Interpretazione esami sangue

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #61321 Rispondi
      AvatarGiorgia
      Ospite

      Richiedo un consulto specifico a seguito del ritiro di alcuni esami richiesti dal mio endocrinologo, al quale mi sono rivolta un mese fa per il problema che vi sottopongo.

      Da settimane, quasi mesi oramai, in autopalpazione ho iniziato a percepire alcuni linfonodi del collo leggermente ingrossati, così mi sono rivolta ad un endocrinologo che ha formulato la seguente diagnosi:
      “L’ecografia del collo mostra una ghiandola tiroide in sede di dimensioni ed ecostruttura nei limiti di norma e priva di lesioni nodulari.
      A carico delle catene laterocervicali, nelle comuni sedi di repelle sono presenti numerosi linfonodi ad aspetto usato, coni lo e struttura ben conservate e pertanto di natura infiammatoria il cui maggiore a dx di circa 12 mm di diametro max.

      Simile reperto, se pur subcentimetrico, è presente in zona retronucale, superficiale, a dx”
      Richiesti prelievo per emocromo, indici di flogosi, ferritina, tono-test, CMV.

      Premetto che oramai 12 anni fa ebbi la mononucleosi e da allora a sentire un linfonodo ingrossato tutti mi dissero “hai avuto la mononucleosi, ora i linfonodi restano attivi”.

      Di recente, in concomitanza con un ciclo mestruale molto sballato arrivato a 50 giorni (già sottoposta a visita ginecologica che ha evidenziato il solito utero fibromatoso e nessuna cisti ovarica) mi sono ritrovata a grandi sudate notturne e un pò di insonnia, ma ho supposto che fosse relativo al pre ciclo, dove solitamente si sballa tutto, soffro di mal di testa e calo dell’attenzione e grande affaticamento.

      Faccio gli esami giovedì di cui ho i risultati oggi:
      Proteina C reattiva: 13 mg/L
      Emocromo tutto nella norma (eosinofili a 0.10 e Basofili a 0, grandi cellule perossidi negative #0.1 le uniche cose da segnalare)
      Ferritina 86
      Ves 2
      Infettivologia:
      – toxo negativa
      – anticorpi anticitomegalo virus igG 13.6 mentre igM 9.4

      Come devo interpretare la presenza della PCR così alta rispetto ai canoni?

      Grazie dell’aiuto

    • #61329 Rispondi
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Quali valori normali per il CMV porta il Laboratorio?
      La PCR è alta ma non accompagnata da altri fattori infiammatori VES, globuli bianchi…
      Al prossimo controllo aggiunga fibrinogeno e LDH.

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.





Gli esami sotto elencati sono i piu’ comuni e non sono ovviamente tutti quelli possibili in quanto il loro numero e’ elevato. Bisogna precisare che i valori “normali” di riferimento riportati in questo sito possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi, a causa delle diverse metodologie utilizzate.

ANALISI DEL SANGUE :
i valori da tenere sotto controllo

ACE
Acido folico
Acido lattico
Acido urico
Adrenalina
Albumina
Alcol etilico
Aldosterone
Alfa 1 globulina
Alfa 2 globulina
ALT
Amilasi
Alfa 1 o antitripsina
APTT
AST
Azotemia
Bilirubina
Bilirubina diretta
Bilirubina indiretta
Basofili
Calcio
Calcitonina
Ceruplasmina
Colesterolo
CPK
Creatinina
Curva glicemica
Elettroforesi
Ematocrito (HMT)
Emocromo
Emoglobina (Hb)
  Eosinofili
Eritrociti (RBC)
Estrogeni
Fattore II o protrombina
Ferritina
Ferro (Sideremia)
Fibrinogeno
Fosfatasi acida totale
e prostatica

Fosfatasi alcalina
Fosfolipidi
Gammaglobuline
o immunoglobuline (Ig)

Gamma GT
Glicemia
Globuli bianchi
Globuline
Globuli rossi
GOT
GPT
HMT
Immunoglobuline
Insulina
Leucociti (WBC)
Linfociti
Lipasi
Lisozima
Magnesio
MCV
MCH
MCHC
Mioglobina
  Monociti
Neutrofili (granulociti neutrofili)
Piastrine
Potassio
Prolattina
PSA
PT o tempo di
protrombina e PTT o APTT

Rame
Sodio
Tempo di Protrombina
Proteina C-reattiva PCR
Testosterone
Transaminasi GOT e GPT
Transaminasi GOT o AST
Transaminasi GPT o ALT
Trigliceridi
TSH
VES
Vitamina A
Vitamina B
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B6
Vitamina B12
Vitamina C
Vitamina D
Vitamina E
Vitamina H
Vitamina K
Vitamina PP
Zinco
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: Interpretazione esami sangue
Le tue informazioni: