Ultimi esami

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #2903 Reply
      Avatarrapier
      Membro

      Ogni 4 mesi mi sottopongo ad esami di sangue e grosso modo ho sempre avuto tutto nella norma.. stavolta vedo le transaminasi leggermente alterate (55), trigliceridi (426), e anche le amilasi (103). Da tanti anni ho un pò di gastrite (autodiagnosticata) e ultimamente il bruciore allo stomaco all’atto di deglutire certi cibi o alcolici è un pò aumentato, è sopraggiunta una leggera nausea ma tuttavia sporadica e in bocca a volte ho un cattivo sapore. Per quanto riguarda i trigliceridi il valore mi ha molto sorpreso.. però negli ultimi mesi ho smesso del tutto l’attività fisica che dovrò riprendere al più presto e che il mattino del prelievo avevo fatto una leggera colazione. Queste due cose potrebbero aver inciso e alterato così tanto il valore? L’aumento dell’amilasi può essere correlato alla gastrite?
      Il medico vuole aspettare un altro controllo cosa ne pensate?

      Un saluto
      Grazie

    • #9139 Reply
      Avatarpontebba
      Membro

      Ciao, i trigliceridi sono molto sensibili alla dieta,specie se ricca in zuccheri o amidi e alcoolici :p .Il fatto che il prelievo non è stato eseguito dopo digiuno di almeno 12 ore influisce sui risultati, quindi meglio ripetere il prelievo dosando naturalmente anche la glicemia e colesterolo totale e hdl.Meglio anche riprendere l’attività fisica e controllare il peso (il rapporto tra peso e altezza al quadrato deve essere inferiore a 25!).Ciao 😉

    • #9140 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      andiamo con ordine
      i segni di una gastrite ci sono tutti e al più presto devi fare l’helicobacter pylori
      una semplice cura antibiotica metterebbe tutto a posto, altrimenti……..gastroscopia !!!
      I trigliceridi alti potrebbero essere stati influenzati dalla colazione (anche se non a questi livelli),
      quindi li ripeterei subito facendo anche l’amilasi e la lipasi, perchè il quadro più preoccupante potrebbe essere l’interessamento del pancreas

    • #9142 Reply
      Avatarrapier
      Membro

      Grazie mille!
      Il 5 ho il controllo e si valuterà…
      Volevo chiedere ancora una cosa sulla mia gastrite e sul bruciore che avverto ultimamente quando deglutisco alcuni cibi tipo Agrumi, sughi, cibi fritti… si tratta di un bruciore immediato cioè nel momento in cui l’alimento entra nello stomaco e lo sento in alto a ds. Secondo voi significa che la mia gastrite risiede nella parte alta dello stomaco?

      Un saluto

    • #9143 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      E’ molto probabile, ma solo una gastroscopia può confermarlo.

    • #19442 Reply
      AvatarAlessandro
      Amministratore del forum

      Per approfondire il tema AMILASI consigliamo la lettura di questo articolo:

      AMILASI alta, totale e pancreatica

    • #20351 Reply
      AvatarAlessandro
      Amministratore del forum

      Per approfondire il tema TRIGLICERIDI consigliamo la lettura di questo articolo:
      https://www.analisidelsangue.net/trigliceridi-alti/

    • #26630 Reply
      AvatarRinaldo
      Ospite

      E la prima volta che eseseguo gli esami di: LIPASI e AMILASI SIERICA. I valori sono rispettivamente: LIPASI 94,5 (0,0-67,0). AMILASI SIERICA 111 (30-110)
      Da premettere che prendo molto medicine [14 comp. al giorno ]. Sono cardiopatico. Diabete di tipo 2 ottimamente controllato.
      Devo seriamente preoccuparmi? Grazie F.R.

    • #26637 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      I valori sono al limite e da tenere sotto controllo; sicuramente il pancreas è in sofferenza (insufficienza pancreatica) poi il suo medico assocerà i sintomi, dolore addominale, cattiva digestione…
      provi a fare anche l’amilasi urinaria e l’elastasi.

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.





Gli esami sotto elencati sono i piu’ comuni e non sono ovviamente tutti quelli possibili in quanto il loro numero e’ elevato. Bisogna precisare che i valori “normali” di riferimento riportati in questo sito possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi, a causa delle diverse metodologie utilizzate.

ANALISI DEL SANGUE :
i valori da tenere sotto controllo

ACE
Acido folico
Acido lattico
Acido urico
Adrenalina
Albumina
Alcol etilico
Aldosterone
Alfa 1 globulina
Alfa 2 globulina
ALT
Amilasi
Alfa 1 o antitripsina
APTT
AST
Azotemia
Bilirubina
Bilirubina diretta
Bilirubina indiretta
Basofili
Calcio
Calcitonina
Ceruplasmina
Colesterolo
CPK
Creatinina
Curva glicemica
Elettroforesi
Ematocrito (HMT)
Emocromo
Emoglobina (Hb)
  Eosinofili
Eritrociti (RBC)
Estrogeni
Fattore II o protrombina
Ferritina
Ferro (Sideremia)
Fibrinogeno
Fosfatasi acida totale
e prostatica

Fosfatasi alcalina
Fosfolipidi
Gammaglobuline
o immunoglobuline (Ig)

Gamma GT
Glicemia
Globuli bianchi
Globuline
Globuli rossi
GOT
GPT
HMT
Immunoglobuline
Insulina
Leucociti (WBC)
Linfociti
Lipasi
Lisozima
Magnesio
MCV
MCH
MCHC
Mioglobina
  Monociti
Neutrofili (granulociti neutrofili)
Piastrine
Potassio
Prolattina
PSA
PT o tempo di
protrombina e PTT o APTT

Rame
Sodio
Tempo di Protrombina
Proteina C-reattiva PCR
Testosterone
Transaminasi GOT e GPT
Transaminasi GOT o AST
Transaminasi GPT o ALT
Trigliceridi
TSH
VES
Vitamina A
Vitamina B
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B6
Vitamina B12
Vitamina C
Vitamina D
Vitamina E
Vitamina H
Vitamina K
Vitamina PP
Zinco
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: Ultimi esami
Le tue informazioni: