recupero valori sangue dopo emorragia

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #1033 Reply
      Avatarfabiolions
      Membro

      sono un uomo di 38 anni, a seguito di un’ulcera ho perso quasi metà del sangue (valore di 8.0 di emoglobina) e dopo un ricovero di 9 giorni, 2 trasfusioni ecc. ecc., sto risalendo la china.
      Adesso a distanza di 12 giorni dalla dimissione i valori del sangue sono risaliti, rispetto alle analisi effettuate in dimissione, ma nn così velocemente come mi avevano predetto:
      RBC erano 3.22 ora sono 3.96;
      HGB era 9.8 ora è 11.9;
      HCT era 29.1 ora è 35.1;
      (tutti gli altri sono nei limiti previsti)
      vorrei sapere se posso aiutarmi con qualcosa x accelerare il recupero (sto prendendo solo una compressina di ferro il pomeriggio)
      considerando che comunque nn posso mangiare alcune cose x l’ulcera che si è appena cicatrizzate (es. agrumi ke aiutano assorbimento ferro).
      Inoltre dato ke pratico sport a livello agonistico (nuoto, corsa)vorrei anche sapere con quali valori di emoglobina ecc. posso riprendere ad allenarmi .
      ringrazio anticipatamente.

    • #4888 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      per una persona della tua eta’ basta aspettare e sicuramente attendere prima di fare sport.

    • #4965 Reply
      Avatarfabiolions
      Membro

      Originariamente inviato da drumma
      per una persona della tua eta’ basta aspettare e sicuramente attendere prima di fare sport.

      gentile Dottore, i valori sono rientrati
      RBC 4.54;
      HGB 13.9;
      HCT 40.0
      ho ripreso da una settimana a fare sport, seppure con la dovuta cautela e prudenza, e a parte dei leggeri affaticamenti muscolari + ke altro dovuti al mese di fermo in quelle condizioni, nn ho notato nessun segno di debolezza, giramenti di testa o altro di anomalo.
      La pressione è anke buona.
      Ke dice posso continuare incrementando gradualmente gli allenamenti o devo aspettare qualke altro segnale? (ho corso 4 volte x 7,8,10,11km e nuotato 5 volte x 1 , 1.2 , 1.5 , 2 , 2,3km)
      Grazie. a presto

    • #4969 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Vai tranquillo, anche se l’emocromo deve ancora salire …..

    • #5110 Reply
      Avatarlocatel
      Membro

      Salve, ho 31 anni. Il 25.4.07 mi è capitata una ulcera duodenale di 1 cm che mi ha fatto perdere parecchio sangue (8.2 di emoglobina).

      Mi hanno trattato la ferita con adrenalina e la ferita a distanza di quattro giorni mostrava una cicatrice bianca, segno di guarigione. Sono stato dimesso dopo sette giorni di ricovero con 9.2 di emoglobina.

      Mi chiedevo quando posso ritornare a fare sport (nuoto, corsa, bici). E se la ripresa dello sport potrebbe causare la riapertura della ferita nel duodeno.

      Chiedo anche all’amico che ha dato inizio alla discussione le sue sensazioni post ulcera.

      GRazie, buona serata.

    • #5119 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Aspetta che si cicatrizzi la ferita e che i valori di emoglobina arrivino almeno a 13,0 g.
      insomma qualche mese di pazienza

    • #5187 Reply
      Avatarfabiolions
      Membro

      caro dottore inaspettatamente sto ottenendo risultati sportivi migliori rispetto agli utlimi anni…. sarà legato al fatto ke il sangue rigenerato è migliore???? tuttavia quando sono seduto o cmq in momenti di riposo mi sembra di avere la pressione bassa e infattti i valori momentaneti lo confermano, inoltre il ferro, nonostante stia continuando la cura (niferex) permane in valori minimi (al limite). Posso fare qualcos’altro x eliminare questo inconveniente?
      Grazie

    • #5192 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Anche senza emorragie il sangue si rigenera ed ogni tre mesi circa hai un sangue nuovo rispetto a prima. Parla con il medico e invece delle capsule fatti dare delle endovena per far risalire piu’ presto la sideremia.Ci vuole tempo……
      Cmq auguri per le tue nuove prestazioni…..

    • #5200 Reply
      Avatarfabiolions
      Membro

      rispondendo all’amico locatel; la mia ulcera era esofagea e nn mi ha mai dato dolori, l’unica cosa ke veramente mi ha fatto stare male è stata la mancanza di sangue ke si sentiva eccome…
      quando ho ripreso a fare sport mi sembrava di ricominciare dopo 1 anno e nn dopo un mese come invece era. La differenza però è ke il sangue migliorava rapidamente e quindi con esso tutto il resto… anzi nn avrei sperato così velocemente come è sucesso.
      Il discorso ke mi ha fatto il gastroenterologo, ke mi ha curato, riguarda l’origine del male. Nel mio caso dopo l’ultima gastroscopia e biopsia abbiamo accertato ke è stato un medicinale (VIVIN C) a perforarmi, dato ke nn avevo nessuna patologia ne la biopsia ha dato indicazioni, inoltre il fatto è stato confermato dalla cicatrice ke è addiritura scomparsa in 40 giorni…
      cmq in bocca al lupo e forza ke gli sportivi nn ci stanno a farsi fermare da nessun malanno 🙂

    • #5212 Reply
      AvatarCarmilla
      Membro

      ‘Giorno…
      vi sarei grata se poteste darmi qualche delucidazione (per avere poi le domande giuste da porre al medico) in merito a questi risultati:

      Hb=11,5 (12-16 g/dl)
      globuli rossi di forma normale(rari poichilociti). anisocitosi e anisocromia di un certo rilievo. qualche microcita e qualche anulocita

      tutti gli altri valori rientrano nel range del laboratorio, benchè alcuni siano prossimi al limite inferiore (se occorre li posto).
      Sono una donna di 34 anni e queste analisi sono state richieste per comprendere le notevoli difficoltà nella coagulazione, in seguito ad un intervento chirurgico occorso oltre un mese fa (a causa del quale ho perso quotidianamente sangue, durante il lungo -proprio per questo problema- processo di guarigione).
      Mi chiedevo anche se questi valori rispecchiassero la causa o l’effetto della mancata coauglazione e, in ogni caso, quale iter seguire per capire cosa succede e cosa mi devo aspettare.

      Grazie fin da ora
      Carmilla

      (chiedo scusa per l’edit, ma ho modificato ora alcune imprecisioni)

    • #5218 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Dopo abbondanti perdite di sangue il midollo si impegna per recuperare e puo’ capitare che venga immesso in circolo qualche globulo rosso anomalo. Non preoccuparti tutto tornera’ normale.

    • #5223 Reply
      AvatarCarmilla
      Membro

      Originariamente inviato da drumma

      Dopo abbondanti perdite di sangue il midollo si impegna per recuperare e puo’ capitare che venga immesso in circolo qualche globulo rosso anomalo. Non preoccuparti tutto tornera’ normale.

      8) Grazie mille!
      … insomma è la protesta sindacale… 😀
      diamo tempo al tempo allora.
      Grazie ancora
      |)
      C.

    • #18468 Reply
      AvatarTitta
      Ospite

      Buongiorno dott.,
      ho 39 anni e sono alla 24 sett. di gravidanza.Dopo un mese di niferex 100, l emoglobina é 9,8 mentre gli altri valori sono: ferritina 20,38; transferrina 364; sideremia 111. Vorrei fare il ferro per endovena per poter recuperare le forze e poter andare a nuotare un po’ anche in preparazione al parto. Sono ferma da 6 mesi e vorrei riattivarmi.

    • #18469 Reply
      AvatarTitta
      Ospite

      Sono di nuovo Titta, ho inserito l email sbagliata così ho mandato un secondo messaggio con l email corretta.

    • #18472 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Ma non puoi imbottirti cosi di ferro visto che la sideremia è già bella alta.
      Il ferro in eccesso è anche tossico. L’emoglobina è normale che scenda in gravidanza ma bisognerebbe sapere da che valore sei partita.
      Prendi l’acido folico che sicuramente il tuo ginecologo ti ha prescritto

    • #18486 Reply
      AvatarTitta
      Ospite

      Buongiorno dott.,
      l emoglobina prima del Niferex era 9,5 e dopo 1mese e mezzo é salita a 9,8 un successone! Aggiungo un dato che forse può essere utile, ematocrito 29,4 (range 36 – 46).
      Non ho energia, ho due ore di autonomia e poi mi devo sdraiare, anche il semplice camminare diventa un impresa.

    • #18489 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      La gravidanza è una condizione particolare che richiede molta emoglobina;
      evidentemente partivi già da un valore basso ed è normale che ti senti cosi.
      Il Niferex ti serve per aumentare il ferro; il ferro va ad aggiungersi all’emoglobina nel globulo rosso, ma se c’è poca emoglobina il ferro va a depositarsi sotto forma di ferritina nel fegato e non solo ed un suo eccesso può essere tossico.

    • #18578 Reply
      AvatarAdmin
      Amministratore del forum

      Per approfondire il tema ACIDO FOLICO segnalo:

      ACIDO FOLICO

      Buona lettura
      a

    • #35156 Reply
      AvatarSandra
      Ospite

      Salve il mio com9agno un anno fa é stato operato all anca é sempre stato donatore del sangue pero é stato xhianato 10 giorni fa ma non era idoneo perche ha I valori dell emogobina bassa 12 é un uomo di gossa corporatura ed ha 56 anni
      Vorrei sapere potrebbe essere ancora una conseguenza dell operazione o mi devo preoccupare?
      Grazie

    • #35160 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Dopo un anno avrebbe dovuto recuperare, ma l’emoglobina è in salita costante o si è assestata su questi valori?

    • #39346 Reply
      Avatarpaola
      Ospite

      Buongiorno,
      mio papà di 92 aa dal 2014 è in terapia marziale con soddisfacenti valori di Hb
      Da settembre scorso fino a luglio gli hanno sospeso il Ferro per os e al 5 di luglio aveva Hb =5,9 (non dimostrata alcuna perdita di sangue acuta : Hb Feci neg e EGS neg, non eseguita Colonscopia) e Fe = 10
      Dopo 5 sacche di EC , per quanto tempo si può considerare alterato dalla trasfusione il valore dell’emocromo ?
      Grazie

    • #39353 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Dipende dalla condizione di suo padre a trattenere il sangue trasfuso e dalla capacità residua del midollo a produrre globuli rossi propri.
      Ciò può essere misurato verificando i reticolociti.
      Non leggo valori soddisfacenti dell’emoglobina.

    • #53229 Reply
      AvatarAntonio
      Ospite

      Buongiorno dottore, per perdita sangue causa emorroidi, lemoglobina e scesa a 7,5. Tra quanto tempo tornerà a valori normali. Sto prendendo ferro e vitamina b12

    • #53235 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Difficile dirlo, dipende dall’età. dalla capacità midollare, se ha risolto completamente il problema;
      in ogni caso mesi visto che ha raggiunto un valore vicino alla trasfusione.

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.





Gli esami sotto elencati sono i piu’ comuni e non sono ovviamente tutti quelli possibili in quanto il loro numero e’ elevato. Bisogna precisare che i valori “normali” di riferimento riportati in questo sito possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi, a causa delle diverse metodologie utilizzate.

ANALISI DEL SANGUE :
i valori da tenere sotto controllo

ACE
Acido folico
Acido lattico
Acido urico
Adrenalina
Albumina
Alcol etilico
Aldosterone
Alfa 1 globulina
Alfa 2 globulina
ALT
Amilasi
Alfa 1 o antitripsina
APTT
AST
Azotemia
Bilirubina
Bilirubina diretta
Bilirubina indiretta
Basofili
Calcio
Calcitonina
Ceruplasmina
Colesterolo
CPK
Creatinina
Curva glicemica
Elettroforesi
Ematocrito (HMT)
Emocromo
Emoglobina (Hb)
  Eosinofili
Eritrociti (RBC)
Estrogeni
Fattore II o protrombina
Ferritina
Ferro (Sideremia)
Fibrinogeno
Fosfatasi acida totale
e prostatica

Fosfatasi alcalina
Fosfolipidi
Gammaglobuline
o immunoglobuline (Ig)

Gamma GT
Glicemia
Globuli bianchi
Globuline
Globuli rossi
GOT
GPT
HMT
Immunoglobuline
Insulina
Leucociti (WBC)
Linfociti
Lipasi
Lisozima
Magnesio
MCV
MCH
MCHC
Mioglobina
  Monociti
Neutrofili (granulociti neutrofili)
Piastrine
Potassio
Prolattina
PSA
PT o tempo di
protrombina e PTT o APTT

Rame
Sodio
Tempo di Protrombina
Proteina C-reattiva PCR
Testosterone
Transaminasi GOT e GPT
Transaminasi GOT o AST
Transaminasi GPT o ALT
Trigliceridi
TSH
VES
Vitamina A
Vitamina B
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B6
Vitamina B12
Vitamina C
Vitamina D
Vitamina E
Vitamina H
Vitamina K
Vitamina PP
Zinco
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: recupero valori sangue dopo emorragia
Le tue informazioni: