altro ginecologo, il quale mi tranquillizza e poi mi invita a ripetere le analisi nel primo laboratorio, includendo anche le igg avidity. Ecco i risultati in data 25/09/19: igg 60 pos >8, igm 0.72 pos. >0.65, avidità igg 0.220 intermedia 0.200-0.300. Il nuovo ginecologo non ritiene l’infezione in corso e non mi prescrive l’antibiotico, ma considerando la superficialità della prima ginecologa nel non aver approfondito l’avidità alla nona settimana, per protocollo mi invita ad un consulto al policlinico, per l’eventuale presa in carico del bimbo alla nascita.
      Mi chiedo se a 9 settimane il dato poteva risultare da immunità con quei valori? è possibile che successivamente non lo sia più?
      Con un’avidità intermedia e i dati su riportati, è possibile aver contratto la toxo nelle prime settimane di gravidanza?
      Sono alla 29esima settimana e da qualche tempo nell’ansia più totale.
      Ringrazio anticipatamente per la risposta

    • #56685 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Può stare tranquilla, il valore dell’Avidità intermedio rassicura che un’eventuale infezione non è recente; dico eventuale perché ho dubbi anche sull’infezione in quanto le IgM non sono tanto alte.
      Altro dato a favore di una vecchia infezione è il valore piuttosto alto delle IgG che solitamente compaiono qualche mese dopo l’evento infettivo e per lei sono già alte.
      Concludo: si viva la gravidanza in tutta serenità…

    • #56771 Reply
      AvatarGiuseppe
      Ospite

      Salve, mia moglie è alla 19 settimana, nel primo esame della toxoplasmosi le IgG e IgM erano entrambi negativi < 3 (negativo fino <6). Nel secondo IgG <3 mentre IgM 3.75. Al terzo IgG <3 mentre IgM 5.4 ( negativo fino <6).
      Siamo un po’ preoccupati per i valori delle IgM che continuano a crescere. Gli esami sono stati eseguiti a distanza di un mese l’uno dall’altro. Secondo lei potrebbe significare un principio di infezione?
      La ringrazio anticipatamente per la risposta.

    • #56776 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      No se non superano il valore del cutoff (6,0)
      Tutti i risultati al di sotto sono da considerare egualmente negativi.

    • #56787 Reply
      AvatarGiuseppe
      Ospite

      Grazie della risposta.
      Quindi secondo lei non è necessario ripeterle nel breve periodo, visto l’andamento crescente delle IgM.

    • #56788 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      In gravidanza ed in assenza di protezione (IgG negative) vanno controllate ogni mese.

    • #59696 Reply
      AvatarFrancy
      Ospite

      Buongiorno, vorrei chiederle informazioni.. Sono incinta alla 18°settimana, ad inizio gravidanza feci tutti gli esami(il 24/09/19) e quello della Toxo appariva:
      – IGG <1 {neg.<1,0 Pos.>=3}
      – IGM ASSENTI

      Ripeto per routine le analisi il 12/11/19 ed i risultati sono:
      – IGG 1.6 {neg.<1,0 Pos.>=3}
      – IGM 2.8 {neg.<0,8 Pos.>1,0}
      – IGM(ELFA) PRESENTI
      Commento: possibile sierocontaminazione in fase iniziale.

      Ho contattato subito la ginecologa ed il mercoledì sera ho iniziato la cura antibiotica con Rovamicina(1 cmp 3 volte al gg).
      Oggi in data 15/11/19 ho ripetuto gli esami con Avidità e risultano:
      – IGG 1.7 {neg.<1,0 pos.>=3.0}
      – IGM 3.2 {neg.<0,8 pos.>1.0}
      Commento: Referto sostanzialmente sovrapponibile al precedente.
      AVIDITÀ: non eseguibile.
      Determinazione non eseguibile per titolo IGG troppo basso.

      Volevo capire la gravità della cosa(visto anche il mio periodo gestazionale), se sia una cosa positiva il fatto che l’avidità non sia calcolabile, se è normale che le IGM crescano sebbene sia sotto antibiotico…ho bisogno di delucidazioni perché sono solo in un buco nero.
      La ringrazio in anticipo

    • #59705 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      E’ chiaro che ha preso la toxoplasmosi all’inizio della gravidanza (dopo il primo controllo) ed è normale che le IgM (anticorpi di primo contatto) aumentino, successivamente saliranno le IgG e le IgM diminuiranno ma potranno persistere per molto tempo, anche anni.
      Stà facendo la cura giusta e non ha nulla da temere.
      L’Avidity si calcola sulle IgG e se non raggiungono un livello sufficiente è difficile calcolarla; ma nel suo caso mi sembra superflua.

    • #59725 Reply
      AvatarFrancy
      Ospite

      La ringrazio veramente tanto un’ansia perché nessuno mi ha spiegato bene il problema.

    • #59899 Reply
      AvatarKatty
      Ospite

      Salve dott. Sono incinta di 9 settimane ieri ho ritirato gli analisi di routine del primo trimestre e risultano le IgG 1.2UI/ml e le igM 0.8 index a luglio invece erano IgG 1.1 UI/ml e le IgM0.05index il mio ginecologo dice che potrebbe essere in dubbio e per
      Questo ho ripetuto gli analisi ! Lei come considera questi analisi sono fortemente preoccupata! Anche perché ha detto che vuole aspettare i nuovi risultati per darmi l’antibiotico
      La ringrazio in anticipo

    • #59906 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’avvenuta infezione si evidenzia con una crescita delle IgM e successivamente delle IgG; la salita delle IgM ha impressionato il suo ginecologo ma sinceramente avendo già formato le IgG 8a luglio)vedo improbabile un’infezione recente.

    • #59909 Reply
      AvatarKatty
      Ospite

      La ringrazio quindi posso stare tranquilla? E a cosa è dovuto quel valore delle IgM attuale !? Potrebbe essere un falso positivo del metodo per chemioluminescenza?

    • #59912 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Più che falso positivo parlerei di interferenze.

    • #59913 Reply
      AvatarKatty
      Ospite

      Grazie dottore perocredo di essermi espressa male allora i valori di luglio erano IGg1.1UI/ml dove i riferimenti sono maggiore di 8 presente e il mio valore è minore o, mentre le IGM di luglio era 0,05 index riferimento minore di 0.5 assente .mentrele IgG di ieri risultano 1.2Ui/ml e quindi sempre minore di 8 e le IGM attuali sono 0,8 index valore di riferimento >0,65 presenti ! Anche in questo caso è un interferenza

    • #59919 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Serve un’altra determinazione per capire se è un reale aumento, con i valori normali capisco la perplessità del ginecologo;

    • #60358 Reply
      AvatarSara
      Ospite

      Buongiorno,
      Sono alla 5 sett della mia prima gravidanza, quindi totalmente inesperta e in ansia. Ho fatto subito le beta (buone) e il toxotest. Ho paura di avere un’infezione in atto o recente, poiché ho IgG 264 e IgM a 0,5 con valori IgM <0,49 negativo, 0,5-0,69 borderline e >0,7 positivo. Ho prenotato subito una visita ginecologica, ma ammetto di essere nel panico.

    • #60363 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’infezione è probabile ma non è un problema per la gravidanza appena iniziata e le spiego il perché: la presenza di IgG così alte e di IgM già basse indica un’infezione di qualche mese e questo verrà confermato dal test Avidity che le chiederanno di fare.
      Può stare tranquilla

    • #60374 Reply
      AvatarSara
      Ospite

      La ringrazio molto per la sua risposta, è confortante!

    • #60579 Reply
      AvatarFrancy
      Ospite

      Salve, volevo chiedere una curiosità…ho contratto la toxoplasmosi tra la 10°e 17° settimana…ho iniziato subito la terapia con rovamicina(3 al gg)..a 21+5 mi hanno fatto l’amniocentesi…l’esito è Negativo e mi hanno detto comunque di continuare con la cura. La mia domanda è: ora posso stare tranquilla?cioè non rischio più il contagio al feto?o comunque devo stare sempre sull”attenti” finché non nasce per sapere se veramente non l’ha presa?

    • #60582 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Tutto lascia pensare che non avrà problemi, anche l’amnio è negativa;
      quindi tranquilla.

    • #60858 Reply
      AvatarPaola Neri
      Ospite

      Buongiorno dottore. Sono alla mia prima gravidanza non cercata e ho 38 anni. Ho effettuato il test Aurora e la translucenza attorno al 10 dicembre e i risultati dicevano che il feto non aveva problemi. Ho eseguito gli esami di routine la prima volta in gravidanza alle 15esima settimana in un ambulatorio ospedaliero( solo alla 13 sett ho saputo di essere in attesa) Ho ritirato i risultati il 28/12 (analisi fatte il 16/12) e sia le igm della toxo che della rosolia che dell herpes simplex 1/2 sono positive. Le igg della rosolia e dell herpes sono positive invece per la toxo le igg sono negative. Le scrivo i valori precisi
      TOXO IGG 0,3 Negativo fino a 7,5
      TOXO IGM 3,98 Negativo fino a 1
      ROSOLIA IGG 145,7 Positivo >10
      ROSOLIA IGM > 61.00 Positivo > 15
      HERPES 1/2 IGG 1,3 Positivo >1.1
      HERPES 1/2 IGM 2,4 < 1.1.
      Dietro consiglio della ginecologa ho effettuato le stesse analisi con le rispettive avidity in un altro laboratorio analisi ospedaliero il 31/12 e sono in attesa di risposta. Oggi 2 Gennaio ho ripetuto e GIA RICEVUTO RISPOSTA (TRAMITE UNA CONOSCENZA) le analisi per la toxo e per la rosolia presso lo stesso laboratorio ospedaliero in cui sono risultata positiva con le risposte del 28 per scongiurare l errore. Purtroppo le risposte sono le stesse e invariate sia per la rosolia che x la toxo. I risultati precisi non li ho avendoli avuti telefonicamente. So solo che le igg toxo sono leggermente aumentate ma sempre negative e le igm leggermente diminuite ma sempre positive. La informo inoltre che la mia mamma mi ha riferito che per certo io ho avuto la rosolia nel luglio dell 86 ( si e segnata tutte le malattie che ho avuto nell infanzia su un foglio). Dopo la conferma delle analisi (fatte nello stesso laboratorio) e nell attesa delle avidity toxo e rosolia cosa può dirmi lei in proposito di questa situazione surreale? Possibile che risulti positiva su quasi tutte le igm? La informo inoltre che oggi dopo le risposte “sottobanco” ho già contattato un infettivologo dietro consiglio della mia ginecologa. Mi dia cortesemente una sua opinione. Sono abbastanza preoccupata e disorientata. La ringrazio per l’attenzione. Paola

    • #60859 Reply
      AvatarPaola Neri
      Ospite

      Ho dimenticato di dirle che sono nella 17esima settimana

    • #60866 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      E’ chiaro che ha una confusione immunologica dovuta ad un’infezione per me da toxoplasma, considerando che per le altre ha le IgG molto presenti, perchè le ha già contratte in passato ed ha una memoria immunologica;
      purtroppo questo provoca interferenze, sono limiti delle metodiche di laboratorio ecco perchè le risultano le altre IgM falsamente positive.
      La toxoplasmosi sta cominciando a sviluppare le IgG quando le IgM cominciano a scendere, considerando che l’Avidity si fa sulle IgG non credo che sia determinabile in questo momento e che quindi il ginecologo comincerà la profilassi.

    • #61616 Reply
      AvatarFederica
      Ospite

      Buongiorno dottore, vorrei sottoporle il seguente caso:

      esame del 2011 Laboratorio A
      AntiToxo IgG : 230 UI/mL
      AntiToxo IgM : positivo (val.rif. > 8 positivo)
      NO avidity test

      esame del 14.01.2019 Laboratorio B
      AntiToxo IgG : 388,5 UI/mL
      AntiToxo IgM : 5,59 S/CO (val.rif. >= 1 positivo)
      NO avidity test

      esame del 28.01.2019 Laboratorio C
      AntiToxo IgG : 267,0 UI/mL (cut off 8 UI/mL)
      AntiToxo IgM : 32,7 AU/mL (cut-off. 10 AU/mL)
      AVIDITY IgG : 0,33 index (avidità forte)

      da visita infettivologica si ritiene che l’infezione da Toxoplasma sia pregressa, pur a fronte della persistenza di IgM.

      esame del 20.01.2020 sempre Laboratorio C
      AntiToxo IgG : 317,0 UI/mL (cut off 8 UI/mL)
      AntiToxo IgM : 22,6 AU/mL (cut-off. 10 AU/mL)
      AVIDITY IgG : 0,26 index (avidità intermedia)

      attualmente sono alla 14° settimana di gravidanza

      considerando il trend dal 2011 ad oggi e i valori di laboratorio (avidità da forte ad intermedia) qual è la sua opinione in merito? posso ritenermi immune senza pericolo per la gravidanza in corso?

      grazie
      un cordiale saluto
      Federica

    • #61617 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      La persistenza delle IgM non deve preoccuparla perché possono perdurare anche per un paio di anni dopo la guarigione.
      Quindi ha avuto la toxoplasmosi presumibilmente nel 2018; la presenza di IGG con forte Avidità lo conferma e rende improbabile una nuova infezione.
      Il passaggio dell Avidity da forte ad intermedia neanche deve preoccuparla, perché sono limiti della sensibilità delle metodiche e comunque non le hanno dato una bassa avidità.
      Si serva sempre dello stesso laboratorio, come vede i valori normali sono differenti e possono generare confusione.

    • #61701 Reply
      AvatarAnna
      Ospite

      Buongiorno dottore,
      Sono alla 25 settimana di gravidanza. Risultavo non immune alla toxoplasmosi. Ieri sera ho ritirato gli analisi e sono seguenti:
      Metodo CLIA
      IGG 0,0 UA/mL (valori riferimento: negativo <1,2; dubbio 1,2-1,8; positivo >1,8)
      IGM 3,4 UA/ml (valori riferimento: negativo <13,5; dubbio 13,5-16,5; positivo > 16,5)
      Tutti analisi precedenti fatti in gravidanza avevano il valore di 0,0 (entrambi IGG. E IGM)
      Ho la visita programmata con mio genicologo lunedì ma sto in ansia. Anche se IGM sta nel riferimento negativo mi devo preoccupare??
      Grazie

    • #61703 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Assolutamente no. Tutti i valori sotto i 13.5 sono ugualmente NEGATIVI.

    • #61720 Reply
      AvatarAnna
      Ospite

      Grazie dottore della risposta. Volevo chiedere a questo punto perché il valore del IGM adesso non è pari a zero? Allora ho incontrato il virus? Continuerà a crescere questo valore? Devo rifare gli analisi ?
      Grazie

    • #61724 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      No signora, quando i valori sono minori del cutoff (limite di passaggio ai positivi) il valore è dovuto alla presenza di anticorpi simili e non specifici.

    • #61729 Reply
      AvatarAnna
      Ospite

      Grazie dottore. Mi sento più tranquilla adesso. Grazie ancora

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.





Gli esami sotto elencati sono i piu’ comuni e non sono ovviamente tutti quelli possibili in quanto il loro numero e’ elevato. Bisogna precisare che i valori “normali” di riferimento riportati in questo sito possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi, a causa delle diverse metodologie utilizzate.

ANALISI DEL SANGUE :
i valori da tenere sotto controllo

ACE
Acido folico
Acido lattico
Acido urico
Adrenalina
Albumina
Alcol etilico
Aldosterone
Alfa 1 globulina
Alfa 2 globulina
ALT
Amilasi
Alfa 1 o antitripsina
APTT
AST
Azotemia
Bilirubina
Bilirubina diretta
Bilirubina indiretta
Basofili
Calcio
Calcitonina
Ceruplasmina
Colesterolo
CPK
Creatinina
Curva glicemica
Elettroforesi
Ematocrito (HMT)
Emocromo
Emoglobina (Hb)
  Eosinofili
Eritrociti (RBC)
Estrogeni
Fattore II o protrombina
Ferritina
Ferro (Sideremia)
Fibrinogeno
Fosfatasi acida totale
e prostatica

Fosfatasi alcalina
Fosfolipidi
Gammaglobuline
o immunoglobuline (Ig)

Gamma GT
Glicemia
Globuli bianchi
Globuline
Globuli rossi
GOT
GPT
HMT
Immunoglobuline
Insulina
Leucociti (WBC)
Linfociti
Lipasi
Lisozima
Magnesio
MCV
MCH
MCHC
Mioglobina
  Monociti
Neutrofili (granulociti neutrofili)
Piastrine
Potassio
Prolattina
PSA
PT o tempo di
protrombina e PTT o APTT

Rame
Sodio
Tempo di Protrombina
Proteina C-reattiva PCR
Testosterone
Transaminasi GOT e GPT
Transaminasi GOT o AST
Transaminasi GPT o ALT
Trigliceridi
TSH
VES
Vitamina A
Vitamina B
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B6
Vitamina B12
Vitamina C
Vitamina D
Vitamina E
Vitamina H
Vitamina K
Vitamina PP
Zinco
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: toxoplasmosi: AIUTO!
Le tue informazioni: