imunnoglobuline IgA alte

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #2207 Reply
      Avatarbetti
      Membro

      Mia mama a 68 anni,cardioptica,portatrice valvole protesi. nell es ame di INR -3,8 .referto diceva: alcune linfoblasti!!!PANICO!subitto dall suo dottore.Sono state eseguiti tutti li asami.Sembrano aposto :globuli rossi-4,94,bianchi-5,o7.piastrine-203;BENCE JONES-negative;VES-7;linfociti-1,61. Pero IgA alte-7,4., IgM-0,33:beta2 globuline-7,8. COSA PO essere.Sto morendo di paura! mieloma…..aiutto!Il 13.02 va da ematologo,po esere tardi? GRAZIE!!!

    • #8010 Reply
      AvatarErnesto N
      Membro

      Ciao Betti,

      chi ti sta scrivendo non é un medico,
      come dici tu stessa sei piuttosto spaventata, ora però non é il caso di trarre conclusioni affrettate.

      Desideravo chiederti quali sono i valori di normalità forniti dal laboratorio per le IgA, e se il dottore ha già visto queste ultime analisi,

      ciao

      Ernesto

    • #8012 Reply
      AvatarErnesto N
      Membro

      Ciao Betti,

      ti rispondo da dove hai mandato il primo messaggio,
      il mio é un discorso generale, per spiegarti il fenomeno biologico.
      Da ciò che hai riportato le IgA sono alte, le IgM tendono verso il basso, é un particolare stato attuale del sistema immunitario di tua madre.

      Ora con le IgA alte il dottore dovrà anzitutto verificare se vi é un aumento generalizzato degli anticorpi IgA o vi é un unico anticorpo IgA (Monoclonale) che deriva dalla proliferazione di un’unica linea callulare.
      Esistono varie analisi del sangue e delle urine che consentono di vedere se vi é monoclonalità. E’ il primo passaggio.

      Quando vi sia una accertata monoclonalità lo specialista dovrà valutarne l’entità e il tipo, si va da patologie gravi ( tu hai palato di Mielomi ) a condizioni più ‘tranquille’ come il MGUS (Gammopatie Monoclonali di Incerto Significato).

      Quindi il dottore dovrà effettuare questi passaggi diagnostici ed é per questo che non è il caso di arrivare ora alle conclusione gravi,

      Vedo che sei molto affezionata a tua madre, ti auguro che la situazione sia chiarita e la patologia non risulti problematica,

      se vuoi facci sapere

      ciao

      Ernesto

    • #8013 Reply
      Avatarbetti
      Membro

      Ciao Ernesto!GRAZIE!!!Il 13.02.siamo dal ematologo.Ti farro sapere.CIAO.Betti.

    • #8015 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ciao Betti. Nessun allarme particolare nulla fa’ pensare a diagnosi del tipo mieloma; gli altri valori sono normali e solo le IgA leggermente alte non giustificano la tua preoccupazione.
      Le IgA sono gli anticorpi di primo contatto con il mondo esterno e sono presenti soprattutto sulle mucose (Intestino in massima parte)

    • #8018 Reply
      Avatarbetti
      Membro

      GRAZIE INFINITE PER LA SUA CORTESE RISPOSTA!!

    • #19592 Reply
      AvatarGiovanna
      Ospite

      Mio figlio,e’ diabetico di tipo 1,circa 20 giorni fa ha avuto un episodio di vomito e febbre a 38,1(esterna alla sera).
      Siamo stati in P.S.perché alla sera continuava ad esserci temperatura alterata(fino a 37,9 esterna). Le indagini hanno riscontrato un aumento delle transimasi e GGT fino a 200.
      Abbiamo fatto la visita dal GE, non avendo riscontrato niente di particolare ci ha inviato dall’infettivalogo,che non ha riscontrato niente solo consigliato di ripetere gli esami),e quindi fatti tutti i marcatori(epatite A,B,C,HIV,toxoplasmosi ed altri)tutti negativi,inoltre,emocromo e proteine della fase infiammatoria normali.Ripetuti gli esami dopo 5 giorni:le transaminasi quasi rientrate,GGT ancora a 93:però la febbricola persiste alla sera(non ha sudorazione e riferisce di stare bene(le glicemie vanno bene a differenza del periodo più acuto) a parte la sensazione di freddo quando avverte d’alterazione della temperatura.
      Grazie infinite e la prego di consigli armi e delucidarmi.
      Giovanna Mascarello

    • #19747 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Signora mi dispiace risponderla cosi in ritardo ma la domanda l’ho vista solo ora.
      Spero che la situazione sia migliorata; ha controllato anche la mononucleosi?
      Ha fatto le immunoglobuline totali (IgG, IgM e IgA) per vedere se c’è un interessamento immunitario.

    • #24633 Reply
      AvatarVANZO BRUNO
      Ospite

      BUOGIORNO IL VALORE DI IGA SUPERA IL 1100,COSA VUOL DIRE

    • #24646 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Le IgA sono una classe di anticorpi detti secretori presenti sulle mucose e soprattutto a livello intestinale. Un aumento del genere provoca anche un alterazione della frazione gamma nel quadro proteico elettroforetico, che le consiglio di fare; faccia anche una ricerca di antigliadina IgA e dell’antitransglutaminasi IgA per escludere una celiachia.

    • #36596 Reply
      AvatarBarbara
      Ospite

      Buon giorno io o una gammopatia da anni o 41 anni ultimi esami fatti igA 1126 igm600 beta1 18.7 urine ce del muco mi devo preoccupare

    • #36603 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Il muco dipende dalle proteine espulse ed è quindi correlato con la gammopatia; importante è seguirne l’andamento nel tempo che i valori non siano in aumento.

    • #41061 Reply
      AvatarRoberto
      Ospite

      Salve ho le Immunoglobuline IGA molto alte con i seguenti valori di cui indico la crescita mensile:
      Iga da 745 a 769 (405 limite normale)
      Igg da 1541 a 1594 (1445 limite normale)
      Igm da 226 a 239 (214 limite normale)
      La domanda é a quale specialista devo rivolgermi? Il medico di base ha detto che non é nulla , semplici anticorpi, ma non mi convince.
      Grazie !
      Roberto

    • #41063 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Sono tre valori aumentati, deve consultare un’immunologo ed in seconda battuta un reumatologo.

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.





Gli esami sotto elencati sono i piu’ comuni e non sono ovviamente tutti quelli possibili in quanto il loro numero e’ elevato. Bisogna precisare che i valori “normali” di riferimento riportati in questo sito possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi, a causa delle diverse metodologie utilizzate.

ANALISI DEL SANGUE :
i valori da tenere sotto controllo

ACE
Acido folico
Acido lattico
Acido urico
Adrenalina
Albumina
Alcol etilico
Aldosterone
Alfa 1 globulina
Alfa 2 globulina
ALT
Amilasi
Alfa 1 o antitripsina
APTT
AST
Azotemia
Bilirubina
Bilirubina diretta
Bilirubina indiretta
Basofili
Calcio
Calcitonina
Ceruplasmina
Colesterolo
CPK
Creatinina
Curva glicemica
Elettroforesi
Ematocrito (HMT)
Emocromo
Emoglobina (Hb)
  Eosinofili
Eritrociti (RBC)
Estrogeni
Fattore II o protrombina
Ferritina
Ferro (Sideremia)
Fibrinogeno
Fosfatasi acida totale
e prostatica

Fosfatasi alcalina
Fosfolipidi
Gammaglobuline
o immunoglobuline (Ig)

Gamma GT
Glicemia
Globuli bianchi
Globuline
Globuli rossi
GOT
GPT
HMT
Immunoglobuline
Insulina
Leucociti (WBC)
Linfociti
Lipasi
Lisozima
Magnesio
MCV
MCH
MCHC
Mioglobina
  Monociti
Neutrofili (granulociti neutrofili)
Piastrine
Potassio
Prolattina
PSA
PT o tempo di
protrombina e PTT o APTT

Rame
Sodio
Tempo di Protrombina
Proteina C-reattiva PCR
Testosterone
Transaminasi GOT e GPT
Transaminasi GOT o AST
Transaminasi GPT o ALT
Trigliceridi
TSH
VES
Vitamina A
Vitamina B
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B6
Vitamina B12
Vitamina C
Vitamina D
Vitamina E
Vitamina H
Vitamina K
Vitamina PP
Zinco
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: imunnoglobuline IgA alte
Le tue informazioni: