Linfociti leggermente alti

Taggato: 

Visualizzazione 129 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #37411 Rispondi
      AvatarGiulia
      Ospite

      Salve,
      ho effettuato un emocromo completo, l’unico valore fuori dalla norma è:
      linfociti; 49.1 % (range 35-48%).
      Il valore assoluto dei linfociti e gli altri valori erano tutti nella norma
      Ho avuto una settimana prima di eseguire gli esami un afta alla mucosa orale parecchio dolorosa che è durata molto (prima del ciclo mestruale, sotto stress soprattutto ne soffro).
      Chiedo gentilmente se il valore leggermente alto dei linfociti sia preoccupante o se può essere considerato nella norma, visto che il resto degli esami e della forma leucocitaria è giusta.
      grazie

    • #37415 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Un valore di poco alterato non desta preoccupazione e può derivare dall’infezione virale.

    • #37672 Rispondi
      AvatarSabina Marchioni
      Ospite

      Ho ritirato le mie analisi del sangue e i linfociti b sono il 52,8%
      L’anno scorso ho contratto il Citomegalovirus e mi chiedevo se può essere che la situazione non si sia ancora risolta.

    • #37681 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ci vuole un po’ di tempo prima che i linfociti ritornino normali dopo un episodio virale, probabile il collegamento con l’infezione da citomegalovirus ormai passata.

    • #37756 Rispondi
      AvatarCarmela
      Ospite

      Ho le analisi del sangue con il valore dei linfociti 45,80mentre il valore di riferimento e’40,che vuol dire?e poi ho la proteina C alta con valora8,90 mentre il valore di rif e’5,0 mi devo preoccupare?grazie per la risposta

    • #37777 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Una probabile infezione virale può spostare i linfociti in alto, la pcr che è una proteina infiammatoria lo conferma.

    • #38031 Rispondi
      AvatarVincenzo
      Ospite

      Salve, a mia moglie il dottore per colpa di diversi sfoghi pruriginosi, nella prima settimana iniziati agli avambracci, e poi più diffusi gambe collo piedi e caviglie, ha prescritto degli esami ematici. Ebbene le risposte sono tutte nella norma, tranne nell’emocromo, dove vi è un aumento dei linfociti, precisamente il loro numero è uscito a 4300.
      La Ves è normale e pure il PC. Anche il tampone orofaringeo è uscito negativo staffilococco e streptococco patogeni.
      La domanda è: con quali tipi di virus potrebbe essere compatibile un risultato del genere?

    • #38032 Rispondi
      AvatarVincenzo
      Ospite

      Ho scritto PC, ma volevo scrivere PCR

    • #38041 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non necessariamente deve essere un episodio infettivo, può essere un problema dermatologico, o nervoso o circolatorio.
      L aumento de linfociti non mi sembra significativo.

    • #45487 Rispondi
      AvatarAlessandro
      Ospite

      Buongiorno, ho 43 anni, dal 2012 quindi sei anni)ho la percentuale di linfociti 1 o due punti sopra il limite massimo del laboratorio. Al controllo 2018 anche un live calo neutrofili (1.8 e valore ai limiti bassi della norma è indicato 2.0). Nelle settimane prima delle analisi ho avuto un evento microvascolare (volgarmente detto geloni) ad entrambe le mani. Il mio medico non riteneva utile una tipizzazione, ho insistito perché mi sembra un quadro compatibile con LLC. Che ne pensate?

    • #45493 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Assolutamente no. D’accordo col medico non c’è bisogno di nessun approfondimento o tipizzazione a maggior ragione perchè il valore rimane così da anni.

      • #45507 Rispondi
        AvatarAlessandro
        Ospite

        Ringrazio per la risposta, le mie paure hanno innescato un meccanismo ansioso che ora si sta placando. Seguirò di più le indicazioni del mio medico, fidandomi della sua esperienza e meno delle mie preoccupazioni. Ottimo forum

    • #46665 Rispondi
      AvatarMarco
      Ospite

      Buongiorno mio figlio 17 anni ha avuto a novembre il citomegaloviru e si è scoperto che ha avuta anche in precedenza la mononucleosi siccome che almeno 1 volta al mese gli viene ho la dissenteria con il vomito senza febbre gli abbiamo fattto fare gli esami per vedere se aveva delle intolleranze alimentare che sono risultate negativa ma ha dei valori alti tipo linfociti a 47,2 invece di 40 mi devo allarmare ? Grazie per la risposta

    • #46670 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Normale avere i linfociti alti dopo episodi virali; ci vorrà tempo per ritornare alla norma.

    • #50567 Rispondi
      AvatarCarla
      Ospite

      Buonon giorno, ho 58 anni,una settimana fà ho avuto un intervento di isterectomia,il mio dottore di famiglia mi ha fatto fare degli esami di sangue,tutto regolare,solo i linfociti alti,4.0 lei dice di non preoccuparmi,ma io sono in ansia, mi potrebbe dare il suo parere,grazie

    • #50570 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Qual’è la sua preoccupazione, dopo un intervento è previsto un movimento di globuli bianchi; aspetti che le cose si riassestino.

      • #50575 Rispondi
        AvatarCarla
        Ospite

        Grazie infinite

    • #50797 Rispondi
      AvatarCarla
      Ospite

      Buongiorno ho 58 anni,tre settimane fàho subito un intervento di isterectomia, dopo una setrimarano so stata ricoverata 4 giorni pero un infezione tra il colon e l intestino mi hanno tenuta con le flebo degli antibiotici per 4 giorni perché i miei globuli bianchi erano 18.000 ,dopo sono tornata alla normalità 9.100,ieri ho ripetuto le analisi di sangue i globuli bianchi sono risaliti a 12.100,il dottore dice di non preoccuparmi dobbiamo aspettare sino a lunedi,io sono disperata, potrebbe aiutarmi lei,dirmi se la cosa è preoccupante la prego mi risponda presto soffro anche di ansita,la ringrazio anticipatamte,Carla

    • #50802 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Importante sarebbe vedere l’andamento della formula leucocitaria, come variano i neutrofili ed i linfociti; comunque proviene da un’intervento e si possono avere aumenti dei bianchi impegnati nei processi infiammatori postoperatori.

    • #50826 Rispondi
      AvatarCarla
      Ospite

      Grazie per la risposta, ma lei pensa sia una cosa grave? Devo aspettare sino a lunedì e mi sonore molto spaventata

    • #50827 Rispondi
      AvatarCarla
      Ospite

      E sono molto spaventata.

    • #50832 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Aquesti valori non deve pensare a qualcosa di grave.

    • #51530 Rispondi
      Avatarstefano
      Ospite

      buongiorno,
      la formula leucocitaria presenta i neutrofili a 29,6 (valori da 42 a 77) e i linfociti a 54,2 (valori da 20 a 44).
      nelle note dice presenza di linfociti dismorfici.
      mi può dare un parere
      stefano

    • #51538 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      In genere un’aumento dei linfociti indica un’infezione virale, la presenza di linfociti dismorfici insieme ad un’aumento dei monociti può indirizzare verso una mononucleosi;
      quanti sono i bianchi totali?

      • #51598 Rispondi
        Avatarstefano
        Ospite

        i globuli bianchi sono 8,69 (3,60 – 10,50).
        i globuli rossi sono 5.14 (4,30 – 5,75).
        un saluto
        Stefano Auregli

    • #51555 Rispondi
      AvatarLunaaa
      Ospite

      Salve. Vi posso inviare le analisi che ho fatto oggi, per sapere come sono. Sono leggermente preoccupata per i valori.

      Tutto nella norma tranne:
      Neutrofili: 42.9 (50.0 – 70.0)%
      Linfociti: 47.5 (20.0 – 40.0)%
      HCT: 36.7 (37.0 – 48.0)%
      MCHC: 36.2 (32.0 – 36.0)%

      Esame delle urine:
      Peso specifico 1030 (1015 – 1025)
      presenza di batteri, filamenti di mucine, diverse cellule epiteliali delle ultime vie genitali, presenza di Leucociti 6-7 , numerosi cristalli di ossalato di calcio.

      Sesso : Femminile. Età 28 aa.
      Grazie in anticipo della risposta.

    • #51562 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’emocromo presenta una formula invertita tipica di questo periodo quando si è soggetti ad episodi virali;
      nelle urine la presenza di batteri può significare un’infezione quindi è consigliata un’urinocoltura con antibiogramma.

    • #51568 Rispondi
      AvatarLunaaa
      Ospite

      Non ricordo di aver avuto episodi virali ultimamente, solamente gonfiore addominale per un po’ di giorni , però ogni 2 mesi ripetutamente soffro di herpes labiale, quando sono stressata mi esce sempre. La forma leucocitaria invertita può dipendere da questo o no? Perché mi ha preoccupata un po’ questo valore. Avvolte ho anche delle fite al rene sx.

    • #51570 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’herpes è un virus; ma non deve preoccuparsi più di tanto.

    • #51931 Rispondi
      AvatarSARAH VERONICA
      Ospite

      Buonasera,
      sono donna e ho 29 anni
      ho fatto delle analisi di routine.
      premetto che sono stata PARTICOLARMENTE RAFFREDDATA tanto che sto prendendo FLUIMUCIL.

      ecco i risultati leggermente diversi dalla norma:
      MCH 25.5 ( VALORE DI RIFERIMENTO 26-33)
      LINFOCITI 47.3 (VALORE DI RIFERIMENTO 25-40)
      BILIRUBINA DIRETTA 0.23 (0-0.2)

      SONO MOLTO SBALLATI?
      GRAZIE

    • #51935 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non vedo grandi problemi e comunque questi valori vanno letti nel contesto di tutte le altre analisi complete.

    • #52941 Rispondi
      AvatarSingh
      Ospite

      Ho appena ritirato le mie analisi del sangue e i linfociti% sono 57.6%, 7% in piu dal valore di riferimento e secondo lei è una cosa da preoccupare o no? Grazie

    • #52945 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Dovrei leggere l’emocromo completo con tutta la formula.
      Ha avuto qualche episodio virale ultimamente?

    • #53282 Rispondi
      AvatarMARIA
      Ospite

      HO RITIRATO LE MIE ANILSI VOLEVO SAPER QUALCOSA A RIGUARDO DEI LINFOCITI ALTI
      49 % QUANDO I RANGE SONO 20-45 ALLEGO TUTTE GLI ESAMI

      Globuli Bianchi (WBC) 6,42 x10^3/µL 4,00 – 10,80
      Globuli Rossi (RBC) 4,87 x10^6/µL 4,00 – 5,20
      Emoglobina (Hgb) 13,9 g/dL 12,0 – 16,0
      Ematocrito (Hct) 43,4 % 37,0 – 47,0
      Volume corpuscolare medio (MCV) 89,2 fL 82,0 – 99,0
      Contenuto Medio Hgb (MCH) 28,5 pg 27,0 – 36,0
      Concentrazione Media Hgb (MCHC) 32,0 g/dL 32,0 – 37,0
      Distribuzione Vol. Eritrocitario (RDW) 13,4 % 12,0 – 17,0
      Piastrine (PLTS) 260 x10^3/µL 130 – 400
      FORMULA LEUCOCITARIA
      Granulociti Neutrofili 41,4 % 40,0 – 74,0
      Linfociti 49,1 % 20,0 – 45,0 *
      Monociti 7,5 % 3,4 – 11,0
      Granulociti Eosinofili 1,6 % 0,0 – 8,0
      Granulociti Basofili 0,4 % 0,0 – 1,5
      Granulociti Neutrofili 2,66 x10^3/µL 1,50 – 8,00
      Linfociti assoluti 3,15 x10^3/µL 0,90 – 4,00
      Monociti 0,48 x10^3/µL 0,20 – 1,00
      Granulociti Eosinofili 0,10 x10^3/µL 0,00 – 0,80
      Granulociti Basofili 0,03 x10^3/µL 0,00 – 0,20
      Metodo: cinetico colorimetrico
      CREATININEMIA 0,77 mg/dL 0,66 – 1,09
      STIMA DEL FILTRATO GLOMERULARE (GFR) 77,65 mL/min/1,73 mq > 60 normale GFR

      Metodo: colorimetrico
      CALCEMIA (Ca) 9,8 mg/dL 8,8 – 10,6
      Metodo: chemiluminescenza
      TIREOTROPINA (TSH 3° Generazione) 0,553

    • #53291 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ha la formula invertita (con linfociti maggiori in percentuale rispetto ai neutrofili) ciò può accadere a causa di un’infezione virale.
      Ha avuto qualche episodio ultimamente?
      Come sono la VES e la PCR?

    • #53796 Rispondi
      AvatarElvis
      Ospite

      Salve ho 46 anni
      Ho da 2 mesi persistente dolore all’addome superiore sia a dx che sx che al centro. Alcune volte ho mancanza di appetito ( non sempre). E dolore alla schiena in corrispondenza dello stomanco. Fatto 2 settimane fa eco addome con una buona preparazione, sono una persona magra in genere, e dalla eco è risultato un fegato modestamente ipocogeno, lo stesso vale per la colicisti, pancreas Di aspetto riflettente per aumentata componente fibroadiposa. Non dilatazione del dotto di Wirsung.
      Ora sono mesi che controllo le amilasi :
      Amilasi salivari 56 amilasi pancreatica 55 alfa amilasi 111. Lipasi nella norma 33. Gamma gt 16 normale, got got 16 e 17 normali e fosfatasi alcalina 113 il massimo è 129, bilirubina tot 0,72 normale. EMOCROMO solo globuli bianchi 4.66 e linfociti 46, valore massimo 45.
      Ma mi preoccupa sti continui valori delle amilasi. Secondo lei che dovrei fare? Grazie

    • #53805 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il valore limite dell’amilasi totale è 100 quindi il suo valore è di poco fuori limite e non deve preoccuparla ma solo tenerla sotto controllo; i valori degli isoenzimi sono normali ed anche la lipasi è nel range.

    • #53909 Rispondi
      AvatarElvis
      Ospite

      Grazie dottore,
      Secondo lei nonostante le tre eco addome negative è il caso a causa del persistente dolore di tutto l’addome superiore fare una rmn con mdc all’addome?
      Grazie

    • #53911 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Se richiesta dallo specialista senz’altro, avrà altre e più dettagliate informazioni.

    • #54605 Rispondi
      AvatarAnna
      Ospite

      Buonasera ho ritirato gli esami del sangue e risultano questi valori sballati

      Leucociti 11.07 valore di riferimento 4.0-9.5
      Linfociti 4.03 val.rif 1.0-3.7
      Monociti 0.72 val. Rif 0-07
      Nelle note c è scritto Linfocitosi.
      Cosa può essere?

    • #54608 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Aumento della classe dei linfociti all’interno dei globuli rossi; essendo deputati alla produzione di anticorpi ha avuto ultimamente qualche episodio virale?

      • #54609 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        No l unica cosa dalla settimana precedente avvertivo un calore alla gola. Ancora adesso con odori forti o anche respirando con il naso sento questo calore diciamo ma non bruciore. Ma in quella settimana ho mischiato varecchina e aceto in acqua calda e purtroppo ho i alato il vapore. La farmacista guardandomi ha detto He avevo gli archetti arrossati. Davo colpa a questo. Ma altre cose non ne ho avute..
        Se non un fungo sul braccio che devo far controllare

    • #54610 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ha avuto episodi infiammatori…
      provi a fare un tampone faringeo.

      • #54611 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Ok grazie! Domani andrò dal mio dottore!!
        Un consiglio domani dovrei andare a trovare una mia amica che ha partorito. Corre dei rischi?

    • #54612 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      No.

      • #54613 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Scusi non visualizzo la risposta! È scusi per le mie mille domande.. Ma sono anche una persona un po’ ansiosa.

    • #54614 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Nessun rischio per la sua amica.

    • #54615 Rispondi
      AvatarAnna
      Ospite

      E quindi neanche per il bambino anche in caso dovessi prenderlo in braccio? È nato ieri. Grazie per le risposte e x la sua infinita pazienza!

    • #54616 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      per il bambino starei più attento.

      • #54620 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Buongiorno. Sono andata in farmacia per il tampone. Sono risultata negativa per streptococco

    • #54622 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Deve farlo in laboratorio e non solo il test rapido per lo streptococco.

      • #54690 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Salve sono a darà dal mio medico curante dove ha riscontrato la tonsilla di sinistra arrossata. Secondo lei potrebbe trattarsi di monucleosi in base ai referti?

    • #54693 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Impossibile stabilirlo con i pochi dati che riporta;
      deve fare la ricerca anticorpi Epstein Barr IgG ed IgM.

      • #54695 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Ma la formula leucocitaria non evidenza niente di sballato come mai?

    • #54696 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Una lieve linfocitosi ma è troppo poco per avere un’indicazione per la mononucleosi.
      VES,PCR,LDH,GOT,GPT,QPE,Emocromo completo, Anticorpi Epstein Barr.

      • #54697 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        MOCROMOCITOMETRICO
        Contaglobuli Sysmex
        ERITROCITI (RBC) 4,87 10^6/µl 4,0 – 5,3
        EMOGLOBINA (Hb) 15,1 g/dl 11,6 – 16,0
        EMATOCRITO (HCT) 45,2 % 37,0 – 46,0
        VOLUME GLOBULARE MEDIO (MCV) 92,8 fl 82 – 96
        CONTENUTO MEDIO DI Hb (MCH) 31,0 pg 27 – 32
        CONCENTRAZIONE MEDIA DI Hb (MCHC) 33,4 g/dl 32 – 36
        PIASTRINE 272 10^3/µl 150 – 400
        LEUCOCITI (WBC) 11,07 10^3/µl 4,0 – 9,5
        FORMULA LEUCOCITARIA
        GRANULOCITI NEUTROFILI % 55,1 % 50 – 70
        GRANULOCITI NEUTROFILI 6,10 10^3/µl 1,7 – 7,0
        GRANULOCITI EOSINOFILI % 1,6 % 0 – 4
        GRANULOCITI EOSINOFILI 0,18 10^3/µl 0,0 – 0,5
        GRANULOCITI BASOFILI % 0,4 % 0 – 1
        GRANULOCITI BASOFILI 0,04 10^3/µl 0,0 – 0,2
        LINFOCITI % 36,4 % 22 – 50
        LINFOCITI 4,03 10^3/µl 1,0 – 3,7
        MONOCITI % 6,5 % 2 – 11
        MONOCITI 0,72 10^3/µl 0,0 – 0,7
        NOTE: LINFOCITOSI
        EMATOLOGIA
        GRUPPO SANGUIGNO E FATTORE Rh
        Emoagglutinazione in micropiastra
        GRUPPO SANGUIGNO ABO O
        FATTORE Rh (Anti – D) POSITIVO(+)

        COAGULAZIONE
        TASSO DI PROTROMBINA
        Metodo Coagulativo – Spettrofotom. IL
        INR 0,86 0,87 – 1,18 Non in terapia
        FIBRINOGENO 323 mg/dl 160 – 400
        Metodo di Clauss – Spettrofotom. IL
        % 80 – 120
        Esame eseguito presso BIANALISI
        ANTITROMBINA III 94,0
        Metod. Cromogenico
        BIOCHIMICA
        GLICEMIA 73 mg/dl 60 – 110
        Metod. Ossidasi Konelab
        ASPARTATOAMINOTRANSFERASI 11 U/lt 10 – 37
        (GOT/AST)
        Metod. Cinetico – Enzimat.
        ALANINAAMINOTRANSFERASI (GPT/ALT) 13 U/lt 6 – 40
        Metod. Cinetico – Enzimat.
        GAMMA GLUTAMIL TRANSFERASI 15 U/lt 11 – 51
        Metod. Enzim. Szasz Konelab
        CREATININEMIA 1,0 mg/dL 0,6 – 1,3
        Metodo Colorim. Konelab
        FERRITINA 99,9 nanog/ml 11 – 306,8
        Immunodosag. in Chemiolumin. Beckman
        BILIRUBINA TOTALE 0,66 mg/dl 0,4 – 1,2
        BILIRUBINA DIRETTA 0,27 mg/dl < 0,35
        BILIRUBINA INDIRETTA 0,39 mg/dl 0,2 – 0,8
        PROFILO LIPIDICO
        mg/dl < 200
        Sospetta ipercolest. > 200
        Incremento del rischio di
        ipercolesterolemia >220
        COLESTEROLO TOTALE 215
        Metodo Chemioluminescenza Konelab
        COLESTEROLO HDL 139 mg/dl 50 – 140
        Metodo Enzimatico Konelab
        RAPPORTO COLESTEROLO TOT./COL HDL 1,55 < 4,4

        TRIGLICERIDI 114 mg/dl < 150

        ESAME CHIMICO FISICO

        ASPETTO VELATO
        COLORE GIALLO
        DENSITA’ 1025 1010 – 1030
        REAZIONE (pH) 5,5 5,0 – 7,5
        GLUCOSIO ASSENTE Assente
        CORPI CHETONICI ASSENTI Assenti
        PROTEINE ASSENTI Assenti
        PIGMENTI EMATICI ASSENTI Assenti
        PIGMENTI BILIARI ASSENTI Assenti
        UROBILINOGENO NORMALE Normale
        MUCO ASSENTE Assente
        ESAME MICROSCOPICO DEL SEDIMENTO
        GLOBULI ROSSI ASSENTI per campo 0 – 7
        GLOBULI BIANCHI 0 – 1 per campo 0 – 10
        CELLULE DELLE BASSE VIE 1 – 2 per campo 0 – 15
        CELLULE VESCICALI ASSENTI per campo 0 – 6
        CRISTALLI 0 – 1 OSS. CALCIO
        FLORA BATTERICA ASSENTE Assente
        CILINDRI ASSENTI Assenti
        MINIMA QUANTITA’
        URATI
        DETRITI AMORF

    • #54698 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ah finalmente. Deve stare tranquilla, i bianchi un po’ alti con lieve linfocitosi, probabile infezione virale ma non mononucleosi che comporta monociti più alti.

      • #54699 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Ok purtroppo mi sto agitando di avere qualcosa di infettivo.. È un periodo di stress. E aggiungo che ho la fobia degli esami e sono andata a farli in huno stato di agitazione eccessiva.ho questo fastidio sotto mandibola/orecchio ma riesco a deglutire perfettamente.grazie per la sua infinita pazienza svolge un servizio utilissimo!

    • #54701 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Può stare tranquilla.

      • #54777 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Buongiorno.. Domenica sera sono finita al pronto soccorso per poca sensibilità alla guancia con dolore sottomandibolare.riporto esami del sangue:
        Creatinina 0.83 (0.51-0.95)
        SMDRD >60 ML/MI N/1. 73M^
        Sodio 141
        Potassio 4.05
        Tgo-ast 17 (14-35)
        Proteina c reattiva 0.20 (0.00-0.50)
        Leocuciti 10.66 (4.00-10.00). *
        Eritrociti 4.49 (4.00-5.50)
        Emoglobina 14.5 (12.0-16.0)
        Ematrocito 41% (37-48)
        MCV. 91.5 (80.0-98.0)
        MCH 32.3 (27.0-32.0). *
        MCHC 35.3% (31.0-38)
        RDV-SD 40.3 (38.7-54.1)
        RDV-CV 12% (11.5-14.5)
        PLT 268 (150-440)
        MPV 10.2 (9.1-12.3
        FORMULA LEUCOCOTARIA
        neutrofili 58.8% (50.0-75.0)
        Linfociti 34.9% (20.0-45.0)
        Monociti 5.2% (2.0-10.0)
        Eosinofili 0.8% (1.0-6.0)
        Basofili 0.3 (0.0-1.0)
        Neutrofili# 6.28 (1.20-7.00)
        Linfociti# 3.72 (0.85-3.30). *
        Monociti# 0.55 (0.01-0.75)
        Eosinofili# 0.08 (0.01-0.30)
        Basofili# 0.03 (0.00-0.10)

    • #54783 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Niente da dire , emocromo buono e niente a che fare con l’episodio che racconta.

      • #54787 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Grazie x la gentile risposta. Mi hanno trovato i lo fonfonodi del collo ingrossati e domani andrò a fare esame x monucleosi. L unica cosa mi hanno diagnosticato che posso soffrire di bruxismo e posso aver infiamattato i linfonodi. Inoltre domani farò eco alla parotide. Non capisco sempre i linfociti alti. Lei cosa ne pensa?

    • #54790 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Esluderei la mononucleosi, i linfociti sono alti solo in valore assoluto ma la formula è buona.

      • #54795 Rispondi
        AvatarAnna
        Ospite

        Ok grazie spero di riuscire a capire il motivo dei linfociti alti e una risposta ai miei disturbi.

    • #55507 Rispondi
      AvatarPaola
      Ospite

      Salve sono Paola ho 32 anni. Da aprile ho un senso di nodo alla gola che va e viene. Sento proprio come se avessi un corpo estraneo. Quindi la dottoressa mi ha prescritto gli esami. Li ho scaricati stasera e mi da come valore leggermente alto quello dei linfociti. Premetto che non ho nessuna forma virale o infezioni. Il valore è 49,1 e il valore massimo di riferimento è 45,0. I neutrofili sono nella norma e anche i globuli bianchi che sono 4,90 e globuli rossi 4,78. PCR E VES NELLA NORMA. GRAZIE MILLE

    • #55508 Rispondi
      AvatarPaola
      Ospite

      Non ho scritto che anche Tsh nella norma. Non mi spiego questo nodo alla gola. Dovrei fare un ecografia? Se avessi qualcosa alla gola si vedrebbe dagli esami?

    • #55510 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Provi a fare un tampone faringeo e poi successivamente un’ecografia in zona collo compresa la tiroide per vedere se ha linfonodi ingrossati.

    • #55553 Rispondi
      AvatarDenni
      Ospite

      Salve dottore le scrivo perché ho appena ritirato le mie analisi, risultano i linfociti 44.1 (20.00/40.00) e neutrofili 41.6 (50.00/70.00) inoltre ho il valore dell ALT a 89 (0/41). Dico subito che nelle settimane precedenti ho bevuto molto e ho avuto L allergia ai pollini come da stagione. Grazie in anticipo.

    • #55554 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ha a avuto qualche problema virale ultimamente?
      Come sono i precedenti emocromi in termini di formula leucocitaria?
      Ha solo la GPT alta? Ha fatto altre indagini al fegato?
      Com’è la ggt?

    • #55593 Rispondi
      AvatarANGE
      Ospite

      Salve
      il mio medico ha visto le mie analisi (tutti parametri nella norma) e mi ha detto che con calma potrei rifare solo un emocromo perchè ho due valori leggermente alterati

      nella formla leucocitaria
      linfociti a 54%
      neutrofili 36,7 %

      nel periodo in questione ho avuto allergia (ai cipressi) e verso fine maggio un leggero mal di gola (per aria condizionata in ufficio).
      E’ possibile sia dato da questi eventi?

    • #55594 Rispondi
      AvatarANGE
      Ospite

      ah conta leucociti 8600

    • #55601 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Assolutamente si dipende dal mal di gola, di probabile origine virale.

    • #55602 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Assolutamente si dipende dal mal di gola, di probabile origine virale.

    • #55718 Rispondi
      AvatarArsenio
      Ospite

      Salve, sono un ragazzo di 28 anni, la scrivo poiché nelle analisi del sangue ho riscontrato, valori superiori alla media di transaminasi gpt/alt 55 con valori di riferimento tra 2-45. Nella formula leucocitaria valori di Neutrofili bassi 36% :valori di riferimento 40,0-75,0.
      Linfociti 52%: valori di riferimento 20,0-45,0. Nelle analisi delle urine : rare cellule/ alcuni leucociti/. Tutti gli altri valori rientrano nella norma. Può dirmi se devo preoccuparmi. Premetto che non ho disturbi di alcun genere. A parte un bruciore di stomaco che dura da anni, e all’occorrenza uso esomeprazolo da 20 mg marca Lucen.

    • #55719 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ha fatto altre indagini per il fegato (GGt, fosfatasi alcalina,bilirubina frazionata,QPE?) oltre ad un’ecografia?
      Ha fatto i test per la mononucleosi? E per l’Helicobacter pilori?
      Soffre di reflusso?
      Non usi troppo quel farmaco.

    • #55720 Rispondi
      AvatarArsenio
      Ospite

      Purtroppo no, poiché il medico di base, mi ha detto che potrebbe essere l’alimentazione per quanto riguarda le transaminasi. E mi ha consigliato di correggerla e per settembre di rifare di nuovo le analisi. Riguardo ai test per mononucleosi, helicobacter, non si è proprio espresso, e mi ha prescritto un farmaco antibiotico, il Clavulin. Per quanto riguarda il reflusso gastrico, ne soffro da quasi 10 anni. Senza l’esomeprazolo non posso praticamente vivere. Il dolore è lancinante alcune volte. A volte quando eccedo con pasti troppo abbondanti, di notte mi capita non di non digerire e mi risale tutto in gola con conseguente vomito. Ma in rare occasioni. Da un anno a questa parte da quanto ho corretto l’alimentazione ho dolori allo stomaco molto più lievi e sporadici, ma comunque quando avverto il fastidio devo assumere per forza una compressa di esomeprazolo, per i motivi sopra elencati. La ringrazio per la celere risposta.

    • #55721 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’antibiotico per quale motivo???
      Dee andare da un Nutrizionista, correggere l’alimentazione, perché dipende da quello, fare un test di intolleranza alimentare (ricerca IgG) e seguire un protocollo di recupero delle eventuali intolleranze con uso di probiotici, visto che la sua situazione intestinale è disastrosa anche per uso di farmaci.

    • #55722 Rispondi
      AvatarArsenio
      Ospite

      L’antibiotico per la probabile infezione, forse al tratto urinario per via dei leucociti nelle urine. Ha detto che è ad ampio spettro. È una cura di 6 giorni una compressa ogni 24 ore. Mi ha detto di provare e di ripetere le analisi a settembre con ulteriori accertamenti. Io sono alquanto restio ad assumere farmaci, non li assumo con leggerezza a patto che non sia necessario come nel caso dell’esomeprazolo. Di fatti è l’unico farmaco che assumo, poiché sono anni che non manifesto sintomi influenzali o di vario genere. Ad ogni modo mi farò prescrivere gli esami da lei suggeriti. Ritiene pertanto che mi debba preoccupare oppure no?

    • #55723 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Solo per pochi leucociti nelle urine, senza nitriti presenti e senza un’urinocoltura una antibiotico nel suo caso non è indicato anzi porbbe compromettere una situazione di equilibrio intestinale già evidentemente compromessa.

    • #55724 Rispondi
      AvatarArsenio
      Ospite

      Capisco! La cura l’ho iniziata ieri, che faccio sospendo? E faccio ulteriori esami a settembre compresi quelli che mi ha consigliato lei. Ad ogni modo ritiene che sia solo un problema intestinale non virale? Quindi posso stare tranquillo?

    • #55729 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Potrebbero esserci altri motivi che hanno spinto il suo medico a dare l’antibiotico, dovrebbe parlare con lui.

    • #55798 Rispondi
      AvatarLuisa
      Ospite

      Buongiorno,
      le scrivo gli esami effettuati un mese fa:
      Emocromo
      WBC 5,5 (43 – 10)
      NEU % 40,7 (40-75)
      LYM 48 (19-48)
      MON 6,7 (1 – 10)
      EOS 3,6 (0,0 0,6)
      BAS 0,6 0,0 – 1,5)

      NEU# 2,26 (1,8-7,0)
      LYM 2,66 (1,0 – 4,8)
      MON 0,37 (0,1 – 0,8)
      EOS 0,20 (0,0 – 0,45)
      BAS 0,03 (0,0-0,02)

      RBV 4,27 (3,9 – 5,2)
      HGB 13,3 (12,0 – 16)
      MCV 93,0 (80,0 – 96,0)
      HCT 39,7 (38,0 – 45,0)
      MCH 31,2 (27,0 – 34,0)
      MCHC 33,5 (32,0 – 36.0)
      RDW 11,3 (10,0 – 16,0)

      PLT 242 (140 – 400)
      MPV 8,5 (7,4 – 10,4)
      Aprofitto della sua disponibilità per chiederle un breve consulto in merito alla formula inversa. Non nascondo la mia ansia.

      Grazie mille

      • #55801 Rispondi
        AvatarLuisa
        Ospite

        grazie mille per la tempestività

    • #55800 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Niente di preoccupante, se vede i valori assoluti sono nella norma solo un po’ i neutrofili tendenti al basso ma nella norma.

    • #55810 Rispondi
      AvatarMaria falconi
      Ospite

      Sono una mamma di un ragazzo di 34 anni dopo un esame ecografico è stato riscontrato presenza di conglomerati linfonofaliprovvisti di ilo con reperto più evidente in retronucale destra il medico ci ha tranquillizzati ha eseguito analisi delsangue che le riporto globuli bianchi 7,3 globuli rossi 4,85 emoglobina14,6 ematocrito44 mcv90,9 mch 30,1 mchc 33 piastrine 205 neutrofili 41,eosinofili 3,0 basofili 0 linfociti 51,0 monociti 5,0

    • #55811 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’emocromo è buono a parte una formula leggermente invertita con linfociti in percentuale un po’ più dei neutrofili ma dovrei vedere i valori assoluti.
      In ogni caso i linfonodi possono attivarsi per infezioni o infiammazioni locali o generalizzate; vista la posizione retronucale si potrebbe pensare ad un foruncolo; in ogni caso vanno seguiti nel tempo e se persistono o si ingrossano ancora o se ne attivano altri bisogna fare una biopsia.

    • #55856 Rispondi
      AvatarMario
      Ospite

      Buonasera le scrivo per gli esami effettuati 15 giorni fa
      Linfociti:sono alti 47,8 e valori normale 20,00-40,00
      posso stare tranquillo?
      Grazie buona serata

    • #55857 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L emocromo va letto nella sua interezza, comunque il valore non mi sembra preoccupante.

    • #55858 Rispondi
      AvatarMario
      Ospite

      Grazie per la risposta era l unico sballato

    • #55860 Rispondi
      AvatarFrancesco
      Ospite

      Buongiorno, vorrei condividere il mio emocromo per dei chiarimenti visto che sono presenti un paio di valori leggermente alti:

      RBC 5.74 (4.5-6.5)
      Hb 16.7 (12.5-18)
      Hct% 48.8 (40-54)
      MCV 85 (75-100)
      MCH 29.1 (27-32)
      MCHC 34.2 (31-36.5)
      RDW 13.1 (11-16)
      LEUCOCITI-WBC 5.1 (3-12)
      Granulociti neutrofili% 45.3 (45-70)
      Linfociti% 41.7 (20-40)*
      Monociti% 10.1 (3-10)*
      Granulociti eosinofili% 2.3 (1-5)
      Granulociti basofili% 0.6 (0-0.5)*
      Granulociti neutrofili# 2.32 (1-8.5)
      Linfociti# 2.14 (1-4.5)
      Monociti# 0.52 (0-0.99)
      Granulociti eosinofili# 0.12 (0-1.49)
      Granulociti basofili# 0.03 (0-0.199)
      Piastrine 249 (100-500)
      MPV 10.5 (6-10)

      Aggiungo che erano compresi esami per epatiti, sifilide, Hiv tutti ovviamente negativi ma ho qualche linfonodo sottomandibolare leggermente gonfio.
      La ringrazio.

      • #55902 Rispondi
        AvatarFrancesco
        Ospite

        Mi scusi per l’insistenza, queste variazioni nei valori possono significare qualcosa?
        Grazie

    • #55906 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Se osserva i valori assoluti dei neutrofili e linfociti si accorgerà che tutto è nella norma, quindi nessuna preoccupazione.

    • #55958 Rispondi
      AvatarAntonio
      Ospite

      Salve le mando queste analisi mi può dure se è tutto ok? Plt 154(160_350)
      Neufroliti 46.5(47-68)
      Linfociti 38.5(27_37)
      Monociti 10.1 (5.5-10).
      Quelli assoluti sono nella norma. Grazie

    • #55959 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Tutto ok.

    • #55981 Rispondi
      AvatarAntonio
      Ospite

      Grazie

    • #56070 Rispondi
      AvatarFrancesca Fedrigo
      Ospite

      Buonasera, ho ricevuto il referto delle analisi del sangue per effettuare la settimana prossima un intervento di chirurgia estetica.
      Ho i linfociti più alti della norma, sarei grata se potessi avere spiegazione circa i dati delle mie analisi.

      Globuli bianchi 9,7 (da 4 a 11)
      Globuli rossi 4,33 (da 4,20 a 5,50)
      Emoglobina 132
      Ematocrito 0,39
      Volume globulare medio (MCV) 90,5
      Contenuto medio di hb (MCH)30,5
      Concentrazione media di hb (MCHC)337
      Piastrine 275

      FORMULA LEUCOCITARIA
      Valori assoluti:
      Neutrofili 3,73
      Linfociti 4,80 *
      Monociti 0,82
      Eosinofili 0,23
      Basofili 0,14

      Valori percentuali:
      Neutrofili 38,4%
      Linfociti 49,4%
      Monociti 8,4%
      Eosinofili 2,4%
      Basofili 1,4%

      Nei giorni scorsi ho avuto un lieve mal di gola ed un inizio di raffreddore.

      La ringrazio anticipatamente.

      Francesca

    • #56071 Rispondi
      AvatarAntonio
      Ospite

      A gennaio 2018 ho eseguito degli esami del sangue ed avevo i linfociti a 41… eseguendo degli esami per vedere come mai questi linfociti erano leggermente alti si e visto che in passato ho avuto una mononucleosi senza accorgermene. Il mese scorso circa ho eseguito le analisi del sangue e riscontro i linfociti a 43.5 e un leggero aumento dei globuli rossi di un segno in più. Al linguine e nella parte interna del sedere ho una micosi che non ho curato da molto tempo che mi porta prurito, molte volte mi viene di trattarmi e mi creo delle ferite. Ho numerosi linfonodi inguinali reattivi uno al collo piccolino e sotto la mascella, per intenderci sopra il pomo d’Adamo.
      Devo preoccuparmi?
      Grazie in anticipo

    • #56072 Rispondi
      AvatarAntonio
      Ospite

      Mi correggo il valore corpuscolare medio e leggermente alto, non i globuli rossi

    • #56077 Rispondi
      AvatarFrancesca Fedrigo
      Ospite

      Dimenticavo in più sotto la bocca lato dc ho avuto una piccola eruzione cutanea tipo bollicine pruriginose che presumo siano un piccolo herpes.

    • #56078 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      per Francesca Fedigro: il mal di gola ed il raffreddore possono essere di origine virale, ecco perchè ha i linfociti più alti.

    • #56079 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      per Antonio: il valore dei linfociti più alto è una conseguenza della vecchia mononucleosi;
      per l’MCV più alto vuol dire che ha in media i globuli rossi più grandi in volume, provi a misurare la vit B12 e l’acido folico.

    • #56080 Rispondi
      AvatarFrancesca Fedrigo
      Ospite

      La ringrazio per la sua celere ed esaustiva risposta, mi perdoni anche questa piccola eruzione cutanea che molto probabilmente è un herpes simplex potrebbe aver causato il leggero aumento dei linfociti?
      Grazie ancora.

      Francesca

    • #56082 Rispondi
      AvatarAntonio
      Ospite

      Infatti ho notato che se prendo magnesio e potassio con vitamina b12 per un 3 4 giorni mi sento meglio anche perché qui da noi fa abbastanza caldo afoso e molte volte mi sento come se avessi bevuto leggermente. È normale?

    • #56083 Rispondi
      AvatarAntonio
      Ospite

      Per quanto riguarda la linfociti invece di 40 sono 43.5 è un valore preoccupante? Quando bisogna allarmarsi? Sono un soggetto molto ansioso con almeno una volta al mese attacchi di panico

    • #56091 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      per Francesca: essendo l’herpes un virus conferma ancora di più.

    • #56092 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      per Antonio: non intendevo un effetto della B12 così rapido, ma una sua carenza può influire sulla grandezza dei rossi.
      Per i linfociti non è un valore preoccupante e comunque la formula va vista completa ed in relazione al numero dei bianchi.

    • #56406 Rispondi
      AvatarMichele
      Ospite

      Buonasera,
      da circa un anno ho la percentuale dei linfociti più alta della norma. Effettuo le analisi ogni 3/4 mesi perchè seguo una dieta specifica tramite nutrizionista. Questi i risultati delle ultime analisi. I valori percentuali si attestano sempre sul 50%. A cosa può esser dovuto?

      Leucociti 5,4 G/l 4,8 – 10,8
      Eritrociti 5,4 T/l 4,2 – 5,6
      Emoglobina 15,0 g/dl 13,0 – 17,5
      Ematocrito 46 % 37 – 54
      Volume corpuscolare medio (MCV) 84 fl 80 – 97
      Contenuto Hb medio (MCH) 27,5 pg 25,0 – 33,3
      Concentrazione Hb corp. media (MCHC) 33 g/dl 32 – 38
      Distribuzione Volume Eritrocitario (RDW) 11,0 % 11,0 – 16,5
      Piastrine 182 G/l 130 – 400
      Volume medio Piastrine (MPV) 9,0 fl 7,1 – 10,5
      FORMULA LEUCOCITARIA
      Neutrofili 40,6 % 40,0 – 78,0
      Linfociti 51,3 % 19,0 – 49,9
      Monociti 6,5 % 2,0 – 9,0
      Eosinofili 1,4 % < 7,0
      Basofili 0,2 % 0,0 – 2,0
      FORMULA LEUCOCITARIA Assoluto
      Neutrofili Assoluto 2,2 G/l 1,9 – 8,0
      Linfociti Assoluto 2,8 G/l 0,9 – 5,2
      Monociti Assoluto 0,30 G/l 0,16 – 1,00
      Eosinofili Assoluto 0,1 G/l 0,0 – 0,8
      Basofili Assoluto 0,0 G/l 0,0 – 0,2

    • #56419 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Premetto che i valori, di poco fuori norma, non destano preoccupazione;
      per spiegarli potrebbe aver avuto un’infezione virale , anche lieve, non percepita che ha esaltato i linfociti.

    • #56608 Rispondi
      AvatarMichele
      Ospite

      Grazie mille per la risposta. Non devo dunque preoccuparmi neanche di individuare la causa di questo valore fuori norma?

    • #56613 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Nessuna preoccupazione.

    • #56718 Rispondi
      AvatarCarolina
      Ospite

      Buongiorno,

      Da un anno e mezzo i miei leucociti variano dai 26000 ai 13000 quando il valore massimo dovrebbe essere 5000.
      La PCR 36 quando il valore minimo e 5.
      BNP 212 valore minimo 100
      Creatinina leggermente alta.
      Gamma GT 106 (ora rientrato nella norma).
      Dolori addominali forti, tachicardia, forte apnea, macchie sulla pelle, diverse infezioni all apparato respiratorio, dolori ossa e articolazioni.
      Inoltre ho i linfonodi del collo e sottovento e inguine ingrossati molto e il fegato ingrossato.
      Volevo chiedere: nonostante sto prendendo immunosoppressori (per abbassare i leucociti, linfociti, eosinofili e neutrofili) da 7 mesi i miei leucociti non si abbassano di molto.
      Sono molto preoccupata.
      Cosa ne pensa?

    • #56723 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Andiamo con ordine: i leucociti alti (limite comunque a 8000 – 9000, 5000 è troppo basso) indicano un’infiammazione, un focolaio che, da quello che riporta , potrebbe essere la fegato (data la Ggt – come sono le transaminasi?) confermato anche da una PCR positiva.
      Dovrei conoscere la formula leucocitaria per poter dire di più, ma comincerei da una radiografia al torace ed un’ecografia al fegato e addome, d’accordo col suo medico.
      Ha fatto cure antinfiammatorie anche con cortisonici?

    • #56797 Rispondi
      AvatarElisa
      Ospite

      Salve avrei bisogno se possibile di un parere sul risultato di un’analisi:Immunofenotipo linfocitario su sangue periferico effettuato in seguito al risultato di emocromo mostrante lieve linfocitosi assoluta:GB 12.270/mmc(N:7470/mmc:L:3670/mmc),Hgb:14g/dl:PLT:300.000/mmc.
      Il risultato e’
      Linfociti totali: 3,4 x 10°3/pL
      Cd3 83% conta assoluta 2797/pl con un valore di riferimento 690-2540; cd4 63% conta assoluta 1762/pl con un valore di riferimento 410-1590; cd8 33% conta assoluta 923/pl con valore di riferimento 123-812;cd19 14% conta assoluta 472/pl con valore di riferimento 90-660; cd16 e/o 3% conta assoluta 90-590. L’esame è stato eseguito da un uomo adulto di età 55 anni.Grazie per l’attenzione.

    • #56802 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non c’è dubbio che è in atto una battaglia dal punto di vista immunologico; tutte le categorie di linfociti sono aumentate per combattere vuoi un agente esterno, vuoi un problema interno; avrei bisogno di vefere l’emocromo completo e il motivo della richiesta da parte del medico, perchè con un valore di bianchi di poco superiore ai 12000 ed una lieve linfocitosi non si richiede un’immunofenotipo; deve avere qualche altro sospetto.

    • #56853 Rispondi
      Avatardaniele
      Ospite

      Buonasera,

      Volevo chiedere se fosse normale che a distanza di 3 settimane, i linfociti totali dalle analisi siano passati da 1600 con 34% di percentuale sul totale a 1200 con 24% sul totale. Al contrario i neutrofili sono cresciuti anch’di più o meno il 10%, passando dal 56 al 64 percento. Può essere uno shift giustificabile? 3 settimane fa i globuli bianchi erano 4670 e ora sono 5000. Devo specificare che sto prendendo gli antibiotici e non so se questo può influire; inoltre penso che a livello di stress queste siano state le 3 settimane peggiori della mia vita.

    • #56860 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il valore dei bianchi, fortunatamente, non è fisso nel tempo ma varia a seconda delle necessità difensive del nostro organismo;
      nel suo caso se prende antibiotici è perchè ha avuto un’infezione quindi è normale che vi sia una variazione.

    • #58695 Rispondi
      AvatarFra
      Ospite

      Buonasera
      Vorrei cortesemente avere un consulto per delle analisi che ho fatto e che mi stanno facendo un po preoccupare.
      Nell’emocromo tutto nei limiti tranne globuli rossi un po inferiori 4.2 mentre il valore va da 4.5,la percentuale di basofili a 1.4 mentre al max dovrebbe essere a 1.2 , e la percentuale di linfociti a 43.6 mentre dovrebbe arrivare a 40.00.

      Ho ritirato anche elettroforesi dell emoglobina per altri controlli indipendenti,ed’e uscito tt ok tranne per il valore hba2 a 1.4 mentre dovrebbe partire da 1,5.
      Di cosa si può trattare?

    • #58699 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Sono valori che si discostano poco dai limiti e comunque vanno letti nel loro insieme; niente di preoccupante.

    • #58701 Rispondi
      AvatarFra
      Ospite

      grazie per la celere risposta.
      Ma nel dettaglio,questi valori quando sono piu o meno alti o bassi ,cosa potrebbero andare ad indicare?infezioni o altre cose più gravi? Ho letto anche di patologie abb gravi e mi sono spaventata!
      Si potrebbe fare qualche esame piu approfondito per capire meglio o non è necessario per lei?

    • #58709 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non so cosa ha letto e la invito a non farlo;
      per me non è nulla e non ha bisogno di altri approfondimenti.

    • #58950 Rispondi
      AvatarSilvia
      Ospite

      Salve ho ritirato i mie esami del sangue, dell’emocromo tutto normale tranne :
      Linfociti 4.02 valore riferimento1.2-3.65
      Basofili 0.21 valore riferimento 0-0.1
      Neutrofili 1.60 valore riferimento 2.0-7.5
      Sono un po’preoccupata.. Grazie per la sua risposta.

    • #58961 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ho bisogno dell’emocromo completo compreso il valore totale dei bianchi.

    • #59451 Rispondi
      AvatarMaria
      Ospite

      Ho i granulociti neutrofili ( valore assoluto) 0,83 10 3/ul su un intervallo di riferimento 1,50. 8.00 posso iniziare il secondo ciclo di IBRANCE

    • #59463 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non credo; penso le daranno degli stimolatori per la crescita dei neutrofili.

    • #60711 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      Buongiorno dottore,vorrei porle un quesito e da quasi un anno che ho avuto un ingrossamento dei linfonodi del collo e mandibolari, precisamente 2 uno è rimasto invariato nelle dimensioni e non è dolente,l altro più piccolo ogni tanto da segni di reattività.A rutta questa sintomatologia si sono aggiunte le recidive herpetiche dapprima quasi assenti(una ogni 2/3 anni) quest’ anno invece ne ho avute 4 labiali e ben 11 genitali negli ultimi 7/8 mesi(mai avute prima) potrebbe trattarsi di una mononucleosi che ha debilitato il mio sistema immunitario in via cronica?Premetto che per il resto non ho influenze ne febbri da almeno 12/13 anni ma ho una paura tremenda a fare delle analisi del sangue ma aimé sarò costretto a farle,grazie anticipatamente

    • #60712 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      Aggiungo dottore che avvolte ho una sensazione di calore al collo dal lato del linfonodo,ho una paura tremenda che possa trattarsi di hiv

    • #60713 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Inutile brancolare nel buio delle sue paure; faccia tutti i test e si tolga ogni dubbio; ha avuto rapporti a rischio?
      Sembra una condizione di carenza immunitaria ma non dipendente dalla mononucleosi.

    • #60714 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      Una carenza immunitaria non mi dovrebbe portare anche altri malanni?perché solo’herpes? Comunque si dottore 13 mesi fa per l’appunto ma le recidive genitali le ho avute solo dal 20 di aprile 3 giorni dopo un rapporto protetto Lei pensa che potrebbe essere HIV o anche per questa patologia i sintomi sono aspecifici? Aime dovrò aspettare le feste per fare tutti i dovuti accertamenti e non vorrei restare in questi giorni di festa con un angoscia del genere,mi faccia sapere se può dottore

    • #60715 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      Quali altre patologie potrebbero portare a una carenza immunitaria? Se ci sono ovviamente..

    • #60716 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Perchè l’herpes è un virus che ha questo comportamento, penetra , si nasconde e si attiva favorito da momenti di stress.
      Perchè deve aspettare dopo le feste?

    • #60717 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      La ringrazio per le tempestive risposte dottore,aspettare perché di solito questi servizi non sono disponibili nelle festività,domani proverò a chiamare al centro più vicino.Riguardo l herpes,le recidive potrebbero essere agevolate da una specifica carenza transitoria immunitaria di cui tale virus se ne approfitta,o potrebbe essere attribuita ad HIV anche se non ho nessun altro malanno di alcun genere? grazie

    • #60718 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Chi l’ha detto che nelle festività non si fanno queste analisi, forse è lei che vuole rimandare
      lasci stare l’HIV.

    • #60733 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      Grazie dottore per le rassicurazioni, probabilmente ha ragione ho una paura inconscia di fare qualsiasi tipo di analisi,pensi che ho aspettato mesi prima di fare una visita dal dottore,dovrò lavorare anche su questo appena avrò i risultati delle analisi glie li mostrerò ,la ringrazio nuovamente per la pazienza e disponibilità che mi ha dato

    • #60736 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Attendo.

    • #61155 Rispondi
      AvatarMiriam
      Ospite

      Buonasera dottore
      Ho 45 anni Ho ritirato gli analisi ho la percentuale dei linfociti 41.5 la norma è di 20-40 % mi Devo preoccupare?
      totale linfociti 2191
      Grazie

    • #61159 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      L’emocromo e la formula leucocitaria va letta tutta nel suo insieme.
      Così non mi sembrano valori preoccupanti.

    • #61174 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      Buongiorno dottore,mi scusi il ritardo ma purtroppo per evenienze ho dovuto slittare di alcuni giorni le analisi.Comunque oggi sono andato a ritirare le analisi e fortunatamente è andato tutte bene,HIV sifilide epatite tutto negativo, purtroppo ho dovuto fare un altro prelievo oggi perché nel pacchetto mst non era compreso l’ herpes 1/2 non so perché.Tutte queste recidive non potrebbero allora essere causate dal citomegalovirus che ha indebolito in questi mesi il mio sistema immunitario? Questa domanda mi sorge perché la comparsa herpetica è avvenuta a 6 mesi di distanza dall’ ultimo rapporto non protetto,e da subito in maniera molto recidivante con ingrossamento dei linfonodi del collo

    • #61194 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Probabile perché l’herpes è un virus che si nasconde, resta latente, e quando c’è una carenza immunitaria o momenti di stress, si riattiva.

    • #61208 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      Grazie dottore, approfondirò la questione e se vuole le farò sapere.La ringrazio comunque per il supporto che ci dà a titolo gratuito,buona serata.

    • #61258 Rispondi
      AvatarGiovanni
      Ospite

      Buonasera dottore ho avuto l esito dell’ esame IgM herpes 1/2 l’ esito e di 0.5 con valori di riferimento meno di 0.9 negativo più di 1.1 positivo, ciò vuol dire che l’ infezione è databile a diversi anni fa?

    • #61261 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Per sapere se è di vecchia data deve fare le IGG.
      Le IgM le dicono se ha un’infezione acuta.

    • #61907 Rispondi
      AvatarSwami Avila Ciccone
      Ospite

      Salve dottoressa ho appena ritirato le analisi, ho 19 anni e sono femmina.
      EMOCROMO
      WBC-Globuli bianchi 4.41 mila/mcL 4.00 – 10.00 Imped./citofluor. gall
      RBC-Globuli rossi 4.76 milion/mcL 3.90 – 5.20
      HGB-Emoglobina 10.1 * g/dL 12.0 – 16.0
      HCT-Ematocrito 32 * % 38 – 46
      MCV-Volume corpuscolare medio 66.7 * fl 82 – 98
      MCH-Contenuto emoglob. medio 21.2 * pg 27.0 – 34.0
      MCHC-Conc. emoglobinica media 31.7 * g/dL 32.0 – 36.0
      PLT-Piastrine 306 mila/mcL 150 – 450
      RDW-Distr. Vol. RBC 15.4 * % 12.2 – 14.6
      PDW-Distr. Vol. Piastr. SD 16.4 fl 9.5 – 18
      MPV-Volume piastrinico medio 9.7 fl 6 – 12.3
      PCT-% Platocrito 0.300 % 0.120 – 0.425
      Formula Leucocitaria
      Neutrofili % 39.1 * % 40.0 – 75.0
      Linfociti % 54.4 * % 19.0 – 48.0
      Monociti % 4.5 % < 12
      Eosinofili % 1.2 % < 6.0
      Basofili % 0.8 % < 2.0
      Neutrofili # 1.7 * mila/mcL 1.8 – 7.0
      Linfociti # 2.4 mila/mcL 1.0 – 4.8
      Monociti # 0.2 mila/mcL 0.1 – 0.8
      Eosinofili # 0.1 mila/mcL 0.0 – 0.5
      Basofili # 0.0 mila/mcL 0.0 – 0.2
      Ferro 31 * µg/dL 50 – 170

    • #61913 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ha un’anemia da carenza di ferro, parli col suo medico per un’integrazione.
      I bianchi tendono al basso, soprattutto i neutrofili, ma niente di preoccupante.

    • #62373 Rispondi
      AvatarMichela
      Ospite

      Salve ho appena ricevuto le mie analisi e i linfociti sono 43 (20- 45)ho sofferto di una tubercolosi tempo fa devo preoccuparmi?

    • #62375 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Non vedo il nesso, comunque no.

    • #62859 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Signora ma da dove si evince che si tratta di una leucemia, dalla sola inversione di formula?
      Non basta, occorrerebbe almeno una ricerca delle sottopopolazioni linfocitarie.

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/analisid/public_html/domande/wp-includes/class-wp-walker.php on line 414
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: Linfociti leggermente alti
Le tue informazioni: