Analisi IGG Zoster

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #61266 Reply
      AvatarGiuseppe Dalla Bona
      Ospite

      Salve,

      alcuni mesi fa ho fatto un controllo relativamente all’herpes zoster causa stordimento e sintomi simili all’ubriachezza.

      E’ risultata una riattivazione sine herpete ovvero solo neurologica con IGG altissime:

      IGG Zoster 2921 MUI/ml Positivo > 150

      e mi è stato prescritto l’utilizzo di Zelitrex. Appena prendo una delle pastiglie il senso di stordimento va via per poi ripresentarsi qualora non prenda lo Zelitrex (che contiene valaciclovir) per parecchi giorni.

      In seguito a successive analisi ( dopo 2 mesi e 3 settimane di trattamento) ho notato che i valori si sono leggermente abbassati come se la quantità di virus si fosse ridotta ed allo stesso tempo si fossero ridotti gli anticorpi.

      IGG Zoster 2594 mIU/ml Positivo > 150

      Volevo chiedervi un opinione al riguardo ed in particolare alla relazione tra Stordimento–>UsoFarmaco–>Miglioramento–>RiduzioneIGG–>NonUtilizzoFarmaco–>StrordimentoCheSiRipresenta

    • #61267 Reply
      AvatarGiuseppe Dalla Bona
      Ospite

      Aggiungo che le IGM sono state sempre NEGATIVE

    • #61274 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Le IgM sono gli anticorpi che testimoniano l’infezione acuta e alti sono negative.
      Le IgG sono anticorpi che intervengono in un secondo momento e rappresentano anche la memoria immunologica.
      Quindi non può considerare il calo di IgG direttamente collegato al virus ma un fisiologico calo dopo due mesi.
      Dato però il valore eccessivamente elevato si può pensare ad un’infezione relativamente recente.

    • #61308 Reply
      AvatarGiuseppe Dalla Bona
      Ospite

      Mi scusi posso chiederle se:

      1. una riattivazione del virus da come sintomi ANCHE le IGM che ridiventano positive oppure se nel caso di riattivazione SOLO le IGG si alzano?

      2. il fatto che le IGG diminuiscano è relativo al fatto che c’è meno virus nel sangue e quindi sono prodotti meno anticorpi?

    • #61309 Reply
      AvatarGiuseppe Dalla Bona
      Ospite

      mi scusi nel punto due intendevo dire: sarebbero calate se il virus fosse ancora “attivo”, oppure si sarebbero mantenute allo stesso livello (o sarebbero aumentate) fino ad una successiva avvenuta eliminazione?

    • #61312 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      1) in una fase acuta (riattivazione) vengono prodotte IgM.
      2) Il valore delle IgG non è correlato alla virulenza

    • #61313 Reply
      Avatargiuseppe dalla bona
      Ospite

      c’è un modo ovvero analisi che possano valutare la virulenza? Di fatto prendendo antivirali ovvero la cura che sto facendo noto che i sintomi si riducono fino a sparire, appena blocco la cura ritornano. noto quindi una correlazione tra sintomi e farmaci.

    • #61316 Reply
      Dr DrummaDr Drumma
      Amministratore del forum

      Deve rivolgersi ad un Laboratorio di Biologia molecolare e richiedere la ricerca in PCR time.

CERCA NEL FORUM

IMPORTANTE: quando inserisci la tua email per partecipare al forum di Analisidelsangue.net, accetti esplicitamente il trattamento dati secondo i termini della nostra PRIVACY E COOKIE POLICY

Se il nostro servizio ti è stato utile e pensi che possa essere utile anche ad altre persone, per favore sostienici con una piccola donazione di 5 euro. Vogliamo continuare a mantenere il servizio attivo e gratuito. Usa il bottone paypal sotto - GRAZIE.





Gli esami sotto elencati sono i piu’ comuni e non sono ovviamente tutti quelli possibili in quanto il loro numero e’ elevato. Bisogna precisare che i valori “normali” di riferimento riportati in questo sito possono variare a seconda del laboratorio che esegue le analisi, a causa delle diverse metodologie utilizzate.

ANALISI DEL SANGUE :
i valori da tenere sotto controllo

ACE
Acido folico
Acido lattico
Acido urico
Adrenalina
Albumina
Alcol etilico
Aldosterone
Alfa 1 globulina
Alfa 2 globulina
ALT
Amilasi
Alfa 1 o antitripsina
APTT
AST
Azotemia
Bilirubina
Bilirubina diretta
Bilirubina indiretta
Basofili
Calcio
Calcitonina
Ceruplasmina
Colesterolo
CPK
Creatinina
Curva glicemica
Elettroforesi
Ematocrito (HMT)
Emocromo
Emoglobina (Hb)
  Eosinofili
Eritrociti (RBC)
Estrogeni
Fattore II o protrombina
Ferritina
Ferro (Sideremia)
Fibrinogeno
Fosfatasi acida totale
e prostatica

Fosfatasi alcalina
Fosfolipidi
Gammaglobuline
o immunoglobuline (Ig)

Gamma GT
Glicemia
Globuli bianchi
Globuline
Globuli rossi
GOT
GPT
HMT
Immunoglobuline
Insulina
Leucociti (WBC)
Linfociti
Lipasi
Lisozima
Magnesio
MCV
MCH
MCHC
Mioglobina
  Monociti
Neutrofili (granulociti neutrofili)
Piastrine
Potassio
Prolattina
PSA
PT o tempo di
protrombina e PTT o APTT

Rame
Sodio
Tempo di Protrombina
Proteina C-reattiva PCR
Testosterone
Transaminasi GOT e GPT
Transaminasi GOT o AST
Transaminasi GPT o ALT
Trigliceridi
TSH
VES
Vitamina A
Vitamina B
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B6
Vitamina B12
Vitamina C
Vitamina D
Vitamina E
Vitamina H
Vitamina K
Vitamina PP
Zinco
Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: Analisi IGG Zoster
Le tue informazioni: