CK

Tag: 

  • This topic has 4 risposte, 4 partecipanti, and was last updated 1 year, 9 months fa by AvatarGiuseppe Di Geronimo.
Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #2409 Reply

      a novembre 2008 il mio CK e aumentato a 320.Il cardiologo mi ha tolto il Sivastin e mi ha dato il Crestor.Risultato peggiore.
      Da se mesi non prendo piu niente per il colesterolo che e salito a 275 e il CK che teoricamente doveva scendere e salito a 420.Ho male alee gambe ma ne il cardiologo ne il mio medico mi sanno dare una risposta ed una cura.Ho 72anni due bypass e una valvola aortica fatti 4 anni fa e una protesi totale al ginocchio fatta 2 anni fa.
      Aspetto lumi da un esperto grazie

      nove mesi fa avendo notato il cardiologo un umento del CK (250)mi ha tolto il sivastin e mi ha prescritto il Crestor che avrebbe dovuto risolvere il problema.nienye da fare .da sei mesi non prendo piu iente per combattere il colesterolo che è ovviamente aumentato a 275 ma purtroppo è aumentato anche il CK (430)Ho dolori ai muscoli delle gambe e ne il mio medico ne il cardiologo trovano la soluzione.Ho due By pass e la valvola acrdiaca da 4 anni e da due ho avuto un intervento per protesi totale al ginocchio
      grazie coloro che potranno darmi informazioni sul come comportarmi

    • #8381 Reply
      AvatarGIAMP
      Membro

      a MIA MOGLIE, 57 ANNI, E’ SUCCESSA LA STESSA COSA.

      AUMENTO DEL CPK CON DOLORI MUSCOLARI E CRAMPI, PROVATI DIVERSI FARMACI ULTIMO IL CRESTOR 5 MG. MA TUTTI LE DAVANO PROBLEMI

      DA TRE MESI HA SMESSO LE STATINE E IL CARDIOLOGO COME ULTIMA SPIAGGIA LE HA PRESCRITTO ERKO COMPRESSE DUE AL GIORNO AI PASTI PRINCIPALI.

      E’ UN INTEGRATORE CHE SEMBRA FUNZIONI, DOPO UN MESE E MEZZO C’E’ STATO UN NOTEVOLE ABBASSAMENTO DEL COLESTEROLO E DEL CPK.

      DOBBIAMO RIPETERE GLI ESAMI FRA TRE MESI.

      OVVIAMENTE OCCHIO ALLA DIETA.

      AUGURI.

    • #8387 Reply

      Originariamente inviato da GIAMP

      a MIA MOGLIE, 57 ANNI, E’ SUCCESSA LA STESSA COSA.

      AUMENTO DEL CPK CON DOLORI MUSCOLARI E CRAMPI, PROVATI DIVERSI FARMACI ULTIMO IL CRESTOR 5 MG. MA TUTTI LE DAVANO PROBLEMI

      DA TRE MESI HA SMESSO LE STATINE E IL CARDIOLOGO COME ULTIMA SPIAGGIA LE HA PRESCRITTO ERKO COMPRESSE DUE AL GIORNO AI PASTI PRINCIPALI.

      E’ UN INTEGRATORE CHE SEMBRA FUNZIONI, DOPO UN MESE E MEZZO C’E’ STATO UN NOTEVOLE ABBASSAMENTO DEL COLESTEROLO E DEL CPK.

      DOBBIAMO RIPETERE GLI ESAMI FRA TRE MESI.

      OVVIAMENTE OCCHIO ALLA DIETA.

      AUGURI.

      nove mesi fa avendo notato il cardiologo un umento del CK (250)mi ha tolto il sivastin e mi ha prescritto il Crestor che avrebbe dovuto risolvere il problema.nienye da fare .da sei mesi non prendo piu iente per combattere il colesterolo che è ovviamente aumentato a 275 ma purtroppo è aumentato anche il CK (430)Ho dolori ai muscoli delle gambe e ne il mio medico ne il cardiologo trovano la soluzione.Ho due By pass e la valvola acrdiaca da 4 anni e da due ho avuto un intervento per protesi totale al ginocchio
      grazie coloro che potranno darmi informazioni sul come comportarmi

    • #21877 Reply
      AvatarAlessandro
      Amministratore del forum

      Per approfondire il tema CPK consiglio la lettura di questo articolo http://domande.analisidelsangue.netpk/

    • #46582 Reply
      AvatarGiuseppe Di Geronimo
      Ospite

      Cpk 420 e da preoccuparsi per la distrofia muscolare o altre patologie gravi 3 mesi fa avevo 320 premetto sia la prima che la seconda volta o preso degli integratori per abbassare il colesterolo grazie

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.





Gli esami sotto elencati sono i piu’ comuni e non sono ovviamente tutti quelli possibili in quanto il loro numero e’ elevato. Bisogna precisare che i valori “normali” di riferimento riportati in questo sito possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi, a causa delle diverse metodologie utilizzate.

ANALISI DEL SANGUE :
i valori da tenere sotto controllo

ACE
Acido folico
Acido lattico
Acido urico
Adrenalina
Albumina
Alcol etilico
Aldosterone
Alfa 1 globulina
Alfa 2 globulina
ALT
Amilasi
Alfa 1 o antitripsina
APTT
AST
Azotemia
Bilirubina
Bilirubina diretta
Bilirubina indiretta
Basofili
Calcio
Calcitonina
Ceruplasmina
Colesterolo
CPK
Creatinina
Curva glicemica
Elettroforesi
Ematocrito (HMT)
Emocromo
Emoglobina (Hb)
  Eosinofili
Eritrociti (RBC)
Estrogeni
Fattore II o protrombina
Ferritina
Ferro (Sideremia)
Fibrinogeno
Fosfatasi acida totale
e prostatica

Fosfatasi alcalina
Fosfolipidi
Gammaglobuline
o immunoglobuline (Ig)

Gamma GT
Glicemia
Globuli bianchi
Globuline
Globuli rossi
GOT
GPT
HMT
Immunoglobuline
Insulina
Leucociti (WBC)
Linfociti
Lipasi
Lisozima
Magnesio
MCV
MCH
MCHC
Mioglobina
  Monociti
Neutrofili (granulociti neutrofili)
Piastrine
Potassio
Prolattina
PSA
PT o tempo di
protrombina e PTT o APTT

Rame
Sodio
Tempo di Protrombina
Proteina C-reattiva PCR
Testosterone
Transaminasi GOT e GPT
Transaminasi GOT o AST
Transaminasi GPT o ALT
Trigliceridi
TSH
VES
Vitamina A
Vitamina B
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B6
Vitamina B12
Vitamina C
Vitamina D
Vitamina E
Vitamina H
Vitamina K
Vitamina PP
Zinco
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: CK
Le tue informazioni: