sindrome di whim

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #2275 Reply
      AvatarJile
      Membro

      eccomi di ritorno dall’ ospedali civili di brescia, dove mi hanno riferito che probabilment la leuco-neutropenia associata anche all emuglobulina g bassa della mia bambina è dovuto a questa rara malattia che si chiama “sindrome di whim”. da come mi hanno detto il midollo va bene, produce bene, ma c’ è un gene modificato dalla nascita che impedisce al midollo di mettere in circolo come si dve (detto in termini poveri). qualcuno mi sa dare notizie maggiori su questa rara malattia?

      questo è il link della storia della mia bimba dove dopo un ricovero di un mese (giugno 08) e varie tribulazioni, prelievi, visite, forse dopo quasi un anno siamo arrivati ad una diagnosi (forse perchè la certezza me la daranno fra un mese)

      (https://www.analisidelsangue.net/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2021)

    • #8121 Reply
      AvatarErnesto N
      Membro

      Ciao Jile,

      da una parte fa piacere chiarire le cose, dall’altra è pur sempre una diagnosi di malattia.

      Come dici tu stesso, bisogna attendere ancora un pò non essendo la diagnosi ancora certa.

      Questa Sindrome di Whim é una malattia scoperta non molti anni fa e molto rara, dalla sua individuazione ( circa 45 anni fa) sono stati certificati al mondo solo una quarantina di casi (come vedrai dall’articolo di cui sotto).

      Ti accludo un link con un articolo in proposito, é in inglese:

      http://www.orpha.net/data/patho/GB/uk-Whim.pdf

      Anche su Medline non si trova un gran ché, solo 30 articoli.

      Però prima di approfondire occorre che ti confermino la diagnosi, é una situazione così particolare,

      i migliori auguri e informaci

      Ciao

      Ernesto

    • #8122 Reply
      AvatarJile
      Membro

      ciao ernesto,
      ti ringrazio per la tua (come spesso accade) pronta risposta.
      la dott.ssa notarangelo mi ha detto della rarità della malattia, ma pensa mi ha anche confermato che lei attualmente ne ha in cura 5, ma ne ha comunque trovati e visitati di più (quindi penso che siano di più nel mondo. Come mi hai detto anche tu in un altro post, (dicevi che pur con un problema di immunodepressione non ricorri a immunoglobuline)la dott.ssa non è dell’ idea di intervenire con punture di immunoglobulina, ma dice che potrebbe essere sufficiente star attenti, intervnire con antibiotico in caso di febbre e poi crescendo ci saranno meno pericoli, perchè “DA GRANDI” sappiamo difenderci meglio e sappiamo bene come evitare i pericoli. addirittura mi ha detto che probabilmente potremmo fargli riprendere a brev l’ asilo. Ora ti saluto e ti terrò informato.

    • #8123 Reply
      AvatarErnesto N
      Membro

      Ciao Jile,

      i pazienti diagnosticati erano 40 nel 2004, la fonte é l’articolo che ti ho accluso.

      E’ evidente che con il tempo sono aumentati, e aumenteranno, non tanto perché aumenti la frequenza della malattia nella popolazione, ma perché ci dovrebbero essere meno persone a sfuggire alla diagnosi.

      Fino a trenta anni fa, se tu leggevi i trattati americani di Patologia trovavi che per l’Intolleranza al Glutine (Celiachia) la frequenza stimata nella popolazione generale era di 1 /1000 1/2000, oggi sappiamo essere di 1/ 150, o anche meno….

      Ci farà paicere avere tue notizie

      Ciao

      Ernesto

    • #18946 Reply
      AvatarMiria
      Ospite

      Ciao, io sono affetta da sindrome di Whim dalla nascita, l’ho ereditata dalla mamma. Ho 42 anni e mi farebbe piacere avere degli scambi con chi come me tribola da sempre per stare “bene”. Le varie esperienze ci potrebbero aiutare. Saluti

    • #40806 Reply
      Avatargioia
      Ospite

      ciao maria..io sono affetta da sindrome di whim.. se vuoi possiamo sentirci

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.





Gli esami sotto elencati sono i piu’ comuni e non sono ovviamente tutti quelli possibili in quanto il loro numero e’ elevato. Bisogna precisare che i valori “normali” di riferimento riportati in questo sito possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi, a causa delle diverse metodologie utilizzate.

ANALISI DEL SANGUE :
i valori da tenere sotto controllo

ACE
Acido folico
Acido lattico
Acido urico
Adrenalina
Albumina
Alcol etilico
Aldosterone
Alfa 1 globulina
Alfa 2 globulina
ALT
Amilasi
Alfa 1 o antitripsina
APTT
AST
Azotemia
Bilirubina
Bilirubina diretta
Bilirubina indiretta
Basofili
Calcio
Calcitonina
Ceruplasmina
Colesterolo
CPK
Creatinina
Curva glicemica
Elettroforesi
Ematocrito (HMT)
Emocromo
Emoglobina (Hb)
  Eosinofili
Eritrociti (RBC)
Estrogeni
Fattore II o protrombina
Ferritina
Ferro (Sideremia)
Fibrinogeno
Fosfatasi acida totale
e prostatica

Fosfatasi alcalina
Fosfolipidi
Gammaglobuline
o immunoglobuline (Ig)

Gamma GT
Glicemia
Globuli bianchi
Globuline
Globuli rossi
GOT
GPT
HMT
Immunoglobuline
Insulina
Leucociti (WBC)
Linfociti
Lipasi
Lisozima
Magnesio
MCV
MCH
MCHC
Mioglobina
  Monociti
Neutrofili (granulociti neutrofili)
Piastrine
Potassio
Prolattina
PSA
PT o tempo di
protrombina e PTT o APTT

Rame
Sodio
Tempo di Protrombina
Proteina C-reattiva PCR
Testosterone
Transaminasi GOT e GPT
Transaminasi GOT o AST
Transaminasi GPT o ALT
Trigliceridi
TSH
VES
Vitamina A
Vitamina B
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B6
Vitamina B12
Vitamina C
Vitamina D
Vitamina E
Vitamina H
Vitamina K
Vitamina PP
Zinco
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: sindrome di whim
Le tue informazioni: