Glicemia e Insulina

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  drumma 4 mesi, 3 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #41922 Risposta

    Leonardo

    Salve,
    essendo in cura da un endocrinologo specialista in scienza dell’alimentazione poiché sto seguendo un programma dietetico (attualmente peso 113 kg per 186 cm), ho eseguito degli esami del sangue dai quali risultano i seguenti valori:

    Glicemia (ore 8) 88 mg/dl
    Glicemia (ore 11) 93 mg/dl
    Glicemia (ore 17) 99 mg/dl

    Trigliceridi 86 mg/dl
    Uricemia 4,o mg/dl

    Insulina (ore 8) 7,3 micr.UI/ml
    Insulina (ore 11) 29,2 ”
    Insulina (ore 17) 17,0 ”

    In attesa di fissare l’appuntamento col mio specialista, vorrei capire se la mia è una condizione prediabetica e se quel valore dell’insulina alle ore 11 (che mi smebra fuori range) sia indicativa di qualche patologia e che occorre fare per abbassarla.

    Grazie.

  • #41924 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Il secondo valore dell’insulina è normale che si alzi dato che avendo avuto il carico di glucosio interviene dal pancreas per abbassarlo,
    Quello che preoccupa è che il secondo valore della glicemia non è salito come doveva e quindi la sua curva anche se normale è piatta segno di un effetto maggiore dell’insulina.
    Com’è il valore dell’emoglobina glicosilata?

  • #41930 Risposta

    Leonardo

    Grazie per la risposta.

    In che senso la preoccupa la piattezza della curva glicemica? Cosa potrebbe significare?

    L’emoglobina glicosilata non è stata valutata: tutto quello che mi è stato prescritto l’ho indicato nel mio messaggio.

  • #41933 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Le spiego: il secondo valore della curva glicemica deve salire se le è stato dato un carico di glucosio, questo non succede e tutti e tre valori sono vicini quindi se disegna una curva si definirà piatta, significa che la risposta dell’insulina (ormone prodotto dal pancreas per abbassare la glicemia) è troppo rapida, ed anche questo non è un buon segno;
    in conclusione non si può parlare di diabete, ma di una errata gestione nel metabolismo degli zuccheri che giustificherebbe anche il suo aumento di peso

  • #41934 Risposta

    Leonardo

    Preciso alcune cose.
    1) Il mio peso, come detto, attualmente è di 113 kg, ma quando ho iniziato il mio percorso dietetico, circa 4 mesi fa, era di 133 kg. Ad esso sto associando una regolare attività fisica (un’ora di cyclette al giorno oppure mezz’ora di passeggiata a ritmo sostenuto).

    2) Il giorno del prelievo non mi stato sommonistrato alcunché: ho fatto il primo prelievo a digiuno, ho fatto colazione con caffé + fruttil e un cornetto integrale).

    Pertanto, un’ultima domanda: lei pensa che la sola diminuzione del peso ponderale sia sufficiente per avere una curva glicemica normale oppure saranno necessarie altre misure (es. assunzioen farmaci)?

    Grazie ancora.

  • #41935 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Non essendo dato nessun carico allora i risultati sono buoni, la glicemia non ha picchi e rimane costantemente normale.
    Continui con il calo di peso e segua i consigli dietetici dello specialista, così non avrà bisogno di farmaci.

  • #41936 Risposta

    Leonardo

    Bene, grazie mille.

Rispondi a: Glicemia e Insulina
Le tue informazioni: